Capelli rovinati al ritorno dalle vacanze? Ecco come rimediare ai danni del sole e del mare

I capelli rovinati al ritorno delle vacanze sono un cruccio per moltissime donne. Ecco alcuni consigli su come ritrovare una chioma bella e sana.

Nonostante l’utilizzo di oli protettivi e prodotti specifici al ritorno delle vacanze i vostri capelli sono del tutto rovinati? Forse avrete utilizzato i prodotti in modo sbagliato o soltanto avrete esagerato con i bagni di sole e di acqua di mare e adesso? Ecco come poter regalare ai vostri capelli dei trattamenti ristrutturanti e quale beauty routine sarà senza dubbio più adatta per ristrutturarli.

Capelli rovinati al ritorno delle vacanze: occhio al colore!

donna con capelli ricci biondo in riva al mare
Adobe Stock

 

Sono diverse le donne che usano tingere i propri capelli o anche regalare luce alla propria chioma con trattamenti come lo shatush o il balayage. Il colore durante le vacanze estive, a contatto con salsedine, cloro e sole tende a smontare precipitosamente, soprattutto quello frutto di decolorazione. In molti casi infatti, l’aspetto di capelli rovinati appare proprio per la perdita della colorazione e può succedere anche a chi ha coccolato i capelli per tutta l’estate.

In questo caso infatti, potrebbe bastare una visita dal proprio parrucchiere di fiducia, l’applicazione di un nuovo colore e l’inserimento di pochi prodotti per capelli dal potere nutriente ed idratante per ritrovare subito un capello sano e bello.

Capelli rovinati al ritorno delle vacanze: cosa fare quando sono davvero rovinati

donna che tocca i suoi capelli secchi
Adobe Stock

Se durante l’estate i capelli sono stati trascurati e non protetti da prodotti specifici come alcuni oli vegetali, al ritorno in città ci si dovrà scontrare con capelli secchi, crespi e poco docili al pettine.

In questo caso il consiglio migliore sarà quello di programmare una ‘spuntatina’ dal proprio parrucchiere per eliminare le punte più rovinate e procedere sia con trattamenti specifici sia nella beauty routine casalinga che con alcuni trattamenti professionali come quelli a base di cheratina, perfetti per ristrutturare il capello in modo eccellente.

Capelli rovinati: la beauty routine casalinga da seguire settimanalmente

donna che applica balsamo sui capelli
Adobe Stock

Se si vuol coccolare i capelli rovinati ed iniziare la stagione autunnale con una bella chioma da sfoggiare, sarà consigliato lavarli con shampoo indicati per capelli secchi e dalle proprietà nutrienti. Il balsamo non potrà mancare, questo prodotto renderà i capelli pettinabili e renderà più semplice districarli dopo il lavaggio.

->>LEGGI ANCHE: I capelli da Diva anni 50 oggi sono il top secondo Giulia, ma a chi stanno bene?

Prodotto ‘must have’ sarà la maschera settimanale che potrà essere acquistata o anche preparata in casa con rimedi naturali dalle proprietà davvero eccezionali, come l’avocado, perfetto per prendersi cura dei capelli secchi e sfibrati.

La maschera andrà applicata sui capelli dopo lo shampoo e lasciata in posa per almeno 20 minuti, salvo indicazioni specifiche sulla confezione del prodotto.
Un piccolo segreto per farla agire al meglio? Avvolgere i capelli in un asciugamano imbevuto di acqua calda e ben strizzato. Il calore farà aprire le fibre del capello rendendolo più recettivo alla maschera trattamento.

->>LEGGI ANCHE: Spray naturale modella ricci: prepariamolo con 2 ingredienti

Maschera per capelli rovinati all’avocado: ecco come prepararla in casa

Scopriamo come preparare una maschera ristrutturante a base di avocado per un trattamento super efficace e anche economico!

Non vi resta che preparare questa maschera semplice ma portentosa e concedervi un momento di relax.