Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Yogurt greco: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo

Yogurt greco: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo

CONDIVIDI

Lo yogurt greco è un alimento sempre più apprezzato e scelto come alimento sano e nutriente. Scopriamone insieme le proprietà, le eventuali controindicazioni e tutte le curiosità che lo riguardano.

Cosa cucino oggi? Il menu completo per pranzo e cena con lo yogurt
Fonte foto: Istock

Lo yogurt greco è uno yogurt che si presenta più denso e meno acido rispetto a quello che tutti conosciamo. Ricco di fermenti lattici e di proteine, apporta svariati benefici all’organismo, migliorando la condizione della flora intestinale e rafforzando il sistema immunitario. Come ogni alimento può avere delle controindicazioni. Scopriamo quindi tutto quel che c’è da sapere su questo alimento, partendo dai valori nutrizionali e continuando con i benefici ed il modo migliore di consumarlo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Kefir di latte: proprietà, benefici, controindicazioni e come consumarlo

Se vuoi restare aggiornata sulle proprietà degli alimenti e su tutto ciò che riguarda diete e alimentazione CLICCA QUI!

Tutto sullo yogurt greco: proprietà, controindicazioni, curiosità e ricette

yogurt greco
Fonte: Istock

Lo yogurt greco è un alimento sempre più scelto a condiviso per via delle sue numerose proprietà, per il sapore gradevole e per la versatilità che dimostra in cucina. Sebbene nasca inizialmente come un normale yogurt, il greco subisce un terzo passaggio di filtraggio che gli fa perdere un’ulteriore dose di zuccheri, sodio e lattosio, rendendolo più compatto, meno acido e ricco in proteine. In commercio lo si trova sia in versione naturale e senza zuccheri aggiunti che rielaborato con frutta e zucchero. In genere ha qualche grasso in più del come yogurt ma si tratta di grassi sani che se distribuiti in modo regolare nel corso della giornata non creano alcun tipo di problema. In ogni caso, in commercio, esistono anche delle versioni totalmente prive di grassi che hanno un sapore un po’ più acidulo ma si presentano ugualmente ricchi di proteine. In genere non c’è una dose raccomandata e come per tutti gli alimenti è bene non abusarne ma inserirlo all’interno di un’alimentazione varia e bilanciata.

Calorie e valori nutrizionali
In media, 100 grammi di yogurt greco apportano circa 90 calorie, quantitativo che varia in base al tipo di yogurt scelto e alla presenza di altri ingredienti. Ricco di proteine, lo yogurt greco contiene inoltre potassio, calcio, fosforo e ferro e vanta inoltre una dose di vitamina A e di quelle del gruppo B. Il sodio, seppur presente è in dosi meno alte rispetto a quelle presenti in uno yogurt classico. Infine è ovviamente ricco di fermenti lattici vivi.

Proprietà e benefici

Lo yogurt greco apporta svariate proprietà benefiche. Tra queste, le più note sono:

  • Rafforza il sistema immunitario
  • Rende più ricca la flora batterica
  • Dona regolarità all’intestino
  • Facilita la digestione
  • Si presenta utile a chi soffre di intolleranza al lattosio
  • Grazie al contenuto di calcio aiuta a rafforzare le ossa
  • Dona energia immediata dopo uno sforzo fisico o mentale
  • Previene le infezioni intestinali
  • Tiene a bada il colesterolo
  • Aiuta a prevenire l’osteoporosi
  • Grazie al basso contenuto di sodio è indicato a chi segue diete iposodiche
  • Contribuisce a tenere sotto controllo la pressione sanguigna
  • Le proteine che contiene lo rendono un alimento utile per gli sportivi

Controindicazioni
Sebbene non abbia particolari controindicazioni, lo yogurt greco può risultare pesante per chi ha un intestino particolarmente sensibile o è soggetto ad episodi di diarrea. In questi casi è sempre bene iniziare ad assumerlo a piccole dosi e chiedere prima un parere al proprio medico curante.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Yogurt: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo

Come assumere lo yogurt greco e curiosità

Lo yogurt greco è un alimento poliedrico che si presta ad essere consumato in vari modi e in diversi momenti della giornata. Uno dei più noti ed anche salutari prevede l’assunzione di una tazza di yogurt greco al naturale da arricchire con frutta fresca e secca, in modo da ottenere una colazione sana e bilanciata. Ovviamente, lo yogurt può essere consumato anche come spuntino mentre per i pasti principali si può usare in cucina per creare salse leggere con le quali accompagnare contorni o secondi piatti. Alcuni lo trovano gradevole in aggiunta al condimento per la pasta mentre è sempre un valido ingrediente da inserire per antipasti o aperitivi. Si impiega facilmente nei dolci ed è utile anche per la preparazione di torte salate.

Andando alle curiosità

  • In pochi lo sanno ma le vere origini dello yogurt greco non sono greche ma bulgare.
  • La scelta del nome pare derivi semplicemente da un’operazione di marketing secondo cui il termine greco rimanda più facilmente ad un’alimentazione di tipo mediterraneo e quindi sana.
  • Dei tanti yogurt presenti in commercio sono alcuni hanno origini greche, la maggior parte viene infatti prodotta in altri stati.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Leggi anche -> Dimagrire in modo veloce con la dieta dello yogurt greco
Leggi anche ->
Latte di soia: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo
Leggi anche ->
Noci: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarle