Psiche: Perchè ho ancora paura del buio?

(istock)

Forse tra le fobie è quella che più delle altre viene associata spesso ai più piccoli, si proprio lei la paura del buio, ma in alcuni casi la si può riscontrare anche negli adulti e in questo caso prende il nome di acluofobia ed indica appunto la sensazione di terrore che si prova quando ci si trova in presenza di ambienti quasi o del tutto privi di luce.

L’acluofobia: perchè ho ancora paura del buio?

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Psiche: Non tutta la noia viene per nuocere, anzi ci fa bene!

L’acluofobia è quella che generalmente viene definita paura del buio, una paura prettamente infantile ma che in alcuni casi può persistere anche nella persona adulta. La mancanza della luce provoca nel soggetto, che ha paura del buio, pensieri ossessivi su cosa potrebbe accadergli e sulla presenza dei possibili e probabili pericoli. Questa paura è legata alla presenza di un trauma che non è stato ancora elaborato: un lutto, un incidente o una perdita in generale.

La sofferenza ed il dolore che derivano dall’evento spiacevole amplificano la paura del buio, che da un punto di vista psicologico rappresentano il terrore verso qualcosa di sconosciuto e minaccioso e incontrollabile. Di conseguenza chi ne soffre vive con estrema angoscia la possibilità, l’eventualità e la sola idea di dover dormire con le luci spente.

Come per qualsiasi altro tipo di fobia anche in questa circostanza il cuore aumenta i suoi battiti, la sudorazione aumenta, il respiro si fa affannato il corpo viene percorso da brividi così come la mente viene invasa da pensieri angoscianti e sensazioni spiacevoli. La paura compare improvvisamente e rapisce il soggetto chiudendolo all’interno di uno stato d’ansia e angoscia pervasive, vive dei veri e propri attacchi di panico che lo porta ad evitare le situazioni in cui si può trovare al buio. Questo lo porta a ritardare il momento di andare a dormire e nellos tesso tempo vengono messi in atto una serie di rituali per cercare di controllare l’ansia come controllare che tutte le finestre siano ben chiuse e che non ci sia nessuno sotto il letto.

Ma come si può superare la paura del buio? Attraverso la psicoterapia che ci può aiutare a fare luce sulle cause profonde che sono alla base della fobia così da poterlo comprendere, elaborare e superare.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Psiche: Attacchi di panico durante il sonno, cosa sono e come si manifestano

</div

Da leggere