Home Coppia Crisi di coppia estiva, come evitarla

Crisi di coppia estiva, come evitarla

CONDIVIDI

L’estate si avvicina, scopri come evitare la crisi di coppia durante la bella stagione.

crisi di coppia
come capire se è giunto il momento di lasciarsi

Le vacanze estive stanno per arrivare e come ogni anno, seppur inconsapevoli, molte coppie rischiano di avventurarsi in un sentiero spinoso che è appunto quello del periodo più caldo dell’anno. Che piaccia o meno, infatti, sono ormai diverse le statistiche che indicano che l’estate sia un periodo particolarmente drastico per le coppie e ciò vale sia per quelle storiche che per quelle appena nate. I motivi sono da ricercare in vari fattori come il tempo in più che si trascorre insieme, l’assenza di impegni e abitudini che creano una sorta di percorso da seguire quasi inconsciamente e il caldo che a volte può rendere nervosi anche se ci si trova in assenza di impegni.
Insomma, l’estate sarà la stagione perfetta per i nuovi amori ma è sicuramente quella meno indicata per molte coppie che, una volta tornate a casa possono andare incontro ad una rottura.
Prima di fasciarsi la testa però, è giusto dire che se ci si ama e si ha voglia di stare insieme e di venirsi incontro, nulla può essere un impedimento, neppure i giorni afosi e appiccicosi. Scopriamo quindi le strategie da mettere in atto per evitare di andare incontro ad una spiacevole crisi estiva.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Come gestire le liti di coppia senza ingigantirle

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda la coppia e le strategie per vivere al meglio il rapporto a due CLICCA QUI!

Crisi estiva, come evitarla e raggirarla

coppia in crisi a San Valentino
Fonte: Istock

Aprirsi al dialogo. La prima cosa da fare in vista dell’estate è parlare. Organizzarsi mentalmente e parlare apertamente di ciò che ci si aspetta e di quali sono invece le cose che proprio non si sopportano è un buon modo per preparare l’altra persona psicologicamente e capire al contempo come regolarsi nei confronti dell’altro. In questo modo non ci si dovrà interrogare sempre su tutto perché tante cose saranno ormai chiare per entrambi. Un piccolo particolare che può fare davvero la differenza.

Andare in vacanza insieme. Sembrerà un parere controcorrente ma tante coppie vivono male le vacanze separate perché molto spesso solo uno dei due ci tiene davvero e l’altro non fa che limitarsi ad accettare passivamente la cosa, salvo poi covare del risentimento. Molto meglio optare per una vacanza in coppia o al limite con amici ma sempre insieme. In questo modo si condivideranno momenti piacevoli che se ben spesi faranno addirittura da collante per la coppia, specie nelle lunghe giornate invernali. L’importante è scegliere una meta che piaccia entrambi. Il segreto per una coppia felice, infatti, è che si sia entrambi felici e che nessuno dei due scenda a patti per l’altro. Se è vero che l’amore è fatto di tanti piccoli compromessi, infatti, è anche vero che questi devono esserci da entrambe le parti.

Dedicare meno tempo agli smartphone. Quando si è in vacanza è bene uscire del tutto da ogni forma di routine e una di queste è sicuramente quella del proprio smartphone. Va bene scattarsi qualche foto ma meglio mettere da parte social, video e tutto ciò che porta ad isolarsi. Il mondo visto con i propri occhi è sicuramente più bello, specie se condiviso con la propria metà. Meglio approfittare del periodo per disintossicarsi un po’ dal telefono e tornare ad assaporare quei momenti tanto speciali che un tempo erano la norma. Il rapporto ne gioverà sicuramente.

Ritagliarsi i propri spazi. Una volta in vacanza, ma ciò vale anche se si resta a casa, è bene ritagliarsi degli spazi su misura per se. Abituati all’inverno, infatti, trovarsi di colpo con tanto tempo da spendere insieme può dare un senso di spaesamento che alla lunga può diventare un problema. Il segreto, in questi casi, è quello di stare insieme senza invadere gli spazi dell’altra persona. Anche stando nella stessa stanza, infatti, ci si può dedicare dei momenti solo per se, magari leggendo, giocando alla play, stando al pc, ascoltando della musica o guardando un bel film.

coppia in cirsi, come comunicare
Fonte: Istock Photos

Mettere da parte i problemi. Stare in vacanza significa staccare e per farlo davvero è importante impegnarsi a non parlare di alcun problema. Quando si sta insieme da un po’ infatti può venire naturale parlare in ogni momento dei problemi di tutti i giorni. Farlo, però, può portare ad accumulare la tensione e ciò prima o poi porta la coppia a scoppiare. È infatti importante imparare a creare una linea di confine e tenere separati i momenti della propria routine da quelli che bisogna vivere con spirito vacanziero. In caso contrario la coppia rischia di perdere quella componente di gioco indispensabile per il benessere e, ovviamente, la durata.

Mettere da parte il lavoro. Così come per i problemi, anche il lavoro deve essere accantonato. L’estate deve essere un modo per ricaricarsi e ricominciare da se sia come individui che come coppia. Questo significa mettere da parte tensioni di ogni tipo per far spazio alla leggerezza, a momenti nei quali ridere e, perché no, tornare a corteggiarsi.

Fare nuove esperienze insieme. Quando si sta insieme si ha la convinzione di conoscere tutto dell’altro/a. La verità è che ognuno di noi ha dei lati da esplorare e nulla può far bene ad una coppia quanto il riuscire a rendersene conto. Sperimentare cose nuove (anche tra le lenzuola), aiuta a scoprire altri lati dell’altra persona, vederla con occhi diversi e, perché no, innamorarsi ancora una volta. Tutte componenti che andranno a cementare il rapporto rendendolo ancor più speciale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Soldi, come gestirli al meglio quando si è in coppia

Fare scorta di bei ricordi. Il periodo estivo dovrebbe essere una sorta di parentesi perfetta da tenere ben salda nel cuore per i periodi più stressanti dell’anno. L’ideale, quindi, è cercare di prendere più che si può dai momenti di calma, assaporare ogni singolo istante e imprimerselo nel cuore. Farlo insieme renderà il rapporto più solido ed in grado di sopportare le tensioni future e questo sarà possibile perché entrambi si sarà consapevoli dei bei momenti trascorsi insieme che restano come testimonianza di una coppia che funziona e che può dare molto.

Seguendo queste semplici regole il rapporto di coppia sarà molto più a riparo da eventuali crisi o rotture e potrà addirittura rinascere e diventare ancora più saldo. Per tutto il resto basta parlarsi sempre e comunque e cercare di farlo tenendo i toni ben distesi e ricordandosi che prima di tutto si è una coppia e che per questo è sempre meglio affrontare le cose fianco a fianco piuttosto che scontrandosi senza motivo.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Leggi anche -> Crisi di coppia: cinque possibili cause e come risolverle
Leggi anche ->
Amore a distanza: le regole base per gestirlo al meglio
Leggi anche ->
Coppia: sette ratti comuni delle coppie resilienti, quelle in grado di restare insieme