Alimentazione | L’olio di colza distrugge il tuo corpo e il tuo cervello

0
22

Ricerche recenti hanno portato alla luce gli effetti negativi legati al consumo di olio di colza sul cervello, in particolare la memoria e le capacità di apprendimento.

Contrariamente alla credenza popolare, la funzione cerebrale e le prestazioni cognitive non diminuiscono con l’età se si intraprendono azioni che influenzano la memoria e si monitora la propria dieta. La ricerca ha dimostrato che l’ olio di colza potrebbe distruggere la tua salute fisica e mentale! Uno studio pubblicato sulla rivista Nature ha anche dimostrato che il consumo di olio di colza favorisce l’aumento di peso.

L’olio di colza ffetti negativi sulla salute

colza
Colza Photo Pixabay

Lo studio dicui stiamo per parlarvi è stato condotto dal ricercatore Dr. Domenico Praticò della Lewis Katz School of Medicine della Temple University di Filadelfia, in Pennsylvania. Praticò ha affermato che l’olio di colza viene largamente utilizzato in cucina perché è più economico rispetto ad altri oli vegetali ed è noto per essere salutare, ma pochissimi studi hanno confermato questa salubrità, soprattutto per quanto riguarda i suoi effetti sulla salute del cervello.

I ricercatori hanno condotto degli esperimenti sui topi per valutare l’effetto dell’olio di colza sul cervello.

Alla fine dell’esperimento che è durato 6 mesi, i ricercatori hanno osservato che i topi che avevano mangiato cibo condito con olio di colza erano significativamente più pesanti dei topi che non avevano mangiato olio di colza. Inoltre, i topi che avevano consumato olio di colza hanno mostrato una significativa riduzione della memoria attiva e una diminuzione della proteina 94 della densità post-sinaptica, un indicatore dell’integrità sinaptica.

I ricercatori hanno scoperto che l’olio di colza ha avuto un effetto negativo sulla salute e hanno concluso che il consumo di olio di colza non mostra un effetto benefico su due importanti aspetti della fisiopatologia della malattia di Alzheimer che include compromissione della memoria e integrità sinaptica.

Il tuo cervello ha bisogno di grassi sani

9 alimenti per migliorare la salute del cervello e farlo ringiovanire di 10 anniGli stessi ricercatori hanno usato un modello simile per valutare gli effetti dell’olio d’oliva sulla funzione cerebrale nei topi. In questo studio, nessun gruppo ha guadagnato peso e i topi nutriti con olio extra vergine di oliva hanno ottenuto risultati significativamente migliori nei test per la memoria attiva e la capacità di apprendimento.

I grassi sani sono un componente essenziale della struttura del cervello, che è composto da quasi il 60% di grassi. Non sorprende che il cervello abbia bisogno di grassi di qualità per funzionare in modo ottimale. Gli acidi grassi essenziali sono necessari ma non possono essere sintetizzati dall’organismo e devono quindi provenire da fonti alimentari.

La cottura di quasi tutti gli oli vegetali è problematica perché non tollerano il calore elevato. Le opzioni più sane per cucinare includono burro di pascolo biologico, olio di cocco vergine e burro chiarificato. L’olio d’oliva e l’olio di sesamo aggiungono un sapore meraviglioso e grassi sani ai tuoi alimenti, ma non dovrebbero essere cotti ad alte temperature.

Ti potrebbe interessare anche: Alimenti da assumere per essere sempre giovani e sani

Aumenta la salute del cervello in modo naturale

Cervello iStock

Non è mai troppo tardi per iniziare a rafforzare la tua salute neurologica. Esistono alimenti specifici per migliorare la salute del cervello e farlo ringiovanire di 10 anni ed altri elementi da non sottovalutare come i seguenti:

Vitamina D

Esistono forti legami tra bassi livelli di vitamina D nei pazienti con Alzheimer e scarsi risultati dei test cognitivi. Livelli ottimali di vitamina D possono proteggere le cellule cerebrali aumentando l’efficienza delle cellule gliali nel ripristino dei neuroni danneggiati. Vitamina D | I segnali che il nostro corpo lancia quando ne ha bisogno.

Carotenoidi

Questi composti antiossidanti si trovano più comunemente nelle verdure di colore arancione, come patate dolci e carote. Alcuni carotenoidi, come la luteina e la zeaxantina, si trovano nelle verdure verde scuro, in particolare cavoli e spinaci, nonché nel tuorlo d’uovo. La luteina e la zeaxantina sono note per il loro ruolo nella salute della vista, nella salute cognitiva e nel miglioramento dell’efficienza neurale.

Dieta

Ridurre l’assunzione complessiva di calorie e carboidrati, aumentando al contempo i grassi sani, ha un potente effetto sulla salute del cervello.

Aumentare l’assunzione di grassi omega-3 e ridurre l’assunzione di oli vegetali trasformati ha anche un beneficio significativo per il cervello.

Dormire

Il sonno è essenziale non solo per una buona salute in generale, ma soprattutto per quella del cervello. Ore di sonno | scopriamo quanto bisogna dormire per stare bene.

Ti potrebbe interessare anche: 10 alimenti che assomigliano agli organi che curano