Stella Manente: “La Pupa e il Secchione? Una rinnovazione spirituale” (INTERVISTA)

0
54

Stella Manente de La Pupa e Il Secchione si è raccontata ai nostri microfoni dopo la sua esperienza al programma di successo di Italia 1

La Pupa e il Secchione, Stella Manente artistico

Stelle Manente è una delle protagoniste indiscusse della terza edizione de La Pupa e il Secchione, finita dentro l’occhio del ciclone a causa di uno scivolone di Vittorio Sgarbi a Live Non è la d’Urso. Attenti, però, a non farvi ingannare dalle apparenze, Stella è molto più che una semplice Pupa. Studia alla facoltà di veterinaria, è un’esperta di equitazione ed è pronta a conquistare il piccolo schermo.

Leggi anche:

GF | Martina Nasoni: “Sono nata nell’epoca sbagliata” (INTERVISTA)

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

La Pupa e Il Secchione | Stella Manente dopo Live Non è la d’Urso: “Sgarbi ha rubato il nostro momento”

Stella Manente de la Pupa e Il Secchione esterno
Stella Manente

Sei reduce dalla terza edizione de La Pupa e Il Secchione. Cosa ti porti a casa di quest’esperienza?

Mi porta a casa, come prima cosa, l’amicizia, visto che tra di noi concorrenti è nata una nuova famiglia, tranne con qualcuno (ride). Mi porto tante solidarietà. Aver scoperto personalità diverse, aver ascoltato.

Ho imparato molto, anche da persone che al di fuori del programma magari non avrei considerato. E anche tanti valori che ho imparato grazie a Santagati, come la semplicità. Il sapersi fermare a riflettere. Tante cose in realtà.

Io dico sempre che è stato un detox per me, una sorta di rinnovazione spirituale. Sono stata davvero molto bene, ne avevo bisogno.

Sei sicuramente una delle Pupe che ha lasciato il segno. Tanto, infatti, ha fatto parlare il tuo bacio con Di Benedetti. Quanto ha influito quel gesto nella tua vita?

Ha influito zero, non ha cambiato la mia vita. Come dico semplicemente a tutti, era soltanto affetto. Una complicità, senza nessuna morbosità o fini fisici.

E’ stato un bacio di una condivisione di affetto, di amicizia. Non ha avuto assolutamente conseguenze, ci sentiamo anche al di fuori del programma, così come sento tutti.

Leggi anche:

Barbara d’Urso caccia Vittorio Sgarbi dallo studio di Live

Stella in abito elegante

Molte tue ex colleghe, che hanno preso parte alla trasmissione, sono state etichettate come belle ma stupide. Quando hai scelto di prendere parte a questo progetto, hai mai temuto di essere vittima del pregiudizio delle persone?

Non è mai stato un mio pensiero. Anche perché io credo di essere stata l’esempio che, anche se una donna nasce fortunata, bella con le forme, alta ecc, può avere un percorso di vita. Può avere dei sogni. Io ho anche una vita piena di cose, ho lavorato, ho studiato.

Ad oggi sono alla Pupa e il Secchione, però sono anche una donna. Una donna impegnata, una donna seria. Una donna che ha tante challenge, come dico sempre io. Certo, se qualcuno si è sentita così non mi permetto di giudicare, io ascolto e imparo sempre, ma questa cosa non mi ha preoccupato per niente

La tua ospitata a Live Non è la d’Urso è stata un po’ sfortunata, senza il pubblico in studio e con Sgarbi che ha avuto una furiosa lite con Barbara d’Urso. Ti piacerebbe ritornare in studio, magari anche soltanto per replicare a quanto affermato da Sgarbi?

Non è per me una priorità replicare su quanto affermato da Sgarbi, anche perché non conosco Berlusconi e sono sicura che nemmeno lui conosca me. Sarebbe bello se qualcuno andasse a chiederglielo (ride). Così spieghiamo una volta e per tutte questa faccenda. Io non lo conosco, quindi non possono essere stata raccomandata in alcun modo da lui.

Se vogliamo fare, poi, una riflessione sulla parola raccomandazione è un altro conto. Nella vita, uno può anche raccomandare un libro, raccomandare un film. Non è da leggere in maniera così brutta. Quello che veramente mi spiace è che Sgarbi ha rubato il nostro momento, eravamo felici di essere lì e di raccontare l’esperienza vissuta e di togliere, magari un po’, lo stereotipo di come hanno montato il video di noi in versione “stupida” perché siamo belli ecc.

Sgarbi ha tolto completamente questo momento. Potrei tornare, anche perché mi hanno invitato, ma non per replicare. Anzi, qualsiasi persona al mio posto si sarebbe alzata e avrebbe detto: “Ma come ti permetti?” Io fatto un passo indietro, piuttosto che farlo avanti. Ho mantenuto la mia posizione elegante e indifferente.

Leggi anche:

Giulia Salemi: “I filtri sono solo quelli di Instagram!” (Intervista)

Stella Manente de la Pupa e Il Secchione esterno
Stella Manente

Sei una delle poche italiane ad aver posato per Vogue. Che ricordi hai di quell’esperienza?

Vogue è stato un bel traguardo. E’ il sogno di tante modelle e lo ricordo con il sorriso. Anche perché la mia frase è sempre questa: “Quando si realizzano dei sogni non bisogna mai dimenticarli di averli sognati”. Per cui è un mio sogno realizzato.

Modella, influencer e da poco personaggio televisivo: quale ruolo ti rispecchia di più?

La modella sicuramente no. Ho smesso di farlo da un po’ di tempo. Ad oggi faccio delle collaborazioni, solo perché sono legate ai miei brand con cui lavoro da tanti anni. Però è un capitolo chiuso, sia perché non sono più giovanissima (ride). Sia perché, devo dirla in tutta verità, mi sento un po’ sprecata in questo ruolo.

Non perché sia una persona presuntuosa, ma perché il ruolo della modella è quello di sorridere e basta. Non ha voce in capitolo, invece io vorrei raccontare qualcosa. Vorrei continuare questa mia passione per il teatro. Pensare al mio percorso come una conduttrice o un’attrice. Non mi ritengo né una modella, né un’influencer e nemmeno un personaggio televisivo (ride).

Leggi anche:

Uomini e Donne | Valentina Dallari: “Ero arrivata al limite” – INTERVISTA

Prenderesti parte ad un reality show, se sì quale?

Sì, mi piacerebbe fare Ballando con le stelle.

Ti lasciamo andare, facendoti la nostra ultima domanda di rito. Hai la possibilità di poter parlare alla Stella bambina e alla Stella del futuro: cosa diresti a entrambe?

Direi loro di credere, di lavorare. Di impegnarsi, di realizzare i propri sogni. Di volare altissimo.

Leggi anche:

Televisione | Paolo Ruffini pronto per il remake de “La pupa e il secchione”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

L’ insegnante Stella . Aia …. assunta o licenziata ?

Un post condiviso da S T E L L A M A N E N T E 🇮🇹 (@stella.manente.official) in data:

La nostra intervista a Stella Manente de La Pupa e Il Secchione finisce qui, ma siamo certi che sentiremo ancora parlare di lei.