Home Bellezza Pelle Bagno di vapore, un vero toccasana per la pelle del viso

Bagno di vapore, un vero toccasana per la pelle del viso

CONDIVIDI

Il bagno di vapore è stato utilizzato per secoli da moltissime culture per purificare la pelle in profondità e stimolare la circolazione sanguigna, scopriamo come farlo a casa.

Tutte le virtù del bagno di vapore per il viso

Durante il cambio di stagione la pelle ha sempre bisogno di cure, (scopri la beauty routine per l’inverno) ,  in più ed il bagno di vapore rappresenta una coccola alla quale non si dovrebbe proprio rinunciare, a meno che, non si soffra di couperose o altre patologie a livello del micro circolo che potrebbero risentire delle alte temperature.

Da secoli infatti, il vapore ha rappresentato un vero e proprio rituale di salute e bellezza per la pelle, questo anche nei tempi moderni e fino a qualche decina di anni fa, quando il  era il primo passaggio per una pulizia del viso completa. Oggi, l’apertura dei pori, avviene sempre più spesso, tramite l’applicazione di prodotti cosmetici o del tutto evitata. Ma scopriamo tutti i benefici del bagno di vapore per il viso e come farlo in casa. 

Bagno di vapore, tutte i benefici per la pelle e come farlo in casa

Bagno di vapore viso, come farlo in casa

Il bagno di vapore è un rituale di bellezza a cui ogni donna dovrebbe sottoporsi, almeno una volta settimana. A meno che non ci siano controindicazioni del medico dermatologo, la pelle del viso non potrà che trarne giovamento. Il vapore infatti, permette alla pelle di espellere tossine in eccesso, aprire i pori e detergerla in profondità, soprattutto quella colpita da punti neri. Organizzare un bagno di vapore per il viso in casa propria sarà un vero gioco da ragazze, ecco come fare!

Mettere a bollire un litro e mezzo di acqua e una volta raggiunta l’ebollizione, spegnere il fuoco, trasferire l’acqua in una ciotola abbastanza capiente e arricchire l’acqua con oli essenziali come quello di limone, rosmarino o lavanda, perfetti per pulire e disinfettare la pelle problematica come quella acneica. Si possono aggiungere all’acqua bollente anche delle bustine di tea verde o delle miscele di erbe facilmente reperibili in erboristeria.

Dopo aver messo un telo di spugna sulla testa, inchinarsi verso la ciotola con acqua bollente e sottoporre il viso al vapore che ne deriva. Questo per circa 15 minuti, trascorsi i quali, si potrà asciugare il viso e o procedere con l’applicazione della crema trattamento o una volta a settimana con l’applicazione di uno scrub esfoliante che pulisca la pelle in profondità.

->LEGGI ANCHE: 

Salviette e dischetti esfolianti, ‘must have’ per pelle perfetta

Olio di canapa, un concentrato di bellezza per la pelle

 Problemi di acne? Usa l’olio di Neem: segui la ricetta – VIDEO

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI