Home Coppia Coppia: come usare le parole nel modo giusto

Coppia: come usare le parole nel modo giusto

CONDIVIDI

Quando si vive un rapporto a due, le parole possono fare la differenza. Scopri come usarle nel modo corretto.

guardarsi negli occhi è difficile, ecco perché Fonte: Istock

La vita di coppia può essere un’esperienza incredibilmente bella e in grado di cambiare la vita di chi la sperimenta. Come ogni cosa bella, però, può nascondere dei lati oscuri che alle volte sono gli stessi appartenenti alla coppia a mettere in atto e tutto senza neppure rendersene conto. Uno degli aspetti che tante volte viene sottovalutato è quello delle parole e del peso che possono avare quando usate a sproposito o volutamente per ferire l’altra persona.
Ogni parola usata, una volta detta, prende in qualche modo vita, insinuandosi non solo nella mente di chi la ascolta ma anche di chi la pronuncia. Che si tratti di espressioni usate in un momento di rabbia o di frasi espresse per attirare l’attenzione dell’altra persona è quindi sempre importante ricordarsi di ragionare bene su ciò che si intende dire perché una volta pronunciate, le parole non si possono cancellare. Questo ovviamente non significa che non si può dire ciò che si pensa. Farlo è di vitale importanza ma visto che esistono diversi modi per esprimere un pensiero, si può provare a sceglierne di funzionali e non pesanti, in modo da assicurarsi un rapporto di coppia privo di ombre e in grado di funzionare alla grande anche dopo una discussione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Coppia: come vivere al meglio la stagione autunnale

Se vuoi restare sempre aggiornata su tutto ciò che riguarda la coppia e le strategie per vivere al meglio il rapporto a due CLICCA QUI!

Come fare ad usare le parole all’interno della coppia

comunicazione di coppia, uomini e donne parlano lingue differenti Fonte: Istock Photos

La comunicazione, all’interno della coppia è uno dei punti cardine del rapporto a due. Attraverso il confronto si cresce insieme, ci si capisce sempre un po’ di più e si stringe un legame particolare. Uno dei motivi di rottura più comuni è da sempre l’assenza di comunicazione ma sempre più spesso anche un modo di farlo sbagliato. Cose come aggredire verbalmente l’altra persona, offenderla o ferirla volutamente possono infatti minare il rapporto e la fiducia che dovrebbe esserci alla base. Per far si che ciò non avvenga, quindi, oggi proveremo a capire in che modo usare le parole al fine di proteggere il delicato equilibrio di coppia.

Riflettere sempre prima di parlare. Può sembrare di risentire i nonni o i genitori ma riflettere prima di parlare è una delle regole che restano valide a tutte le età e in tutte le circostanze. Spesso, per via della fretta di questi tempi, lo stress e la voglia di arrivare subito al punto, si tende ad usare un modo di esprimersi che rischia di investire gli altri e che in un rapporto di coppia può arrivare a far male o suonare come aggressivo. Se si ha qualcosa da dire, è sempre meglio pensarla bene in mente prima di esprimerla in modo da capire subito se le parole che si andranno ad usare sono quelle giuste e, in caso contrario, rimediare prima di aver fatto il danno.

Trovare le parole giuste. Quando si pensa di dire qualcosa alla persona che si ama, di solito si ha ben in mente il tipo di linguaggio da usare per farsi capire. Tante volte, però, vuoi per la fretta o per la tensione, si finisce con dire semplicemente ciò che si pensa, senza preoccuparsi di come può suonare. Se ciò può andar bene nel quotidiano, le cose tendono a cambiare quando si tratta di affrontare argomenti importanti o, addirittura, dei rimproveri. Se ciò accade, infatti, scegliere le parole giuste, ovvero quelle che si suppone possano essere accolte con serenità, è sempre la cosa migliore. Esprimersi nel modo sbagliato può portare ad inutili incomprensioni, spingendo l’altro a chiudersi e portando a tensioni che si potrebbero evitare prendendosi semplicemente qualche minuto in più.

Mai aggredire. Tra le conversazioni delicate ci sono sicuramente quelle che comprendono delle precisazioni o, ancor peggio, dei rimproveri. Questi se espressi in modo sbagliato rischiano con il non essere accolti o addirittura con l’essere ascoltati ed osteggiati. Se si intende fare un rimprovero o una richiesta improvvisa, è meglio usare la gentilezza ed evitare di aggredire l’altra persona. Creare un’atmosfera rilassata e comunicativa aiuterà il messaggio ad arrivare nel modo corretto e spingerà ad condividere ciò che si pensa. Ciò che conta è che da entrambe le parti ci sia voglia di trovare un punto d’incontro e non solo il bisogno di sfogare rabbia o frustrazione.

Mai ferire. All’interno di un rapporto di coppia è molto importante che ci sia un rapporto di fiducia. Questa si basa su tante cose tra le quali vige una sorta di tacito accordo nel non farsi mai del male. Per la maggior parte delle coppie, non ferirsi a vicenda significa non tradire ma ci sono mille modi diversi per farsi del male e uno di questi è quello di ferire volutamente l’altra persone con parole che si sa da subito possono far male. Se la tua metà ha un punto debole, infierire su quello con le parole creerà solo una distanza più grande, rischiando di aprire delle ferite per le quali occorrerà molto tempo affinché si rimarginino. Se ci si ama, anche nei momenti di rabbia, la scelta di ferire dovrebbe essere messa da parte e sostituita dalla voglia di capirsi. Piuttosto, molto meglio non parlare e prendere tempo. Una volta sbollita la rabbia si potrà ragionare a mente lucida ed evitare di dire cose delle quali, presto o tardi, ci si pentirebbe.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Coppia: come riprendere al meglio dopo il ritorno dalle vacanze

Accompagnare le parole a gesti gentili. Ricordarsi che, al di là di tutto, ad unirvi è l’amore, è uno de più grandi doni che possiate farvi. Quando c’è da parlare di qualcosa di importante, quindi, è preferibile sedersi vicini, e cercare un punto di contatto. Si può scegliere di parlare occhi negli occhi, tenendosi le mani o semplicemente sfiorandosi. Evitando atteggiamenti che richiamano tensione o distacco, la comunicazione sarà più semplice e si arriverà più facilmente ad un punto di incontro.

Queste sono solo alcune delle strategie che si possono mettere in pratica per comunicare in modo costruttivo e senza l’uso di parole in grado di ferire. Partendo da queste basi si possono scoprire altri modi per far funzionare le cose, tutti strettamente personali e legati alla coppia. Ciò che conta è che alla base ci siano amore e voglia di comprendersi. Il resto arriverà da se.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Leggi anche -> Il colpo di fulmine esiste davvero? Anatomia di un amore a prima vista
Leggi anche -> Insonnia di coppia: come affrontarla
Leggi anche -> Coppia: l’importanza di litigare