Coronavirus | ecco le regole corrette per gli spostamenti

0
31

Dopo l’emanazione dell’ultimo decreto governativo riguardo l’emergenza del Coronavirus, sono molti i dubbi dei cittadini riguardo gli spostamenti possibili e non. Ecco le regole corrette per gli spostamenti. 

Coronavirus | ecco le regole corrette per gli spostamenti
Fonte foto: Pixabay

Sono molti i dubbi che riempiono la mente degli italiani riguardo l’emergenza Coronavirus e tutte le regole imposte ai cittadini durante il periodo di quarantena che per ora si estenderà fino al prossimo 3 di Aprile. Il nuovo decreto prevede ancor più restrizioni ed è stato comunicato alla nazione dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte durante una diretta Facebook. 

Inutile sottolineare che molte delle regole imposte non sono state seguite alla regola, almeno per i primi giorni, in parte per incuria da parte dei cittadini, ma qualche multa è volata anche a chi non aveva ben compreso cosa si potesse fare e cosa no, soprattutto per quel che riguarda gli spostamenti. Ecco tutte le regole corrette per muoversi da casa. 

->>>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Coronavirus | arrivato a Roma il team di medici cinesi

Coronavirus | le regole per gli spostamenti valide per tutta l’Italia

 

Coronavirus | le regole per gli spostamenti valide per tutta l'Italia
Fonte foto: Pixabay

L’Emergenza Coronavirus è entrata nei nostri giorni come un fulmine a ciel sereno e tutta l’Italia soprattutto alla luce delle ultime direttive del governo è stata messa in quarantena, siamo una ‘zona rossa’ senza esclusione di regioni. Il virus si diffonde in modo veloce e se non si resta a casa, non si riuscirà più a far fronte alle esigenze sanitarie, soprattutto per quanto riguarda le terapie intensive che sono al collasso.

La frase più condivisa sui social è ‘Io resto a casa’ ma questo non vuol dire isolamento totale, ma fare appello al buon senso degli italiani che dovranno ridurre i loro spostamenti al minimo necessario. Ma vediamo quali spostamenti sono permessi e quali no, per avere un quadro più chiaro della situazione e non incorrere in multe e denunce che le autorità sono autorizzate a muovere verso i cittadini non adempienti le regole del decreto.

Se si è contagiati dal Covid-19 o si manifestano sintomi influenzali, non ci si può muovere da casa 

Per tutte le persone contagiate dal Covid-19, che hanno manifestato sintomi influenzali e sono risultati positivi al tampone, o che manifestano sintomi influenzali, è imposto il completo isolamento. Queste persone non possono uscire mai dalla loro abitazione.

Si può uscire di casa solo per necessità comprovate lavorative

Le persone che debbono muoversi per motivi lavorativi, debbono essere accompagnati dall‘autocertificazione, il cui modulo è scaricabile dal sito del Viminale.  

Con l’autocertificazione possono viaggiare per motivi lavorativi che verranno comprovati dalle autorità in fase di controllo. Verrà chiamato il datore di lavoro per comprovare la necessità della presenza sul posto di lavoro. Chi si muove per motivi lavorativi, potrà viaggiare dal proprio comune ad un altro sempre munito di certificazione.

Si può uscire di casa per fare la spesa e andare in Farmacia 

Fare la spesa nei negozi di generi alimentari è considerato necessario come il recarsi in farmacia. Per questo sarà possibile muoversi per questo. Nello spostamento in auto, potranno essere presenti al massimo due persone, il guidatore e un passeggero sui sedili posteriori.

Non si può uscire di casa per andare a trovare amici e parenti

Le visite a parenti ed amici non si possono considerare ‘necessarie’ per questo non saranno giustificate e saranno oggetto di multa o e anche denuncia.

Si può far uscire il cane per i bisogni fisiologici 

Si potrà uscire di casa con il proprio cane per espletare le necessità fisiologiche o per le visite veterinarie. La passeggiata dovrà essere ridotta al minimo.

Si può andare ad assistere i cari anziani e malati

L’assistenza ai propri cari anziani o malati è consentita, tenendo conto della loro situazione di salute molto delicata ed utilizzando tutti i dispositivi di protezione come guanti e mascherina.

Si possono utilizzare i mezzi di trasporto pubblico 

Il decreto non prevede il blocco dei mezzi di trasporto pubblici, che dovranno essere utilizzati seguendo tutte le regole. Mantenere un metro di distanza l’uno dall’altro e se possibile indossare la mascherina protettiva.

Si può andare a correre e fare sport all’aperto o passeggiare

Nel decreto non è espressamente vietato fare sport all’aperto o passeggiare se si mantengono le distanze di sicurezza e si va soli, ma visto che per combattere e vincere il virus la regola è stare in casa, l’invito ai cittadini è quello di limitare le uscite alle necessarie.

Coronavirus | medici cinesi arrivati in Italia con forniture sanitarie e medicine
Fonte foto: Pixabay

Tutte le violazioni delle prescrizioni saranno punite con l’arresto fino a 3 mesi o con una multa fino a 206 euro come prevede l’articolo 650 del codice penale.

->>>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Coronavirus Italia | Decreto 11 marzo: pdf integrale del documento