Home Bellezza Pelle Sapone al sale rosa dell’Himalaya, alleato di bellezza per la pelle

Sapone al sale rosa dell’Himalaya, alleato di bellezza per la pelle

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:19
CONDIVIDI

Il sapone al sale rosa dell’Himalaya rappresenta un grande alleato per la bellezza ma molto poco conosciuto. Ecco cosa è e come si utilizza nella beauty routine.

Sapone al sale rosa dell'Himalaya cosa è e come funziona

Il sapone al sale rosa dell’Himalaya è un prodotto di bellezza per la pelle davvero poco conosciuto. Si tratta di una saponetta composta essenzialmente da sale, non è quindi un comune sapone e non provoca schiuma, ne deterge la pelle ma, come vedremo, regala all’epidermide un trattamento di bellezza davvero unico. Il sale infatti è un grande alleato di bellezza da utilizzare nella beauty routine. 

Scopriamo insieme cosa è il sapone al sale dell’Himalaya e come si utilizza per sfruttarne al meglio tutte le proprietà.

Sapone al sale rosa dell’Himalaya, tutte le proprietà benefiche per la pelle e come si utilizza

carietà di sale

Con ‘sapone al sale’ si indica una saponetta composta solamente da sale, anche se in commercio si trovano anche composte da sale e altri ingredienti che non hanno però la stessa efficacia sulla pelle. Il sale possiede molte proprietà non solo in cucina ma anche per la salute e bellezza.

Il sapone di sale regala alla pelle un peeling senza pari, rendendola liscia e incentivando il rinnovo cellulare. Ha un’azione antisettica e per questo è indicato in caso di acne, dermatite e psoriasi. La pelle dopo il trattamento con questo sapone al sale appare liscia, levigata e anche luminosa. Ma scopriamo come si utilizza.

Il sapone al sale rosa, se è composto solamente da sale, si dovrà passare sulla pelle dopo averla inumidito con acqua calda,  questo per attivare tutte le sue proprietà benefiche. Ovviamente dopo averlo passato su viso e corpo, non si dovrà risciacquare. Per chi non sopporta la presenza del sale sulla pelle, si potrà effettuare un risciacquo con acqua tiepida.

Dopo il trattamento la pelle dovrà essere idratata con un tonico o un’acqua termale e con una crema. Il sapone non andrebbe mai bagnato direttamente. Il trattamento al sapone di sale può essere fatto per due volte alla settimana e i risultati sulla pelle, non tarderanno a farsi notare.

->>>LEGGI ANCHE: 

Curare i piedi in inverno: belli e sani con gli oli essenziali

Che età dimostri? A stabilirlo è il DNA

Bagno di vapore, un vero toccasana per la pelle del viso

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI