Fitness | Come superare la pigrizia invernale

Fitness: come allontanare la pigrizia invernale che spinge a mettere da parte gli allenamenti.

fitness
Fonte: iStock photo

Che lo sport faccia bene alla salute è una cosa risaputa tanto che sempre più medici consigliano sempre almeno una mezz’ora di attività fisica da svolgere sia a casa che in palestra. Dalla camminata, alla sessione di corsa al corso da seguire in palestra, l’organismo trae numerosi vantaggi dall’allenamento e oltre a migliorare in salute si ha un giovamento anche dal punto di vista psico fisico. Nonostante queste informazioni siano alla portata di tutti, durante la stagione invernale può capitare che in tanti si sentano meno invogliati a muoversi, registrando le giornate di pioggia come un pretesto per starsene in casa a poltrire. Eppure, complice anche l’avvicinarsi del Natale, non c’è periodo migliore di questo per allenarsi e per scacciare via ogni forma di pigrizia.
Se non sai come fare, continua a leggerci e scoprirai che bastano pochi trucchi per ritrovare la voglia di fare e riuscire a non farla scappare mai più.

Come ritrovare la voglia di fare sport anche in inverno

Fonte: iStock Photo

Avere la giusta motivazione. Spesso, per riuscire a fare qualcosa anche a scapito della pigrizia, è necessario avere un obiettivo al quale puntare. Per alcuni può essere il dover perdere qualche chilo di troppo, per altri il volersi tonificare, per altri ancora il prepararsi al meglio in vista delle vacanze di Natale. Al di là dei motivi personali che possono rendere più o meno sensata l’idea di allenarsi anche inverno, ciò che conta è riuscire a spronarsi nel modo giusto, impegnandosi a fondo per non perdere l’entusiasmo in corso d’opera. A volte bastano una sveglia che suona per ricordarci l’allenamento o il corso in palestra o un biglietto attaccato sul frigo che motiva a far sport, per sentirsi maggiormente invogliati.

Indossare l’abbigliamento giusto. Nessuno avrebbe voglia di andare a correre in jeans tacco 12 e questo perché lo sport richiede una certa dose di comodità. Da oggi, quindi, tenere a portata di mano un abbigliamento comodo e delle scarpe da ginnastica può essere un buon incentivo a fare sport. Basta seguire la voglia di fare, porsi meno domande e dimenticarsi del divano e del suo invitante richiamo. Rilassarsi davanti alla propria serie tv dopo aver allenato il corpo e scaricato la mente sarà sicuramente più piacevole. E se si vuole un incentivo in più? Scegliere una tenuta sportiva che faccia sentire anche più belle sarà un motivo in più per aver voglia di allenarsi. Un po’ come quando si acquista un abito nuovo e si attende con impazienza di poterlo indossare.

Leggi anche -> Natale 2019: come allenarsi nei giorni di festa

Fare un programma di allenamento. Aspettare che la voglia di allenarsi bussi alla porta è del tutto inutile o non ci sarebbe stato bisogno di trovare dei trucchi per allenarsi anche in inverno. La cosa migliore che si può fare è quindi quella di stilare un programma di allenamento che preveda dei giorni fissi e degli orari in cui muoversi. Se si va in palestra, ci saranno già gli orari programmati dei corsi o della sala pesi in cui ci si allena. Se si sceglie di andare a correre o di allenarsi in casa sul tapis roulant, si dovrà essere invece più rigidi e stabilire giorno e ora per allenarsi. In questo modo, facendolo e basta sarà più facile mantenere l’impegno preso. Se ci si allena tutte le mattine al risveglio, ad esempio, non si avrà il tempo di chiedersi cosa si vuole fare ma ci si troverà a saltare ancor prima di essersene rese conto. E, una volta iniziato, è difficile che a qualcuno venga voglia di smettere perché, diciamocelo, allenarsi è bello e fa sentire bene. L’unico problema è aver voglia di iniziare.

Ricordarsi quanto sia bello. E proprio riallacciandoci al fatto che allenarsi è bello, visto che tendiamo ad avere la memoria corta, una buona strategia può essere quella di cercare dei modi per ricordarcelo. Un promemoria sul cellulare, un messaggio motivante sullo specchio del bagno o anche un diario dove appuntare le sensazioni piacevole che si sono sperimentate dopo la corsa sono tutti modi per sentirsi più cariche all’idea di indossare le scarpe e dare il via ad una nuova sessione di allenamento.

Allenarsi in compagnia. Quando la noia è tale da non lasciare scampo, servono i rinforzi. E cosa è meglio di avere qualcuno al proprio fianco con il quale condividere le gioie dello sport? Si può cercare di coinvolgere un’amica, il partner, persino un genitore. Allenarsi insieme, infatti, tende a mettere in circolo una dose doppia di buon umore che farà si che il tempo trascorso a faticare pesi meno, lasciando un senso di rilassatezza subito dopo. Certo, al fine di ottenere dei risultati migliori, sarebbe ottimo scegliere qualcuno che sia in grado di spronarci e non una persona più pigra di noi. In ogni caso, ciò che conta davvero è riuscire a prendere il via e se per questo basta contattare qualcuno, allora ben venga anche il vicino di casa stra pigro. In due si hanno sempre più armi per combattere la pigrizia.

Leggi anche -> Black Friday: gli acquisti imperdibili per il fitness

Mettendo in atto queste strategie, ritrovare la giusta motivazione per allenarsi, anche in inverno, sarà sicuramente più semplice e darà modo di raggiungere obiettivi sempre migliori. In vista del Natale, poi, puntare a dei risultati sarà ancora più facile e pertanto ancor più motivante. Basta fare il primo passo ed il resto verrà sicuramente da se.