Tapis roulant | I diversi modi di usarlo

0
37

Scopri come usare il tapis roulant in modi diversi per mantenerti in forma anche a casa.

tapis roulant
Donna su tapis roulant – Fonte: Istock photo

In questo periodo in cui uscire di casa anche solo per andare a correre è praticamente impossibile, sempre più persone si stanno ingegnando su come allenarsi a casa. Una scelta più che condivisibile e meno strana di quanto si possa pensare. L’allenamento a casa è infatti una pratica seguita ormai in tutto il mondo ed in grado di dare parecchi risultati positivi. Grazie all’aiuto di video online con interi corsi da seguire e ai personal trainer in grado di seguire anche dal web, restare in forma senza uscire da casa è ormai un’impresa più che realizzabile.

Ci si può allenare con il cardio, si possono usare oggetti casalinghi al posto degli attrezzi e si possono usare al meglio anche attrezzi come la cyclette o il tapis roulant. Quest’ultimo, se usato in modo corretto può infatti trasformarsi in una mini palestra casalinga dove eseguire esercizi di tutti i tipi. Scopriamone insieme alcuni tra i più interessanti.

Tapis roulant: una mini palestra casalinga

 

Donna su tapis roulant
Donna su tapis roulant

Il tapis roulant è un’attrezzo che si trova in molte case e che consente di mantenersi in forma in modo semplice. Basta accenderlo per poter dare il via a camminate dinamiche e a vere e proprie sessioni di corsa, utili per mantenersi in forma o per smaltire il peso in eccesso.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Da sempre molto apprezzato dagli sportivi, tanto da essere usato moltissimo anche in palestra, il tapis roulant offre molte più opzioni di allenamento di quanto si pensi e tutto in pochi metri quadrati. Ecco alcune delle cose più importanti che si possono realizzare con questo semplice attrezzo.

Il riscaldamento. Al di là del tipo di attività fisica che si sceglie di svolgere in casa, il tapis roulant si presta benissimo per iniziare con un buon riscaldamento. Questo serve a preparare i muscoli al lavoro che si andrà a fare e può evitare problemi come storte, distorsioni o affaticamento muscolare. Il riscaldamento dovrebbe precedere qualsiasi tipo di esercizio ed è ottimo da effettuare anche per prepararsi alla corsa. Iniziare ogni attività fisica camminando sul tapis roulant è quindi un’ottima scelta.

La camminata veloce. Come molti ormai sanno, la camminata veloce è una delle attività fisiche più naturali e preziose che ci siano. Camminando al giusto ritmo (e non si tratta di quello che si ha quando si va a passeggiare), si può sollecitare il metabolismo, bruciare calorie e portare benefici al cervello così come al fisico. La camminata veloce è un’attività che possono svolgere tutti (a meno di non avere patologie in atto), che consente di seguire i propri ritmi e che si può praticare in qualsiasi momento. Con il tapis roulant la si potrà effettuare anche a tutte le ore e indipendentemente dal meteo.

La corsa. Correre è praticamente l’attività che si fa più spesso sul tapis roulant e che grazie alla regolazione della velocità e della pendenza può simulare diversi tipi di percorsi, andando da quelli in rettilineo a quelli in salita. Correre sul tapis roulant può far perdere diverse calorie, aiutare a tonificare i muscoli, accelerare il metabolismo e allenare il cuore. Un’attività fisica preziosa che con il tapis roulant si può effettuare in qualsiasi momento della giornata.

Donna su tapis roulant
Donna su tapis roulant – Fonte: Adobe Stock

Potrebbe interessarti anche -> Spinning: come praticarlo a casa

È importante ricordare che la corsa può essere svolta in modi diversi. Oltre alla normale corsa si può anche effettuare quella con variazioni di ritmo, in modo da abituare l’organismo a cambiamenti di velocità (e ovviamente di pendenza). Si può inoltre effettuare qualche minuto di corsa più rapida all’interno dell’intera sezione di corsa. Cosa che aiuterà sicuramente il metabolismo e la perdita di calorie.

Gli affondi. Ebbene si, con il tapis roulant si possono effettuare anche i classici affondi. Basta posizionarsi davanti all’attrezzo e appoggiarvi sopra una gamba e procedere con l’affondo. Una cosa che si può fare anche a tapis roulant acceso (ovviamente stando attendi a non cadere) ad una velicità minima o con una pendenza impostata per rendere l’esercizio più difficile.

Lo squat jump. Questo esercizio che serve ad allenare le gambe, si esegue partendo da una posizione di squat con gambe allargate e dopo la quale, con uno slancio, si esegue un salto. Si può scegliere di atterrare sul bordi dell’attrezzo per poi tornare nella posizione di partenza. Il tutto è da eseguire solo se si è veramente allenati e si ha confidenza con il tapis roulant.

La corsa inversa. Chi è molto allenato può posizionarsi di spalle rispetto al monitor del tapis roulant e, tenendosi ben saldo, fare una camminata veloce in senso contrario al rullo. In questo modo si alleneranno anche altri muscoli, e ci si annoierà di meno. Come già detto, si tratta di un esercizio adatto solo a veri sportivi.

Il defaticamento. Infine, il tapis roulant può essere un ottimo modo per svolgere il defaticamento, camminando senza pendenza e ad una velocità media, si darà infatti un certo sollievo ai muscoli, preparandosi così allo stretching finale.

Tapis roulant

Potrebbe interessarti anche -> Corsa sul posto da fare a casa: per bruciare calorie e perdere peso

Ovviamente, le attività che si possono fare con il tapis roulant non finiscono qui. Questi primi esempi, però possono essere un valido aiuto per sopperire alla mancanza di palestra e per dare una mano a chi pur avendo un tapis roulant in casa da tempo, non ha mai avuto modo di esplorarlo davvero.