Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Golden Milk freddo: la famosa bevanda in versione estiva

Golden Milk freddo: la famosa bevanda in versione estiva

CONDIVIDI

Scopri come gustare al meglio il golden milk nella sua versione estiva.

Golden Milk: le proprietà curative e come prepararloIl golden milk è una bevanda salutare che negli ultimi anni è diventata particolarmente famosa tanto da essere protagonista assoluta delle colazioni di food blogger, amanti della cucina sala e instagrammer attenti alla bellezza di ciò che mangiano. Si, perché oltre a far buono ed avere un sapore davvero particolare, il golden milk è anche piacevole da vedere grazie alla sua colorazione dorata che gli conferisce un aspetto decisamente regale. L’unico problema? Solitamente bevuto caldo è un po’ difficile da gestire nelle giornate estive dove le temperature alte la fanno da padrona invogliando a bere solo bevande rinfrescanti. Per fortuna, esiste una soluzione anche a questo e da un po’ gira la ricetta del golden milk estivo. Una versione più fresca ma non meno salutare della nota bevanda.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Golden Milk al cioccolato: ecco perché fa bene

Se vuoi restare aggiornata sulle ricette del benessere e sulle proprietà degli alimenti CLICCA QUI!

Golden milk estivo, come prepararlo

Iniziamo dalle basi ovvero da come preparare il golden milk, noto anche come latte d’oro.

  • Acqua
  • Curcuma in polvere
  • Latte (anche di tipo vegetale)
  • Olio di mandorle dolci ad uso alimentare (o, in alternativa olio extra vergine d’oliva)
  • Miele
  • Pepe

Per prima cosa si inizia con il preparare un impasto a base di acqua e curcuma mettendo in un pentolino mezza tazza di acqua con circa 60 grammi di curcuma. Mescolare fin quando il tutto non diventa cremoso. Il composto va cotto fin quando non diventa abbastanza solido e andrà conservato in un barattolo di vetro.
Per preparare il golden milk si parte ovviamente dal composto.
Si versa il latte in un pentolino, lo si scalda e si aggiunge un cucchiaino di impasto di curcuma lasciandolo sciogliere nel latte che diventerà presto dorato. Una volta che il latte si è scaldato aggiungere un cucchiaino di olio di mandorle dolci per uso alimentare ed un cucchiaino di miele, mescolando con cura il tutto. Se si vuole aggiungere del pepe, farlo aumenterà la bio disponibilità della curcuma rendendo la bevanda ancora più efficace.

Questa è ovviamente una delle tante ricette di cui oggi ci sono varianti praticamente per tutti i gusti.
Come detto anche prima il golden milk si può consumare anche a freddo. Per farlo basta seguire la preparazione sopra indicata e lasciar raffreddare il tutto. Volendo si può anche aggiungere qualche cubetto di ghiaccio ed una spruzzata di cannella o di arancia che daranno un sapore più estivo alla bevanda e tutto senza intaccarne i benefici.
Se al posto del latte vaccino si sceglie il latte di mandorle o di soia, usando uno shaker si avrà una consistenza più spumosa e ancora più adatta all’estate, specie con aggiunta di ghiaccio e cannella.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Golden Milk: il miracoloso latte a base di curcuma

I benefici del golden milk

Che sia caldo o freddo il golden milk è noto per i tanti benefici che apporta. Tra questi ci sono:

  • Allevia i dolori muscolari
  • Regola il metabolismo
  • Stimola il sistema immunitario
  • Aiuta ad eliminare i metalli pesanti che si depositano nell’organismo
  • Funge da antinfiammatorio naturale
  • Depura il fegato
  • Migliora la digestione
  • Calma la tosse
  • Abbassa il colesterolo
  • Rende più lievi i problemi di tipo respiratorio
  • Allevia i crampi mestruali

I motivi per bere il golden milk sono quindi davvero tanti, sia nella versione calda che in quella fredda.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Leggi anche -> Curcuma: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarla
Leggi anche -> Pepe nero: proprietà, benefici, controindicazioni e come usarlo in cucina
Leggi anche -> Questi cinque alimenti di uso comune ti aiutano a vivere più a lungo