Home Curiosita Cambio di stagione: come affrontarlo con gli alimenti giusti

Cambio di stagione: come affrontarlo con gli alimenti giusti

CONDIVIDI

Scopri quali alimenti possono aiutarti nell’affrontare al meglio il cambio di stagione.

melograno Fonte Istock

L’autunno è ormai arrivato e le giornate iniziano a farsi sempre più fredde. C’è chi si è dovuto rassegnare alle prime maniche lunghe e chi, seppur controvoglia, ha dovuto riprendere in mano l’ombrello. Tutto ciò, unito al rientro al lavoro e ai ritmi diversi non ha sicuramente giovato all’umore. Così, è facile che ci si senta stanchi e demotivati e senza l’energia per portare a termine le tante mansioni legate a questo periodo. Eppure, basterebbe poco per tirarsi su e sfoderare la grinta e l’energia sufficienti a rendere questa stagione decisamente più bella, lavorando sodo per portarsi avanti sulle tante cose da fare e godere al contempo di tutte le piccole cose belle che il periodo autunnale ha da offrirci. Ma come fare se l’energia proprio non arriva? In questi casi si può ricorrere all’alimentazione. Ci sono infatti dei cibi in grado di donare più energia e che sono particolarmente adatti in questo periodo. Scopriamo insieme quali sono.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Cinque alimenti che fanno bene alle donne

Se vuoi restare aggiornata sulle proprietà del vari alimenti e su quali è meglio mangiare in base per vivere al meglio la tua vita CLICCA QUI!

Autunno: ecco i cibi da scegliere per affrontare al meglio il cambio di stagione

mandorle proprietà, valori, benefici e ricetta Fonte: Istock Photos

Le mandorle. La frutta secca è sempre un valido aiuto quando ci si sente spossati o in debito di energia. Durante la stagione autunnale, le mandorle possono dare quel tocco in più, aiutando il cervello e offrendo le risorse necessarie per vivere al meglio il cambio di stagione. Ricche di grassi buoni, contribuiscono a liberare serotonina, noradrenalina e dopamina, donando così un senso di benessere al cervello. Perfette da mangiare come spuntino o da aggiungere nello yogurt al mattino. Possono essere anche l’aggiunta sfiziosa all’insalata del pranzo. Dieci o quindici mandorle al giorno possono fare la differenza senza compromettere la linea.

Il melograno. Frutto autunnale per eccellenza, il melograno è ricco di antiossidanti e di vitamina C e da la giusta carica, indicata per affrontare proprio il cambio di stagione. Preso al mattino sotto forma di succo dona tanta energia, mentre mangiato a chicchi è un gradevole spuntino o un aggiunta colorata da inserire nelle insalate per rendere il piatto più allegro. Valido anche come antibatterico, aiuta il sistema immunitario fortificandolo e proteggendo così anche da eventuali raffreddamenti.

Le castagne. Autunno significa anche castagne da cuocere in forno e mangiare per scaldarsi nel corpo e nell’anima. E visto che fanno anche bene perché non inserirle tra gli alimenti per fronteggiare l’autunno? Prive di colesterolo forniscono potassio, ferro, calcio e fosforo, donando grande energia e promuovendo il buon umore. Certo, hanno qualche caloria di troppo ma basta non esagerare per poterne godere a pieno, ritrovando così la carica necessaria per andare avanti con un bel sorriso.

I kiwi. Ottimi per contrastare malanni e per aiutare chi con il cambio di stagione si trova ad avere qualche problema con l’intestino pigro, i kiwi sono frutti ricchi di antiossidanti e di vitamina C, particolarmente indicati per rafforzare il sistema immunitario e contrastare i malanni dovuti al freddo e ai cambi improvvisi di temperatura.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Come mangiare la frutta senza ingrassare

La zucca. E per concludere in bellezza, come non ricordarci della zucca? Ottima da mangiare sia a forno che sotto forma di zuppa o di vellutata, è un alimento prezioso in quanto ricca di vitamina A, di omega 3, carotenoidi e antiossidanti. Un super food gustoso che mette allegria al primo sguardo e che rende l’arrivo dell’autunno qualcosa da festeggiare.

Inserendo questi cinque alimenti nella propria alimentazione si riuscirà a dare più gusto alle proprie giornate e a ritrovare rapidamente l’energia che è venuta a mancare con la fine dell’estate. In questo modo il cambio di stagione non sarà più tanto triste ma tutto da assaporare.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Leggi anche -> Tofu: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo
Leggi anche -> Umeboshi: ecco cosa succede se ne mangi una al giorno
Leggi anche -> Acqua: ecco perché dovresti berla ogni mattino al risveglio