Home Make Up

Pelle secca: come truccarla al meglio?

CONDIVIDI
trucco pelle viso secca
iStock photo

La pelle secca non è certo più facile da trattare di una pelle grassa. Anche lei ha le sue problematiche e per il trucco necessità specifiche da rispettare. Se però saprete fare il tutto nel giusto modo e con prodotti adeguati il risultato sarà impeccabile.

Pellicine in bella mostra, macchie pronte a emergere qua e là, prodotti che vanno nelle pieghe e chi più ne ha più ne metta. Sono solo alcune dele difficolta in tema trucco che attendono chi deve fare i conti giorno dopo giorno con la pelle secca.

Trattandosi di una pelle che spesso a un primo colpo d’occhio non presenta grandi imperfezioni, ci si illude che le difficoltà nel truccarla siano di gran lunga minori rispetto a una pelle grassa, magari con bollicine e lucidità h24. Le cose però non stanno propriamente così.

Chi ogni giorno deve fare i conti con il trucco per una pelle secca sa bene quanti ostacoli si debbano affrontare e questo già dalla scelta dei prodotti. Oggi noi proveremo a consigliarvi su questo primissimo step ma anche a darvi le giuste indicazioni per truccare la vostra pelle secca ottenendo un risultato finale da 10 e lode: zero imperfezioni, lunga durata e tanto confort.

VIDEO NEWSLETTER

Pronte per mettervi all’opera?

Pelle secca: che cosa è?

pelle secca viso
istock Photo

Prima di addentrarci nei meandri del make up ci sembra doveroso chiarire velocemente di che cosa parliamo quando diciamo “pelle secca“. Conoscerne infatti le carattaristiche è senza dubbio il modo migliore per poter poi riconoscere questa tipologia di pelle su noi stesse e sapere dunque di preciso che cosa affrontare e come.

Per spiegarvi al meglio ciò di cui stiamo parlando ci affidamo alla descrizione della pelle secca fornita da Clio Zammatteo sul suo blog, un sunto a nostro parere alquanto puntuale ed efficace:

“La pelle secca è una tipologia di cute che non è in grado di produrre sebo a sufficienza per mantenere lo strato lipidico necessario per avere una pelle in forma. La situazione di secchezza è di solito diffusa in tutto il viso, ma comunque concentrata nella zona del contorno occhi e delle guance, così come gli angoli del naso e i bordi del viso.”

Le caratteristiche da rintracciare su voi stesse per capire se possiate definire la vostra pelle secca sono presto dette:

  1. La pelle che tira – E’ la sensazione che contraddistingue più di tutte un cute che manca di idratazione. E’ una sensazione che solitamente si percepisce ai lati del viso, magari dopo una giornata senza l’apporto di crema o prodotti extra.
  2. Pori dilatati e punti neri – Sono problematiche solitamente associate alla pelle grassa ma erroneamente. Esse caratterizzano assai spesso la pelle secca.
  3. Macchie scure -Una pelle con carenze di sebo fa fatica a guarire e così i segni rimango lì, ben visibili per lungo tempo.
  4. Colorito spento – E’ il più tipico derivato delle imperfezioni che caratterizzano una pelle secca (pellicine e inizi di desquamazione, cellule morte varie, etc)
  5. Pelle poco tonica ed elastica – E’ tipico delle pelli secche ed è anche il motivo per cui accusano assai di più il passare degli anni, legandosi spesso a un invecchiamento precoce.
  6. Pelle sensibile – Il venir meno della barriera lipidica rende la pelle secca più esposta alle insidie del mondo esterno. Ecco perchè irritazioni di varia natura non mancano quasi mai su questi incarnati.

Allora, fate parte anche oi dell’universo della pelle secca? Se la risposta è sì vi invitiamo a consultare il nostro articolo Pelle del viso secca: quali le cause e quali i rimedi, anche naturali.Leggendolo potrete scoprire come prendervi cura al meglio del vostro viso, esplorando tutti gli indispensabili step di skincare che precedono il trucco.

Trucco pelle secca: i prodotti

trucco pelle secca prodotti
iStock Photo

Selezionare i giusti prodotti è sempre uno step importante per qualsiasi genere di trucco, dal più rapido per tutti i giorni al più elaborato per i grandi eventi. Quando si tratta di lavorare su una pelle un po’ problematica poi questa scelta assume un profilo d’importanza davvero notevole.

Ecco allora le caratteristiche daricercare quando vi recate in profumeria:

Prodotti liquidi – Dite assolutamente no alle polveri, che si tratti di fondotinta, blush o altro. Stessa cosa per i correttori troppo cremosi o, peggio che mai, pastosi: leggerezza è la vostra parola d’ordine anche perché ogni prodotto di eccessivo impatto non farà che evidenziare segni d’espressione e pelliccine. Per blush e ombretti potrete trovare ottime soluzioni in versione cremosa.

Blush – Per voi è il mioglior alleato, il prodotto irrinunciabile poiché nessuno come lui saprà donare luce e freschezza al vostro incarnato solitamente un po’ spento.

No ai rossetti mat – E’ vero hanno il fascino della lunga tenuta ma sottolineranno troppo il contorno labbra per voi eccessivamente segnato. Un prodotto cremo e magari anche effetto gloss vi donerà invece luce, freschezza e, soprattutto, idratazione

Primer – Molti pensano che sia un valido aiuto solo per le pelli grasse che devono arginare la lucidità. Per voi potrebbe invece esser un prezioso supporto all’insegna dell’idratazione. Vi permetterà infatti non solo di avere un trucco long lasting ma anche di evitare l’insorgere di desquamazioni e pellicine.

Fondotinta – Optate per un finish satinato o luminoso e rinunciate ai prodotti troppo pigmentati che creerebbero antiestetiche macchie. Formule come BB cream, DD cream, cushion, creme colorate e via dicendo sono state inventate apposta per voi.

Illuminante – Può essere un eccellente alleato, da preferire ovviamente in crema ma perfetto per donarvi la freschezza che spesso andate cercando

Trucco minerale pelle secca

trucco minerale pelle secca
iStock Photo

Istintivamente verrebbe dacredere che la texture in polvere tipica del trucco minerale sia la più acerrima nemica della pelle secca ma le cose non stanno proprio così.

L’assenza di nickel, siliconi, parabeni e derivati dal petrolio fa sì che questi prodotti siano a prova di irritazione senza contare la loro grande leggerezza che li trasforma in un vero e proprio velo per la pelle. Ecco perché in particolare il fondotinta in versione minerale potrebbe essere un’opzione da valutare.

Vogliamo poi parlare dell’effetto naturalmente illuminante di questi prodotti? Una mano santa per l’incarnato spento tipico della pelle secca.

Tutto sta dunque nello scegliere il giusto prodotto: gli ultimi usciti in commercio sono spesso arricchiti da vitamina E, estratti di camomilla ed altre sostanze idratanti e lenitive ed è su questi che dovremo puntare.

Essenziale sarà poi effettuare un piccolo scrub e utilizzare uan buona crema idratante prima della stesura del fondotinta minerale che dovrà esser leggera e ben sfumata.

La vostra base perfetta è servita!

pelle secca
iStock photo

Ricordate infine che un turcco perfetto è un trucco che gode dei giusti ritocchi. Portate sempre in borsa il necessario per qualche piccolo aggiustamento ma soprattutto uno spray idratante che sappia donare freschezza alla vostra bisognosa pelle secca.