Home Maternità Salute Acne del neonato, cosa è e come affrontarla

Acne del neonato, cosa è e come affrontarla

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:45
CONDIVIDI

Anche i neonati possono soffrire di acne, una problematica molto diffusa e che non deve affatto preoccupare i genitori.

Acne neonatale come affrontarla

Se il vostro bambino ha il viso pieno di bollicine rosse e piccoli brufoletti, niente paura si stratta di acne neonatale ed è più diffusa di quanto si pensi. Si può manifestare dalla nascita o nelle successive tre settimane di vita e la vera causa non è stata ancora individuata, anche se si pensa agli ormoni materni assorbiti attraverso la placenta dal piccolo.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Gatti e bambini, i luoghi comuni da sfatare

L’acne neonatale di solito scompare nel giro di poche settimane e non è da confondersi con la dermatite atopica. 

Se vuoi restare sempre aggiornato sulla categoria maternità, clicca qui! 

Acne neonatale, i rimedi per affrontarla

L’acne neonatale è un fenomeno molto diffuso che si pensa possa essere dovuto agli ormoni della mamma presenti ancora nel piccolo dopo la nascita. Essi possono essere stati assorbiti tramite la placenta e anche durante il passaggio del bimbo nel parto.

Molte mamme si allarmano pensando che quelle bollicine siano causate da qualcosa che si è mangiato durante l’allattamento ma non esistono correlazioni scientifiche evidenti a riguardo. L’acne neonatale tende a scomparire da sola e non provoca nessun dolore o fastidio al bambino.

La sua evoluzione è assolutamente benigna ma va sempre diagnosticata dal medico pediatra che attraverso la visita si curerà di capire se si tratti di acne o dermatite atopica. Una volta certi che si tratti di acne, si dovrà attendere la naturale risoluzione stando attenti a non schiacciare i brufoletti e non utilizzare detergenti, creme o lozioni aggressive. La pelle del neonato va sempre protetta con un filtro solare potente prima di essere esposta al sole.

->>>>GUARDA ANCHE: 

I tuoi figli non dovrebbero mai più sedersi in questa posizione

I figli fanno invecchiare il Dna delle madri di 11 anni

Cestino dei tesori montessoriano, cosa è e come realizzarlo

Aggressività nei bambini piccoli: fattori di influenza e comportamenti

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI