Home Salute e Benessere Menopausa: 10 modi naturali per alleviare i sintomi

Menopausa: 10 modi naturali per alleviare i sintomi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:28
CONDIVIDI

Ecco 10 modi naturali per combattere i sintomi della menopausa ed affrontare questo delicato momento della vita di ogni donna.

La menopausa è definita come la cessazione naturale dei cicli mestruali e della fertilità nelle donne. È un cambiamento naturale della vita, in nessun modo sinonimo di una malattia o di un disturbo ginecologico. Tuttavia, può anche essere attivato da procedure mediche, come l’isterectomia, la chemioterapia o l’insufficienza ovarica.

Dopo una certa età, che varia da una donna all’altra (solitamente tra 45 e 55 anni), le ovaie smettono di funzionare e il corpo produce meno estrogeni e progesterone, che regolano il ciclo mestruale e la fertilità. A poco a poco, i cicli mestruali diventano irregolari, fino a scomparire. La menopausa è confermata quando una donna non ha il ciclo per 12 mesi consecutivi.

Durante la menopausa, le fluttuazioni dei livelli di estrogeni e progesterone possono causare sintomi spiacevoli, come vampate di calore, sudorazioni notturne, insonnia, sbalzi d’umore, secchezza vaginale, perdita della libido.

La maggior parte delle donne non ha bisogno di cure per combattere i sintomi della menopausa perché scompaiono da soli. Tuttavia, ogni donna è diversa e alcuni sintomi possono essere fastidiosi quotidianamente e causare un disagio fisico da non trascurare.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Curiosità & Benessere  CLICCA QUI

Menopausa, come contrastarla in modo naturale

Esistono molti trattamenti naturali che possono migliorare i sintomi e limitare il loro impatto fisico e morale della menopausa come:

1. Semi di lino

Il seme di lino è considerato un buon rimedio per le vampate di calore, grazie ai suoi acidi grassi omega-3 e ai lignani, che funzionano come fito-estrogeni.

Secondo uno studio del 2007 pubblicato sul Journal of the Society for Integrative Oncology, i semi di lino possono ridurre le vampate di calore del 50%. Migliorano i livelli di estrogeni nel corpo, riducendo l’intensità delle vampate di calore e secchezza vaginale.

Prendi un cucchiaino di semi di lino macinato due o tre volte al giorno, con abbondante acqua. Puoi anche cospargere di semi di lino macinati zuppe, insalate e frullati. Non mangiarli interi perché sono indigesti.

2. Aceto di mele

L’aceto di mele non filtrato è efficace nel ridurre la frequenza e l’intensità delle vampate di calore e della sudorazione notturna.

Mescola due cucchiaini di aceto di mele in un bicchiere d’acqua.Bere questo preparato al mattino per liberare il corpo dalle tossine e regolare i livelli ormonali. Aceto di mele: cosa accade al tuo corpo se lo assumi per 60 giorni.

3. Soia

I prodotti a base di soia sono efficaci contro molti sintomi della menopausa grazie ai loro isoflavoni che bilanciano i livelli di ormoni simili agli estrogeni. Uno studio condotto presso la Bowman Gray School of Medicine nella Carolina del Sud ha rilevato che le donne che assumono integratori di soia ricchi di estrogeni hanno subito una significativa riduzione della gravità delle loro vampate di calore.

Per questo, si raccomanda di bere due bicchieri di latte di soia al giorno e di includere più prodotti a base di soia nella dieta. Per saperne di più: Soia: protegge le ossa delle donne in menopausa

4. Vitamina E

Prove cliniche hanno dimostrato che la vitamina E funge da sostituto per gli estrogeni. Regola e controlla le vampate di calore e riduce la secchezza vaginale e le palpitazioni cardiache. Per ridurre le vampate di calore, si consiglia una dose giornaliera di 600 unità di vitamina E.

Inoltre, un’applicazione locale di olio di vitamina E sulla vagina migliorerà la lubrificazione.

