Finta carbonara con l’ingrediente segreto: perfetta per chi è allergico alle uova

La finta carbonara con l’ingrediente segreto è un primo piatto perfetto per chi è allergico alle uova: ecco la ricetta.

Una variante della più classica ricetta di origini laziali e più precisamente romane ma senza le uova e con un ingrediente segreto. La finta carbonara è un primo piatto che nell’aspetto ricorda molto la sua versione autentica anche se nel gusto cambia decisamente qualcosa.

carbonara
Fonte: Adobe Stock

E se per una volta vogliamo restare più leggeri, o per caso ci accorgiamo di non avere le uova in frigorifero ecco che possiamo realizzare questo fantastico primo piatto e gustarcelo comunque perché di fatto non è per niente male.

Chi poi è allergico alle uova dovrà optare necessariamente per questa versione che non le contempla: scopriamo allora la ricetta della finta carbonara con l’ingrediente segreto.

Ecco la ricetta della finta carbonara: scopri l’ingrediente segreto

Pur essendo un piatto squisito la carbonara è pur sempre una ricetta da consumare ogni tanto. Essa contiene infatti diverse tipologie di proteine fornite dalle uova, dalla pancetta e dal pecorino. Quindi carbonara sì ma non tutti i giorni.

A tal proposito se siamo degli appassionati di questo piatto, peraltro fantastico, dovremmo anche valutare l’ipotesi di consumarla sotto altre vesti, magari sostituendo alcuni ingredienti e aggiungendone altri, così da farne una versione più leggera.

Ad esempio qui trovi la ricetta della carbonara sbagliata che vede al posto del guanciale le zucchine. Oppure la carbonara di asparagi vegetariana a base di asparagi.

curcuma
Fonte: Canva

Insomma, come si può notare le idee non mancano. In questo caso invece andremo a togliere un ingrediente che per tanti può essere scomodo, come le uova. Non tutti infatti le digeriscono. Molti soffrono di allergia e quindi è bene che le evitino.

Ecco che allora vogliamo proporvi la ricetta della finta carbonara che al posto delle uova prevede l’utilizzo di una spezia la curcuma perfetta per conferire il colore giallo al nostro piatto di pasta proprio come farebbero le uova.

Una versione dunque molto più leggera ma comunque gustosa e saporita. Possiamo utilizzare i classici spaghetti per prepararla o altrimenti una pasta corta. Quello a seconda dei nostri gusti personali e ora vediamo la ricetta passo passo.

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di spaghetti
  • 200 g di guanciale
  • 100 g di pecorino
  • 200 g di ricotta
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • olio evo
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

In una ciotola mescoliamo la ricotta con la curcuma e il pecorino grattugiato e una spolverata di pepe nero. Otterremo una crema che nell’aspetto ricorda le uova grazie al colore giallo conferito dalla curcuma. Se necessario possiamo stemperare la ricotta con qualche cucchiaio di acqua bollente di cottura della pasta.

Nel frattempo infatti, avremo già messo su una pentola con dell’acqua per poi cuocerci la pasta. In una padellina antiaderente facciamo cuocere il guanciale a pezzetti fino a farlo diventare trasparente.

LEGGI ANCHE –> Scaloppine al limone con l’ingrediente segreto per renderle ancora più cremose

Caliamo gli spaghetti e lasciamoli cuocere, scoliamoli al dente quindi aggiungiamoli alla crema di ricotta e curcuma. Mescoliamo bene e se necessario aggiungiamo qualche cucchiaio dell’acqua di cottura per amalgamare bene. Uniamo anche il guanciale ormai croccante. Volendo possiamo aggiungere altro pecorino grattugiato sopra e un’altra spolverata di pepe nero. Serviamo a tavola.