Home Coppia Coppia: come sincronizzarsi quando si hanno ritmi diversi

Coppia: come sincronizzarsi quando si hanno ritmi diversi

CONDIVIDI

La vita di coppia a volte può andare incontro a problemi come orari o i ritmi diversi. Ecco alcune soluzioni per rispondere in modo creativo al problema.

coppia: lui non vuole figli Fonte: Istock photo

Quando si vive insieme, il tempo trascorso una al fianco dell’altro è importante per comprendere l’andamento della coppia e per condividere esperienze, ricordi e momenti che con il tempo possono diventare importanti. Questo modo di vivere che può essere del tutto naturale per gran parte delle coppie, può rivelarsi difficile per coloro che hanno orari del tutto incompatibili. Tra le coppie, ci sono infatti anche quelle che non condividendo gli stessi orari di lavoro si trovano a non incrociarsi mai. Sono un esempio quelle dove uno dei due si alza all’alba uscendo di casa mentre l’altra ancora dorme o quelle in cui una fa tardi la sera, tornando mentre l’altro è già a letto.
In casi simili, trovare dei momenti in comune da dedicare alla coppia può risultare davvero difficile, specie quando di mezzo si inseriscono impegni, stanchezza e incombenze del quotidiano. La bella notizia, però, è che se ci si ama nulla è impossibile e si possono instaurare piccole abitudini in grado di rendere meno pesante la differenza di orari, rendendo di fatto la coppia più unita.

Come sincronizzarsi quando si hanno orari diversi

Ecco cosa sentirai quando incontrerai il vero amore della tua vita Fonte: Istock photo

Se non svegliarsi mai insieme e non essere quasi mai in sintonia sull’ora in cui andare a dormire è un problema frequente, è bene occuparsene prima che diventi la causa di spaccature all’interno della coppia. Purtroppo solo in rari casi si può agire sugli orari di lavoro ma si può sempre fare qualcosa per se stessi, trovando così un modo per sincronizzarsi nonostante i ritmi diversi. Scopriamo alcuni piccoli trucchi che possono risultare utili.

Venirsi incontro con gli orari. Purtroppo avere orari diversi può diventare un bel problema perché non percependo la stanchezza dell’altra persona, ci si può infastidire nel vederla andare a dormire troppo presto mentre, al contrario, chi è costretto ad alzarsi all’alba può vivere male la necessità di alzarsi in silenzio e senza far rumore. Quando le differenze di orario non sono molte una buona alternativa è quella di venirsi incontro alzandosi entrambi alla stessa ora, in modo da condividere un caffè e darsi il buongiorno. Chi non deve andare a lavorare potrebbe fare nel tempo che gli resta ciò che fa normalmente la sera in modo da poter condividere poi anche la parte finale della giornata. In questo modo è facile che ci si senta stanchi alla stessa ora e che i desideri riguardo a come trascorrere le serate si facciano più simili tra loro, portando ad una sintonia tutta nuova.

Lasciarsi dei biglietti. A volte le differenze sono troppe o il problema è che uno dei due ha un lavoro serale che porta quindi alla necessità di dormire più a lungo al mattino. In questi casi si può cercare di costruire un dialogo speciale lasciandosi dei biglietti. Chi arriva la sera può lasciar scritto qualcosa che al mattino l’altro troverà per rispondere. In questo modo si avrà un dialogo nel dialogo e si percepirà la presenza dell’altra persona anche quando sono diverse ore che non la si vede.

Vivere insieme del tempo di qualità. Quando si sta in coppia, passare del tempo insieme è importante ma lo è ancor di più passarne di buona qualità. Questo significa esserci al 100% l’uno per l’altra, evitando ogni possibile fonte di distrazione (smartphone compresi) ed offrendosi il meglio che si può fare. Poter contare su momenti simili, che molte coppie che si vivono nel quotidiano non possono vantare di avere, può aiutare a far sentire meno la distanza e a dare emozioni forti e durature, in grado di durare anche quando si passano tante ore lontani. Ore che, ovviamente, si possono esorcizzare con qualche email romantica, lo scambio di foto e piccoli appuntamenti romantici nei quali scambiarsi qualche parola e ricordarsi di esserci sempre reciprocamente.

Programmare incontri speciali. E se il tempo libero in comune è davvero poco? Allora si possono organizzare degli incontri per i quali prepararsi con tutta la cura e le emozioni del caso. Momenti in cui andare a cena fuori, concedersi una giornata intera da dedicarsi o, più semplicemente, preparare insieme una cenetta romantica a casa per poi gustarla insieme in una serata tranquilla ma non per questo priva di emozioni e di amore. Inutile dire che, a volte, anche l’intimità può essere programmata, un po’ come quando si vive a distanza e ci si rivede dopo un po’ o quando da fidanzati si sa cosa potrebbe arrivare dopo un’uscita insieme ma con la differenza di saperlo già e di potersi emozionare come da adolescenti. Giusto per rendere anche i problemi una chance dalla quale ripartire più forti.

Praticare l’arte della tolleranza. Infine ma non meno importante, è giusto ricordarsi che essendo spesso energici e stanchi in momenti diversi è importante essere sempre tolleranti e ricordarsi che l’altra persona a volte può essere semplicemente a corto di energie. Essere comprensivi l’uno con l’altra ed evitare di darsi addosso per cose di poco conto, aiuta senza alcun dubbio a migliorare il rapporto di coppia e a creare quella complicità di fondo che è poi indispensabile per vivere al meglio ogni momento insieme, compresi quelli in cui pur stando insieme con il cuore si è fisicamente distanti.

Si tratta di semplici trucchi che una volta applicati possono fare davvero la differenza, ammesso che da entrambe le parti ci sia la voglia di venirsi incontro e di sostenersi l’un altro al fine di vivere una storia a due degna di questo nome e pertanto in grado di superare qualsiasi tipo di ostacolo.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ->>>
Cinque domande che ci si dovrebbe porre prima di porre fine ad una relazione
Coppia: i segreti per essere veramente felici
Coppia: come salvarsi dal tradimento