Home Salute e Benessere Fitness Le attività sportive che aiutano a combattere l’ansia

Le attività sportive che aiutano a combattere l’ansia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:25
CONDIVIDI

Scopri quali sono le attività sportive da fare per dare un calcio all’ansia e riprendere in mano la tua vita.

yogaL’ansia si sa, è un nemico difficile da affrontare. Arriva all’improvviso, mozza il respiro e rende difficile prendere qualsiasi decisione. Quando si prova ansia, tutto sembra difficile e anche i momenti più semplici e piacevoli vengono contaminati da uno stato d’animo difficile da descrivere ma che comprende un misto di nervosismo e paura che porta sempre a vivere male.
Se da un lato l’ansia è un istinto salvavita, nell’era in cui viviamo è diventata qualcosa da temere perché invece di spronarci a correre e a salvarci da qualcosa, ci porta a bloccarci, inchiodati dalla paura e, quando la si è sperimentata per tante volte, dalla paura stessa di provare l’ansia. Un circolo vizioso dal quale può essere difficile uscire. Posto che quando si vivono stati di ansia che superano ciò che può definirsi normale è sempre meglio rivolgersi ad un terapeuta in grado di aiutare, ci sono diverse azioni che si possono mettere in pratica per darsi una mano, anche durante la stessa terapia (previo ovviamente il consenso dello psicoterapeuta). Una di queste riguarda l’attività sportiva che attraverso lo scaricamento dello stress e la carica di endorfine è in grado di annullare gli stati d’ansia più lievi, dando una visione più positiva della vita ed infondendo così il coraggio per affrontare con più serenità le proprie paure. Visto che alcune attività possono essere più di aiuto rispetto ad altre, oggi cercheremo di capire quali scegliere se si soffre di ansia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Mindfull boxing: il giusto mix tra box e meditazione

Se vuoi restare sempre aggiornata su tutto ciò che riguarda il mondo del fitness e le strategie per vivere meglio e mantenerti in forma CLICCA QUI!

Ansia: come allontanarla scegliendo la giusta attività sportiva

Fonte: Thinkstock

Praticare sport significa sottoporre il corpo ad una forma di stress gestibile che aiuta al contempo a diventare più resistenti ad altre forme di stress come quelle che in alcune persone possono dar origine a degli stati ansiosi.
Per questo motivo, le attività sportive sono viste sempre come qualcosa di salutare sia se si sta già bene sia (e soprattutto) se si soffre di ansia o, addirittura, di depressione.
Ovviamente nessuno parla di cure per queste situazioni ma di aiuti che possono fare tanto nella vita di tutti i giorni. Ma quali sono le attività tra le quali scegliere? Posto che ognuno può reagire in modo diverso e che provarne più di una può essere un buon metodo per scoprire quella più adatta, ci sono alcuni sport che più di altri sembrano agire bene contro gli stati ansiosi. Vediamo insieme quali sono:

La camminata nel bosco. Iniziamo con qualcosa di leggero seppur non alla portata di tutti per via del luogo in cui svolgerlo. La camminata è da sempre uno degli sport più indicati per abbattere l’ansia. Camminare ad un ritmo sostenuto aiuta infatti a regolare il respiro e a controllare o mettere da parte eventuali stati d’ansia. Iniziare a camminare o a correre quando si sente l’ansia, aiuta a scaricarla e a mandarla via attraverso le endorfine che si mettono in moto. Inoltre si attiva il buon umore e si riesce a formulare pensieri più positivi alcuni persino in grado di portare a delle soluzioni per i problemi che generano ansia. Camminare nel bosco unisce i benefici della camminata a quelli di stare in mezzo alla natura. Secondo uno studio giapponese che ha anche dato un nome a questa disciplina (shinriyoku), la camminata nel bosco riduce sia il ritmo cardiaco che la pressione arteriosa. Il sole sulla pelle ha da sempre un buon effetto sull’umore e offre un ulteriore contributo per la sensazione di benessere.

La corsa. Se boschi e parchi sono troppo lontani, si può optare per una corsa. La si può fare in città o sul tapis roulant. Sebbene vengano a mancare i benefici dati dalla natura e dal sole, correre aiuta comunque a scaricare la tensione in eccesso, portando a caricarsi di endorfine e promuovendo il buon umore. Ascoltando una musica in grado di dare la carica, il risultato sarà ancor più positivo, aiutando a scacciare via l’ansia per sostituirla con pensieri positivi.

Lo yoga. Inutile dirlo, tra le attività fisiche consigliate c’è lo yoga. Imparare a regolare il respiro, muovendosi ad un ritmo personale, è un modo efficace per imparare ad avere il controllo sulle proprie emozioni, gestendo anche momenti particolari come quelli in cui l’ansia sembra avere il sopravvento. In questo modo, con il passare del tempo, si riuscirà a mettere da parte l’ansia già sul nascere, diventando persino più resistenti agli stimoli ed evitando di trovarcisi ancora faccia a faccia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Yoga: 10 buoni motivi per iniziare subito a praticarlo

Ovviamente ognuno di noi è fatto a modo suo e può capitare che una determinata attività fisica non piaccia o non dia da subito i risultati sperati. Provarne quante più possibili è la soluzione ideale. Ciò che conta è:

  • Scegliere sempre qualcosa che piaccia e che diverta e che tenga occupata la mente
  • Evitare attività dove è prevista la competizione
  • Optare sempre per qualcosa che faccia sentire a proprio agio

In questo modo sconfiggere l’ansia con lo sport sarà molto più semplice. Attenzione, però, in caso di gravi stati d’ansia, è bene trovare anche un aiuto esterno in modo da conoscerne le cause e mettere in atto le giuste strategie dove lo sport sarà sicuramente un valido aiuto ma non la soluzione.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Leggi anche -> Il fitness nell’era dei social: a cosa prestare attenzione
Leggi anche -> Effetti positivi della camminata, minuto per minuto
Leggi anche -> Camminare è una medicina naturale, rigenera il cervello, allevia lo stress e molto altro…