5. Cohosh nero

Il cohosh nero è una pianta sempre usata come cura per vampate di calore e sudorazioni notturne. In uno studio pilota condotto su 704 donne, il 49% di esse che assumevano l’estratto di cohosh nero ha scoperto una completa scomparsa dei sintomi della menopausa dopo pochi giorni.

La ragione di questa efficienza è che il cohosh nero agisce come un fito-estrogeno. Contiene anche una piccola quantità di acido salicilico con proprietà antinfiammatorie e analgesiche.

Prima di prendere qualsiasi medicinale, consultare il medico. Le persone con malattie del fegato non possono prendere cohosh nero.

6. L’albero di pepe

L’albero di pepe è un rimedio popolare per alleviare i sintomi della menopausa. Riequilibra gli ormoni e sostiene il sistema endocrino.

In una tazza di acqua calda, mescolare un cucchiaino di erba tritata di pepe. Coprire e lasciare in infusione per 15 minuti. È possibile bere fino a tre tazze di questo tè al giorno.
È anche possibile assumere una capsula da 400 o 500 mg o un estratto liquido, ad una velocità di 40 gocce per bicchiere d’acqua da assumere una volta al giorno per tre mesi.

Tuttavia, si consiglia di consultare un erborista prima di assumero questo rimedio.

7. Cannella

La cannella è usata dagli erboristi cinesi per ridurre l’ansia, gli sbalzi d’umore e la depressione. Supporta anche il muscolo uterino, benefico per le donne in menopausa.

Aggiungi la cannella a tè, frullati, piatti da forno e altro ancora.
Per sbarazzarsi delle gambe pesanti e stanche, comuni durante la menopausa, versare due cucchiaini di polvere di cannella in un piccolo secchio pieno di acqua calda. Immergere i piedi per 15 minuti. Ripeti l’operazione tutte le volte che è necessario.La cannella è un ottio rimedio naturale per molte altre malattie.

8. Agopuntura

L’agopuntura allevia alcuni sintomi della menopausa, in particolare vampate di calore e ansia. Uno studio condotto dalla Stanford University ha dimostrato che riduce le vampate di calore e allevia i disturbi del sonno e gli sbalzi d’umore.

9. Yoga

Altalene d’umore, disturbi del sonno, sudorazioni notturne e vampate di calore possono essere curate dalla pratica dello yoga. Diversi studi hanno dimostrato che lo yoga allevia i sintomi della menopausa e rafforza la resistenza del corpo ai cambiamenti che subisce durante questo periodo.

Corsi di yoga delicati una o due volte alla settimana ti aiuteranno a sentirti meglio nel tuo corpo, a gestire meglio le tue emozioni e lo stress.

10. Lo sport

Esercitare regolarmente non riduce i sintomi della menopausa, ma l’angoscia, migliora l’umore e previene il declino cognitivo. Lo sport riduce anche i disturbi del sonno di cui soffrono molte donne in menopausa.

Gli esperti raccomandano almeno 30 minuti di esercizio moderato ogni giorno quasi ogni giorno della settimana. Praticare un totale di due ore e mezza di esercizio a intensità moderata 3 volte a settimana e fare esercizi di costruzione muscolare due volte a settimana ti aiuterà a combattere i sintomi della menopausa e l’aumento di peso tipico della menopausa.

Si raccomandano anche esercizi di respirazione profonda e il rafforzamento dei muscoli pelvici, nonché lo stretching.

Ulteriori suggerimenti

  • Prendi la vitamina B.
  • Prendi il sole per almeno 15 minuti per reintegrare la vitamina D.
  • Perdi il tuo sovrappeso.
  • Evita i pasti pesanti poco prima di andare a letto.
  • Bevi una bevanda calda prima di andare a letto.
  • Dormi abbastanza per essere al meglio.
  • Utilizza un lubrificante vaginale a base acquosa o idratante per ridurre il disagio vaginale.
  • Rimani attivo sessualmente per aumentare il flusso di sangue nella tua vagina.
    Diminuisci il caffè e le bevande alcoliche.

Ti potrebbe interessare anche >>>

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI