Home Bellezza Make Up Colori caldi e colori freddi nel makeup, come riconoscerli

Colori caldi e colori freddi nel makeup, come riconoscerli

CONDIVIDI

Si sente spesso parlare di colori caldi e freddi soprattutto nel makeup nonostante la maggior parte delle donne faccia fatica a distinguere le due tipologie di sfumature. Scopriamo le principali differenze e come riconoscerli.

Colori caldi e freddi nel makeup, come riconoscerli

Il primo passo per capire la natura dei colori caldi e freddi, è quello di visionare la ruota dei colori dalla quale nascono tutte le sfumature cromatiche, quelle calde, quelle fredde e anche i colori di transizione.

In ordine pratico, riuscire a distinguere i toni caldi dai freddi permette di poter scegliere i colori più adatti al proprio incarnato, al colore dei capelli e degli occhi, sia nel makeup che nell’abbigliamento. Scopriamo tutto sulle varie tipologie cromatiche e come riconoscerle e abbinarle nei cosmetici. Se ami il makeup personalizzato non perdere  Make up: a ciascun occhio il suo ombretto.

Colori caldi e colori freddi, come riconoscerli e sfruttarli nel makeup

Colori caldi e freddi come riconoscerli e sfruttarli nel makeup

Quali sono i colori caldi e freddi? In generale i colori rossi, arancio e gialli sono considerati colori caldi che ricordano le sfumature del sole e del calore. I colori freddi sono invece tutti i colori tendenti al blu, il viola, il rosa e i verdi. Tutte queste varietà cromatiche però vivono anche delle contaminazioni intermedie che regalano dei rossi dal sotto tono freddo e dei verdi dal sotto tono caldo.

Il principio fondamentale per riconoscere i toni caldi e i toni freddi, soprattutto nel makeup è individuare la percentuale di giallo e di blu nei colori. Ad esempio il marrone potrebbe essere caldo, se al suo interno contiene una percentuale maggiore di gialli e rossi e anche freddo se al suo interno contiene una percentuale maggiore di blu e grigi.

I colori caldi, si sposano bene con gli incarnati mediterranei e con sotto tono giallo. Perfetto per esempio, un rossetto rosso aranciato per una donna mediterranea dai capelli e occhi scuri. Un rossetto rosso con un sotto tono blu e quindi una tonalità fredda, sarà perfetto per una donna dalla pelle chiara.

I colori caldi e freddi inoltre, sono fondamentali per il trucco correttivo. Alcune tonalità calde o fredde si dimostrano perfette per il camouflage di difetti come discromie, occhiaie o le cicatrici. Anche nella scelta degli ombretti sarà fondamentale scegliere la tonalità giusta fredda o calda per esaltare al meglio colore dell’iride e dell’incarnato.

Scopriamo insieme alcuni esempi di tonalità calde e fredde nel makeup!

->>LEGGI ANCHE: 

Autumn desert makeup tutorial-VIDEO-

Sieri per ciglia, cosa sono a come funzionano

Makeup: illuminante fai da te-VIDEO-

Trucco d’autunno marrone e malva-VIDEO-

Lip Blushing: il tatuaggio per le labbra effetto filler

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI