Home Make Up

Blush, guida ai colori più popolari

CONDIVIDI
iStock Photo

Che lo applichiate con le dita o con il pennello, che lo preferiate liquido o in polvere compatta, che ne mettiate in quantità o appena un velo l’obbiettivo è sempre lo stesso: il blush deve renderci luminose, fresche e sane.

Come raggiungere l’obbiettivo? Applicandolo con attenzion e, ovviamente, scegliendo il colore giusto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Makeup : il blush giusto per ogni tipologia di donna

Blush: quale colore scelgo?

Soprattutto per le amanti del make up, trasformarsi in collezioniste seriali di blush sembra quasi una deriva inevitabile. Possedere tutti i finish, le varie sfumature, gli infiniti packaging è una tentazione irresistibile. Ma servirà davvero una simile mole di acquisti? Forse no. Anche Clio Zammatteo ci spiega infatti come molti colori apparentemente diversi si rivelino poi assai simili una volta applicati. Ecco perché la stessa make up artist ci propone sul suo blog tre categorie base sotto le quali possiamo raggruppare le varie sfumature di blush. Studiamole per bene così, al prossimo giro in profumeria, saremo come e cosa scegliere.

1 – Dall’albicocca al corallo

Sono le tonalità calde, quelle che doneranno soprattutto alle ragazze dal sottotono giallo. Se abbinati a trucchi color bronzo, oro, aranciato danno il meglio e non è vero che sono adatti solo durante la stagione invernale. Se però avete un sottotona rosa non rinunciate: optate per il pesca che, grazie a una punta di rosa al suo interno, andrà benissimo anche per le ragazze più chiare.

2 – Rosa

Sono le tonalità che vanno dal neutro al freddo, adattandosi così alle pelli più chiare ma anche ad incarnati più caldi. I colori magenta si adattano infatti un po’ a tutti mentre i toni mentre l’effetto bubblegum è la variante più grintosa alla versione più classica e bon ton del rosa, quella che donerà a chi ha occhi chiari e incarnato freddo.

3 – Nocciola

Le varie declinazioni dei marroncini, da quelli più rosati a quelli più caramello, donano a moltissime carnagioni, a patto di abbinare il giusto make up e fare attenzione al sottotono. Su un trucco eccessivamente rosato o fluo certo non doneranno ma in tutti gli altri casi saranno un jolly di sicuro successo. Ricordate però che se avete un sottotono giallo dovrete evitare i marroni con un tocco malva o rosato che certo perderebbe s di voi la loro naturalezza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Makeup : il blush giusto per ogni tipologia di donna

Infine ricordate che ci sono anche i blush super eccessivi, quelli viola, ad esempio, o addirittura rossi. Loro sono i veri azzardi ma se abbinati a un look studiato appositamente possono dare soddisfazione alle ragazze più estrose e amanti del make up in ogni sua declinazione.

In generale però, per le ragazze meno estrose, consigliamo l’acquisto di un blush per ognuna delle tre categorie principali: il vostro arsenale sarà così più che completo. Provare per credere!