5 cose essenziali da sapere per svegliarsi con bei capelli

0
37

Dite addio al panettone di capelli al risveglio. Con questi 5 trucchi vi sveglierete ogni giorno con capelli sublimi.

capelli mattinoSpesso il risveglio è traumatico anche per i capelli che si presentano disordinati e arruffati. Fortunatamente avere dei bei capelli al mattino non è una missione impossibile. Bastano pochi semplici consigli per svegliarsi con i capelli al top.

Sullo stesso argomento >>> Donne e capelli, i 4 terribili errori che tutte le donne commettono

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

5 trucchi per svegliarsi con capelli sublimi

capelli al risveglio
Photo iStock

Svegliarsi con i capelli perfetti senza effetto crespo è il sogno di ogni donna. Tuttavia, la realtà è spesso da incubo. I capelli dono indisciplinati, vanno in tutte le direzioni, al mattino si perde una considerevole porzione di tempo per domarli il che è fastidioso quando abbiamo poco tempo. Prendendo dei piccoli accorgimenti di sera potremmo risolvere questo problema e ridurre considerabilmente il tempo da dedicare ai capelli al mattino per sistemarli. Seguendo questi consigli vi sveglierete con i capelli già perfettamente in ordine.

Ricordate però che i capelli richiedono cure specifiche costanti per essere sani e bellli, come maschere nutrienti per idratare e riparare i capelli sottoposti ad aggressioni quotidiane. Assicuratevi anche di non commettere errori durante la routine di lavaggio dei capelli, assicurandovi di utilizzare prodotti adatti alla tipologia dei vostri capelli.

Ecco i nostri consigli per svegliarti con capelli disciplinati e bellissimi:

1/Non dormire con i capelli legati:

Questo è un’errore commesso da moltissime donne. Quando andate a letto ricordatevi di sciogliere i vostri capelli per evitare di spezzarli. Dormire con i capelli legati li rende fragili e si danneggiano più facilmente. Nel caso in cui i vostri capelli siano particolarmente lunghi legarli non troppo stretti può evitare di risvegliarvi con i capelli pieni di nodi.

Se al mattino vuoi capelli già pronti per l’acconciatura puoi sempre andare a dormire con una grande treccia. Ti sveglierai con capelli senza effetto crespo e onde molto carine.

2/Non andare a dormire con i capelli bagnati:

Andare a dormire con i capelli umidi è una prassi molto comune ma non altrettanto salutare. Ecco alcuni buoni motivi per non farlo mai più . 

Assicurati di asciugare i capelli prima di andare a letto se vuoi  avere capelli morbidi e soprattutto domati al mattino. Asciugare preferibilmente i capelli con la funzione “aria fredda”, se si utilizza un asciugacapelli per ottenere una finitura naturale senza effetto crespo.
L’unico caso in cui dormire con i capelli bagnati risulta ideale è in caso di capelli fini poichè questa pratica consente di aumentare il volume al mattino.

3/Osserva i capelli prima di dormire:

I capelli hanno bisogno di cure quotidiane. Se hai i capelli secchi, applica una piccola quantità di olio di cocco sulle punte per nutrirli e passa le mani su tutti i capelli, per depositare il resto del prodotto evitando di massaggiare il cuoio capelluto con questo prodotto. L’applicazione di olio di cocco ti permetterà di avere i capelli idratati senza effetto crespo e senza che risultino unti. Se desideri approfondire l’argomento>>> Olio di cocco per capelli | scopriamo i benefici e come utilizzarlo

4/Cambia le federe:

Elimina le federe in cotone, lino o altri materiali sintetici. Per avere capelli sublimi devi dormire sulla seta! Un tessuto ultra delicato che coccola i capelli durante il sonno evitando di disidratarli. Grazie alla morbidezza della seta i capelli si risvegliano lisci.

Si noti inoltre che la seta è composta da proteine ​​con un potente effetto idratante.

5/Spazzola i capelli ogni notte:

Spazzolare i capelli al risveglio è un gesto automatico, pochi però lo fanno prima di coricarsi. Spazzolare i capelli più volte al giorno è essenziale per preservare la loro salute. Questi movimenti ripetitivi consentono di stimolare la microcircolazione nel cuoio capelluto, distribuire meglio il grasso dei capelli in modo che si idratano dalla radice alla punta, ma anche per eliminare le impurità che possono accumularsi nei capelli.

Per spazzolare i capelli è necessario scegliere una spazzola adatta in base alla lunghezza dei capelli. Optare anche per setole prodotte con materiali naturali come setole di peli di cinghiale. Spazzola sempre i capelli con delicatezza, lentamente e in modo non aggressivo per evitare di spezzare i capelli.

Ti potrebbe interessare anche >>>Capelli ricci: cure per averli definiti e astuzie per gestirli al top

donna capelli ricci
capelli i trucchi per ricci sublimi (Istock)

Dal momento che al mattino non hai necessariamente il tempo di spazzolare accuratamente i capelli, fallo la sera! Spazzolare i capelli due volte al giorno è la frequenza perfetta!