Home Bellezza Capelli Coronavirus | Tinta capelli a casa: i consigli dell’Hair Stylist

Coronavirus | Tinta capelli a casa: i consigli dell’Hair Stylist

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:56
CONDIVIDI

Ricorrere alle tinte capelli fai da te è d’obbligo quando la ricrescita si fa sentire e il colore è oramai spento e alterato. Per utilizzarla al meglio ci aiuta l’Hair Stylist Mauro Situra

capelli fai da te
Foto da AdobeStock 

La lontananza dei nostri esperti di fiducia inizia a farsi sentire.

Vorremmo l’onicotecnica per una manicure più curata, l’estetista per una situazione pelosa non propriamente top e, naturalmente, il parrucchiere per aiutarci con chiome sempre più ingestibili.

La situazione però ci obbliga ad attendere e, così, ci affidiamo sempre più al fai da te per sistemare almeno quel che possiamo.

Spesso l’intento è di prender tempo e sistemare al meglio la situazione in attesa che il Coronavirus passi e ci permetta di tornare dai nostri amati professionisti. Sua quali fonti però possiamo muoverci? Una limata alle unghie, senza dubbio, e poi una sistemata ai capelli.

Già, i capelli. Le tinte fai da te non hanno mai conosciuto maggiori periodi di fortuna: per tamponare le ricrescite spropositate ci siamo affidate a loro, spesso approcciandole count pizzico di incertezza di troppo.

Già perché siamo sicure di saper gestire al meglio una tinta per capelli? Il colore verrà come vogliamo, uniforme e luminoso? Se qualche dubbio alberga ancora nelle vostre menti vuol dire che è giunto il momento di chiedere a un esperto.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Lavare i capelli senza utilizzare lo shampoo | Scopriamo come fare

Tinta capelli fai da te: i consigli dell’esperto

colore capelli
Foto da AdobeStock

Intervenuto durante la diretta di Mattino Cinque, Mauro Situra, hair stylist di grande fama, ha svelto i suoi consigli professionali per un corretto uso delle tinte fai da te, quelle che possiamo trovare anche al supermercato.

Il parrucchiere si era anche reso protagonista di una diretta Instagram in compagnia di Paola Barale durante la quale aveva spiegato come tagliare i capelli a casa o, meglio, come sfoltirli in attesa di poter poi tornare dal proprio parrucchiere di fiducia.

Dopo aver ribadito questi preziosi consigli per il taglio si è passati alla spinosa questione colore: se non si può attendere il ritorno dei parrucchieri e si vuole optare per una tinta fai da te, quali sono i passi basi da seguire?

Secondo Mauro Situra sono essenzialmente due le mosse da cui dipende il successo di una tinta fai da te.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Tingere i capelli a casa in modo facile e veloce | Scopri come

La scelta del colore – Se per esempio volete essere castane non scegliete il castano perché scurirebbe troppo. Ricordate che le tinte che troviamo al supermercato non sono come quelle professionali quindi per non sbagliare, continuando sull’esempio del castano, piuttosto meglio optate per un biondo scuro. Lo stesso vale naturalmente per tutte le altre colorazioni

Applicazione della tinta – Essenziale sarà non andare troppo sulle lunghezze: concentriamoci su piccole ciocche della base e poi sfumatelo con il pennello. Qui un piccolo aiuto di chi vive con noi potrebbe essere di grande aiuto

SULLO STESSO ARGOMENTO: Balsamo per capelli | come sceglierlo e utilizzarlo

colorazione capelli
Foto da AdobeStock

Scelto il colore giusto e applicato al meglio dovremmo esserci garantite un risultato più che buono, in attesa naturalmente che il nostro parrucchiere di fiducia possa tornare all’opera e rendere la nostra chioma più bella che mai.

Ora bisogna solo avere pazienza e… restare a casa!