Home Salute e Benessere Dieta sbagliata: scopriamo i 7 campanelli d’allarme

Dieta sbagliata: scopriamo i 7 campanelli d’allarme

ULTIMO AGGIORNAMENTO 2:00
CONDIVIDI

State seguendo una dieta, ma avete spesso mal di testa o la pancia gonfia? Questi sono dei segnali tipici che state seguendo una dieta sbagliata.

Dieta sbagliata iStock Photos

Nonostante seguite una dieta ma non notate alcun risultato? La vostra pancia è stranamente gonfia, avete sempre una voragine allo stomaco?  Vi siete chiesti se la dieta che seguite sia giusta per le vostre esigenze?

Quando si segue una dieta si è sempre più convinti che “soffrire” di fame, mangiare solo alimenti che non sono di nostro gradimento, sia giusto, ma in realtà non è così.

In realtà la dieta che dovremmo seguire ci deve educare alla sana alimentazione, quindi è importante assumere alimenti che sono benefici per il nostro organismo. Inoltre è utile ribadire che i cibi spazzatura sono assolutamente da evitare o al massimo si devono assumere raramente.

Bisogna imparare a pensare alla dieta come uno stile di vita corretto e non come un sacrificio, se la dieta vi deprime o non vi fa star bene, non vi ostinate a seguirla, anzi cercate di capire qual è il problema.

Noi di CheDonna.it  vi aiutiamo a capire i 7 segnali che vi fanno capire che state seguendo una dieta sbagliata.

 

1. Dieta sbagliata: siete sempre stanchi

Stanchezza

Da quando avete iniziate la dieta vi sentite sempre stanchi anche appena svegli?

La risposta è che state seguendo una dieta troppo drastica e non adatta al vostro corpo, ne occorre una più equilibrata che assicura al vostro organismo tutti i nutrienti e le vitamine che vi servono. In questo caso, prima di arrendervi, potete provare a far abituare il vostro corpo alla dieta, ma se dopo due settimane siete sempre stanchi allora non va bene.

La risposta sta nel fatto che le calorie che assumete con la dieta sono troppo poche o non avete posto attenzione a mangiare tutto quello che il vostro piano alimentare prevede. Se è così, iniziate a seguire la dieta senza tralasciare nulla, in modo che il vostro organismo non si priva di vitamine e nutrienti importanti. Ricordatevi che l’idratazione è fondamentale, dovete bere almeno 1,5/2 litri di acqua al giorno.

 

2. Avete spesso la pancia gonfia

Pancia gonfia IStock

Dopo aver iniziato la dieta, la pancia risulta spesso gonfia, la risposta potrebbe essere che il vostro organismo non è abituato ad assumere molte verdure.

Una dieta molto ricca di fibre può provocare gonfiore, quindi potete abituare l’intestino a digerire e tollerare bene le verdure, per un buon transito intestinale, bisogna assumere le fibre alimentari. Potete consumare gli alimenti che contengono fibre con calma, masticando bene ogni boccone.

Inoltre è consigliabile accompagnare una dieta sana ed equilibrata con uno stile  di vita sano come:

  • non fumare
  • limita gli alcolici
  • bevi acqua in abbondanza
  • fai una discreta attività fisica.

3.  La pelle è disidratata

Pelle disidratata

Avete la pelle secca? Questo è dovuto ad una carenza di vitamina B. È importante in questo caso mangiare in modo equilibrato affinchè il vostro organismo assorbe tutti i nutrienti, le vitamine e gli oligoelementi necessari per stare bene.

Di conseguenza la pelle risulterà idratata, sana e luminosa, in caso di diete troppo restrittive, otterrete un effetto contrario. Il consiglio è di assumere alimenti ricchi di vitamina B, perchè favoriscono la rigenerazione di pelle e tessuti.

4.  La dieta vi sembra monotona

] Dieta monotona

Se avete la sensazione di mangiare sempre la stessa cosa, come potete rimediare? Non scoraggiatevi, siate più creativi leggete qualche ricetta light, così da preparare a casa, magari sostituendo alcuni cibi che non preferite e  che non sono di stagione.

E’ importante sostituire alcuni alimenti, in quanto sono molto utili per imparare a mangiare bene e a gestire gli alimenti. Quando avrete raggiunto il vostro obiettivo di peso, potete continuare a mangiare sano e mantenere la linea.

5. Segui sempre la dieta, ma non nel week end

Aperitivo light Fonte: Istock-Photos

Durante la settimana siete sempre attenti, ma nel week end recuperate, quindi tendete a sgarrare? Non va per niente bene, perchè tutto il lavoro svolto in settimana va a monte nel week end, si vanifica ilo sacrificio.

6. Siete sempre depressi

Depressione (Istock Photos)

Da quando state seguendo la a dieta vi sentite particolarmente tristi e non sapete il perché? Come già ribadito, la dieta non deve essere interpretata come una punizione o un sacrificio, ma un vero e proprio inizio di un nuovo stile di vita che deve essere il connubio tra una sana alimentazione e attività fisica. Il consiglio è di non privarsi di tante cose, ma concedetevi un dolce ogni tanto, meglio dimagrire più lentamente piuttosto che affrontare la dieta con il magone.

7. Avete sempre il mal di testa

Mal di testa (Thinkstock)

Il mal di testa è normale durante la prima settimana della dieta, ma se ne soffri costantemente, potreste chiedere al vostro medico, magari può apportare alcune modifiche al vostro piano alimentare. Se la dieta prevede alimenti poco calorici  troppa caffeina o non abbastanza proteine potrebbero essere causa di questo disturbo.

Se il mal di testa è di mattina potete mangiare a colazione due fette biscottate in più con un pò di marmellata, mi raccomando non dovete mai saltare lo spuntino di metà mattina. Inoltre abituatevi a fare un pò di attività fisica, basta anche fare una passeggiata di circa 30- 40 minuti al giorno a passo veloce.

 

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: