Home Coppia Coppia: i segreti per essere veramente felici

Coppia: i segreti per essere veramente felici

CONDIVIDI

Vivere in coppia ed essere felici non è semplice come si pensa. Ecco le regole da seguire.

Quando si decide di diventare una coppia, lo si fa solitamente per via dei sentimenti che si provano l’un l’altro, per la voglia di trascorrere del tempo insieme e di costruire un futuro. Una volta iniziata la frequentazione, sono tanti gli ostacoli da superare e questi stessi sono come un banco di prova, indispensabile per capire se la coppia formatasi è destinata a durare o se invece è a rischio di crisi o rottura. Anche superando le suddette crisi, però, non è detto che chi sceglie di stare insieme sia effettivamente felice. Alle volte, alcune coppie possono decidere di stare insieme nonostante le incomprensioni, questo però non significa che siano felici. Perché si riesca a sorridere e vivere in armonia è necessario venirsi incontro e costruire delle basi solide che consentano alla coppia di crescere in modo analogo sia come singoli che come persone che stanno insieme. Ma quali sono queste basi? Scopriamo le più importanti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Coppia: le regole d’oro per far pace dopo un litigio

Se vuoi restare sempre aggiornata su tutto ciò che riguarda il rapporto di coppia e le strategie per essere felici CLICCA QUI!

Le basi per una coppia felice

psicologia di coppiaPer far si che il rapporto di coppia sia felice e prosegua forte e duraturo nel tempo, ci sono diverse accortezze che sarebbe meglio prendere sin dall’inizio e che alla lunga possono fare la differenza, rendendo la coppia forte come non mai. Ecco alcune tra le più importanti.

Essere complici. La prima regola da seguire quando si sta insieme e si vuole costruire qualcosa insieme è quella di trovare una propria complicità. Essere amici all’interno della coppia è molto importante perché consente di sviluppare un tipo di empatia in grado di restare presente anche quando si litiga o ci si trova a passare dei momenti spiacevoli. Condividere pensieri, passioni e momenti brutti è un insieme di elementi che con il tempo diventano basi più o meno solide. E la differenza in quanto a solidità sta proprio nel grado di complicità con le quali le si è vissute. Vedersi come una squadra e agire per il bene comune della coppia è sicuramente uno dei più bei doni che ci si può fare quando si decide di stare insieme.

Non aggredirsi a vicenda. I litigi, si sa, non si possono evitare e stando insieme capiterà spesso di avere opinioni diverse su determinate cose. Allo stesso modo, capiterà di scontrarsi su qualcosa e arrivare al litigio. Quello che fa la differenza, in questi casi, non è tanto il quanto si litiga ma il come ci si comporta in questi momenti. Per andare d’accordo ed essere una coppia felice è infatti importante riuscire a dosare le parole quando si litiga. Ferirsi a vicenda, infatti, non porta che ad alimentare il litigio, lasciando delle crepe nel rapporto che, seppur curabili, possono comunque portare ad incomprensioni creando un distacco emotivo nella coppia.

Imparare a perdonarsi. Allo stesso tempo, è indispensabile essere gentili nei riguardi dell’altra persona, cercando di perdonare i piccoli errori che non causano chissà quali danni. Dire con calma cosa non va per poi lasciarsi scorrere addosso quanto accaduto è un modo per creare coesione ed empatia che nel tempo rientrano a far parte della già citata complicità. Ovviamente questo non è un invito a perdonare anche errori gravi ma ad imparare a discernere e a essere meno pronti a riprendere per ogni piccola cosa la propria metà.

Complimentarsi invece di criticarsi. In un mondo in cui non si fa che essere ripresi e criticati dagli altri, il partner dovrebbe rappresentare un porto sicuro nel quale rifugiarsi. Se le critiche costruttive sono sempre le benvenute, purché espresse con gentilezza, è invece preferibile evitare quelle volte solo ad offendere o ferire l’altra persona. Il risultato non è per nulla positivo e non solo in quanto a disistimia ma anche per il benessere della coppia che non può basarsi su un’emotività traballante come quella che intercorre tra due persone più abituate a rivolgersi critiche che parole dolci. Molto meglio ricordare all’altra persona quali sono le qualità che apprezziamo e che ci hanno fatto innamorare. Ciò servirà ad entrambi per sentirsi meglio e per ricordare anche nei momenti bui cosa ha spinto a decidere di voler stare insieme.

Comunicare. Lo dicono spesso i nonni ed è una delle verità più grandi dei rapporti di coppia. Comunicare è una delle basi più grandi che ci siano. Dirsi tutto, aprire il proprio cuore all’altra persona, raccontare come ci si sente, commentare un film… Ogni comunicazione è importante e speciale e serve sia a conoscersi meglio che a mantenere intatto quel filo invisibile che collega l’uno all’altra.

Mantenersi in forma. Quando ci si innamora, lo si fa dell’anima dell’altra persona ma anche del suo aspetto. Se la bellezza non è importante lo è però il prendersi cura di se che significa cercare di piacere sempre all’altra ed essere a proprio modo piacevoli. Questo non significa vivere sempre sotto giudizio ma rispettare la propria immagine e la persona che si ama, offrendo il meglio di se anche dal punto di vista estetico. Inoltre, farlo insieme, andando magari a correre, fa bene anche alla coppia, mettendo in circolo endorfine che porteranno buon umore e maggior voglia di fare le cose insieme.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Coppia: come usare le parole nel modo giusto

Rispettarsi sempre. Avere rispetto l’uno dell’altra è una delle cose più importanti e difficili da capire. Rispettare significa non mentire e non tradirsi ma anche avere fiducia nell’altra persona e non controllarla per ogni cosa che fa. L’amore deve essere libero ma basato sulla fiducia. Si tratta di un equilibrio precario che va mantenuto costantemente e che può crollare al minimo sbaglio. Avendo cura dell’altra persona come se si trattasse di se stessi, però, mantenerlo non sarà poi così difficile.

Seguendo queste regole, pur non avendo la chiave sicura per un rapporto di coppia felice, si aumenteranno le possibilità di condividere insieme un rapporto d’amore che vada di pari passo con la crescita individuale e con quella della coppia. In questo modo, riconoscere eventuali problemi e trovare insieme una soluzione sarà sicuramente più semplice, portando ad un rapporto felice, senza ombre e ricco di quella particolare forma di complicità che fa la differenza e che aiuta a superare anche i momenti più difficili in nome di un tipo di rapporto sempre più raro e difficile da trovare.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Leggi anche -> Coppia: se avete superato queste sei fasi critiche durerete per sempre
Leggi anche -> Intimità programmata: la risposta quando la passione abbandona il rapporto
Leggi anche -> Coppia: come vivere al meglio la stagione autunnale