Dieta veloce da 1400 calorie e spariscono 4 chili

0
3

Dieta veloce da 1400 calorie: carboidrati a colazione e pranzo privilegiando pasta e pane integrali, tanto pesce e verdure.

L’avvicinamento alle feste e alla maratona a tavola vi spaventa? Nessun problema, c’è la dieta veloce da 1400 calorie che non costa sacrifici eccessivi.

Anzi, consente di perdere fino a 4 chili e quindi è ideale in qualsiasi periodo dell’anno, non solo a Natale.
Il vero segreto è quello di riuscire a scegliere bene il cibo e una dieta veloce, per cominciare, può aiutare ad entrare nella corrente giusta. Soprattutto se si tengono presenti tutti gli elementi nutritivi che servono.

Quella che proponiamo oggi è una dieta rapidissima, capace di far perdere almeno un paio di chili alla settimana e può essere praticata 15 giorni.

La dieta dimagrante non deve ottenere l’effetto di debilitare il nostro fisico o metterci di cattivo umore. Infatti qui c’è tutto quello che serve, a cominciare dalle proteine fornite dal pesce e dalle vitamine con legumi e cereali.

Si tratta di seguire delle semplici regole. Privilegiare sempre alimenti leggeri, consumare carboidrati a colazione e pranzo ma non a cena.

Negli spuntini inserire frutta fresca di stagione, ma anche secca, magari alternandolo con un frullato di frutta e non esagerare con i condimenti. Infine accompagnare in uno dei pasti principali della giornata il secondo piatto con del pane integrale.

Dieta veloce da 1400 calorie, tutti i piatti in

Cosa cucino oggi? Il menu completo con ricette anni '80
Fonte foto: Pixabay

Quindi ecco il menù. Lunedì a colazione 200 ml di latte parzialmente scremato con 2 cucchiai di cereali, lo spuntino è con una pera e il pranzo con 60 grammi di pasta integrale con pomodoro e basilico, 150 grammi di pollo alla griglia con un contorno di spinaci al vapore. Nel pomeriggio un kiwi e a cena un trancio di salmone al vapore con 200 grammi di zucchine grigliate.

Al martedì per colazione un vasetto di yogurt con 30 grammi di muesli e per spuntino un frutto di stagione e 2 noci. A pranzo 60 grammi di pasta integrale con pomodoro e basilico, 50 grammi di stracchino con contorno di verdure grigliate.

A merenda un frullato preparato con 100 grammi di frutta e 100 ml di latte parzialmente scremato. A cena 150 grammi di petto di pollo ai ferri accompagnato da 200 grammi di bietole.

Mercoledì a colazione un vasetto di yogurt con due fette biscottate, a metà mattinata un frutto e due noci e a mezzogiorno 60 grammi di pasta condita con una scatoletta di tonno al naturale, due fette di prosciutto crudo sgrassato con cetrioli e carote.

A merenda un frullato con della frutta di stagione e a cena 150 grammi di tacchino alla griglia e 200 grammi di pomodori.

Poi giovedì a colazione 200 ml di latte parzialmente scremato con 2 cucchiai di cereali, a metà mattinata un frutto e a pranzo insalata di farro e ricotta con melanzane grigliate. A merenda una mela e per cena insalata mista verde con 2 uova sode.

Venerdì invece a colazione un vasetto di yogurt e 30 grammi di muesli. Per spuntino e merenda, alternandole, una mela e un kiwi, mentre a pranzo 60 grammi di pasta integrale al pesto, 150 grammi di filetti di sgombro al cartoccio e verdure grigliate.

A cena invece 150 grammi di carpaccio di salmone e insalata mista

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->>>
Miele e cannella: scopri la tisana che fa perdere peso
Dieta giapponese: i benefici per il fisico e la prevenzione
Lavori in ufficio? Ecco come perdere peso