Coronavirus | precauzioni da adottare per la consegna a domicilio

0
57

Con le restrizioni del Coronavirus, tanti italiani hanno scelto di fare acquisti on line, ma come dobbiamo tutelarci quando ci consegnano il pacco? Parla l’esperto.

Spesa
Spesa a domicilio Fonte:Pixabay

 

In questo periodo l’Italia sta vivendo un momento storico davvero difficile per l’emergenza Coronavirus.

Ormai fare la spesa, praticare un’attività sportiva a casa, dedicarsi più alla preparazione di ricette o trascorrere più tempo a giocare con i propri figli, è il passatempo di molti italiani.

Sono tante le cose che si possono fare, ma ci sono anche dei limiti a cui bisogna attenersi, infatti l’11 marzo il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ha emanato nuove e più rigide misure restrittive per contrastare il contagio da Coronavirus.

Il Coronavirus ci ha preclusi di piccoli gesti e abitudini, rendendo difficile molti altri, basti pensare alle attività commerciali aperte.

In questo periodo si fanno gli acquisti on line, infatti l’e-commerce, è la soluzione adottata da tantissime persone, così non si esce di casa.

Tanti stanno acquistando on line libri per trascorrere il tempo, oppure gadget o addirittura attrezzi per praticare sport a casa. Ma vi siete chiesti se è sicuro farsi recapitare prodotti o cibo a casa dal corriere?

Scopriamo cosa afferma il professore di Microbiologia all’Università Bicocca di Milano Francesco Broccolo, durante l’intervista al Sole 24 Ore.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Coronavirus | ecco le regole corrette per gli spostamenti

 

Coronavirus: è sicura la consegna a domicilio?

amazon primavera offerte
Amazon, Getty Images

Il decreto firmato dal Presidente del Consiglio l’11 marzo, elenca le attività che resteranno aperte e quelle che invece dovranno andare incontro alla chiusura forzata. Gli acquisti via e-commerce, stanno aumentando, perchè per molti italiani è la soluzione migliore per ridurre al minimo le uscite di casa.

Ecco alcuni consigli utili del professore di Microbiologia all’Università Bicocca di Milano Francesco Broccolo, sulle precauzioni da seguire quando ci consegnano un pacco a domicilio.

Innanzitutto è importante precisare che farsi consegnare un pacco a casa non è pericoloso, a patto che vengano adottate delle misure di prevenzione.

Sicuramente, la scelta di acquistare on line, in questo momento storico che sta vivendo l’Italia, è la scelta migliore, così da limitare le uscite. Una scelta responsabile per limitare il  contagio del Covid-19. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato, che la probabilità che una persona infetta da Covid- 19, possa contaminare un oggetto è molto bassa. Non solo, anche contrarre il nuovo virus da un pacco, che viene sottoposto a temperature diverse è comunque basso.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:  Oggetti e superfici da disinfettare spesso | Scopriamo quali

 

Quando il corriere vi consegnerà il pacco, anche se si tratta di generi non alimentari, bisogna sempre mantenere la distanza sociale di sicurezza che è di circa almeno 1 metro. Inoltre quando ritirate il pacco, indossate comunque una mascherina chirurgica o FFP2/FFP3, togliete l’imballaggio, lavatevi subito le mani con un detergente igienizzante. in modo accurato per 30 secondi.

Il consiglio del microbiologo è quello di non toccarsi il viso, il naso e la bocca con le mani, dopo aver maneggiato il pacco.  Non è consigliabile farsi consegnare il cibo d’asporto, oltre a lavare le mani dovete igienizzare le superfici  dove avete poggiato l’imballaggio, con una soluzione alcolica, con alcool 70%.

L’imballaggio va disinfettato?

E’ una domanda che molti si sono posti, il professore afferma che, il pacco non va disinfettato, in quanto sul cartone o sulle superfici, che sono porose, le goccioline di saliva, vengono assorbite e la vitalità del virus è davvero limitata a poche ore, che va dalle 2 alle 4 massimo.

Coronavirus | le regole per gli spostamenti valide per tutta l'Italia
Fonte foto: Pixabay

Inoltre il professore ha dichiarato che il pacco può essere depositato dal corriere senza alcun problema  e non è vero che non si può avere contatti con il corriere, l’importante è attenersi alle norme igieniche sopra riportate.

Fonte: (Il sole 24 Ore)