Merendine dolci e light? Si può! Ecco le più golose tra cui scegliere

Scopri quali sono le merendine dolci e light da gustare senza sensi di colpa. Ti sveliamo le migliori tra cui scegliere.

Chi non ama le merendine? Piccole, pratiche e particolarmente legate all’infanzia, sono il modo ideale per gustare qualcosa di buono in poco tempo, dedicandosi un momento speciale anche mentre si è in pausa dal lavoro o dallo studio. Il problema è che spesso si tratta di prodotti ricchi di zucchero e di grassi idrogenati che mal si sposano con un’alimentazione sana o con quella di chi desidera seguire una dieta. Come fare quindi?

La bella notizia è che non è necessario rinunciarvi del tutto. Si può infatti scegliere l’opzione del realizzarle da se. Un modo creativo e divertente per dar vita a qualcosa di buono che ricordi i momenti dell’infanzia e che sia al contempo possibile gustare senza troppi sensi di colpa. Scopriamo quindi quali sono delle merendine dolci e light da poter mangiare anche quando si è a dieta.

Merendine dolci e light: le migliori tra cui scegliere

merendine
Foto da Adobe Stock

Sapere di avere una dolce merenda ad attenderci è spesso la molla che aiuta a proseguire un lavoro noioso o a studiare quel capitolo in più che proprio non si riesce ad imprimere nella mente. Una sorta di premio che in momenti di dieta può diventare problematico inserire nella propria alimentazione. Eppure, con alcuni semplici espedienti è possibile cambiare le cose e ottenere la possibilità di non rinunciare a delle merendine che siano dolci, golose ma anche light. Scopriamone quindi alcune tra le più semplici da replicare e da gustare.

LEGGI ANCHE -> Dolci al cioccolato light: ti sveliamo quelli con meno calorie

La crostatina al cioccolato. Iniziamo da una merendina amatissima, ovvero la crostatina. Preparare una frolla in casa con il dolcificante giusto e con ingredienti sani, consente di poterla gustare più spesso di quanto si pensa. Quanto alla farcitura si può realizzare una morbida crema al cacao partendo dal cacao da mescolare con del latte (anche vegetale) e da dolcificare con eritritolo o altro dolcificante. Il tutto per una merendina con poche calorie ma con il massimo del gusto.

La mug cake. Un dolcetto light e da preparare quando si ha pochissimo tempo è la mug cake. Per realizzarla basta infatti mescolare dentro ad una tazza farina d’avena, dolcificante, poco latte, albumi e se lo si desidera del cacao in polvere. Si mette tutto nel forno a microonde e si fa andare per circa cinque minuti. Il composto si gonfierà dando vita ad un dolce in tazza tutto da gustare.

Il biscotto gelato. Finché fa caldo, il biscotto gelato rimane una delle merendine più gettonate di sempre. Perché non riproporlo in chiave fit, quindi? Basta unire due biscotti fatti in casa con un gelato sano o con uno banana ice cream per ottenere la merendina dei sogni. Per chi è proprio a dieta si può anche optare per un ripieno a base di yogurt greco da mescolare con della banana e poco dolcificante. Il risultato sarà semplicemente godurioso.

Il trancino al cioccolato. Creare del pan di spagna morbido e leggero con aggiunta di un pizzico di cacao e da farcire con una morbida crema al cacao (realizzata sempre con cacao in polvere, latte vegetale e dolcificante da mescolare insieme) è il modo perfetto per realizzare un trancino al cioccolato. Merendina amatissima e semplicissima che fa sempre la sua figura e che consente di togliersi la voglia di qualcosa di dolce in modo semplice e, sopratutto, senza sensi di colpa.

I mikado light. Amante dei famosi mikado? Qualora non lo sapessi, puoi realizzarli anche in versione light. La soluzione perfetta per goderti qualcosa di buono senza sensi di colpa e tutto senza rinunciare ad uno dei tuoi snack dolci preferiti. Ottimi da gustare anche con gli amici, saranno la ricetta perfetta da ricreare in casa quando hai voglia di qualcosa di goloso o, più semplicemente, ti va di stupire chi conosci con un dolcetto alla portata di tutti.

budino al cioccolato
Foto da Adobe Stock

Il budino al cioccolato. Chi non ha mai gustato un buon budino a merenda? La bella notizia è che è ancora possibile farlo. Basta infatti cuocere a fuoco lento del latte (anche vegetale) con del cacao in polvere e del dolcificante ed aggiungere un pizzico di agar agar per ottenere un golosissimo budino tutto da gustare. Una vera e propria merendina in chiave light da poter assaporare in ogni momento. Cosa che, sopratutto d’estate risulta più dolce e fresca che mai.

La fetta al latte light. Andiamo ad una delle merendine fresche più amate di sempre, ovvero la fetta al latte. Per realizzarla basta mettere insieme farina d’avena, albumi, yogurt greco e cacao amaro per colorare (per la lievitazione si può optare tra il normale lievito e il bicarbonato di sodio a cui aggiungere del succo di limone). La farcitura sarà ovviamente a base di yogurt, miele ed in pizzico di vaniglia. Farcire le fette una volta uscite dal forno, conservare in frigo per un’oretta e gustare. Il piacere è assicurato.

Le camille. Un impasto base, magari con farina d’avena, albumi, dolcificante e carote frullate può dar vita a dei dolcetti simili alle carote. Un modo simpatico per gustare qualcosa di sano e dal sapore davvero particolare. Una merenda che con aggiunta di glassa al cacao può trasformarsi anche in un dolcetto da servire dopo un pasto. E tutto restando sempre nei confini imposti dalla dieta.

La torta allo yogurt. Chi non ha mai scelto per merenda una delle torte pronte da realizzare? Tra le più famose c’erano quelle allo yogurt che, oggi, è possibile realizzare a partire da ingredienti davvero semplici. Basta realizzare una base con farina d’avena o biscotti casalinghi frullati e impastati con dello yogurt e creare lo strato di crema con yogurt greco dolcificato a piacere e, volendo, frullato con una banana. Assemblare il tutto, raffreddare e gustare. La merenda sarà servita e più dolce che mai.

Mini pancake. E se si ha voglia di una merendina che sia però rivisitata in chiave moderna? Viviamo ormai nell’era dei pancake e dei ciccio pancake. Perché, quindi, non gustarli anche a merenda oltre che a colazione? Basta usare il solito impasto per realizzarne tanti in miniatura e creare delle simpatiche torri sulle quali versare del miele, dello sciroppo d’agave o del topping al caco light. In ogni caso, il risultato sarà più che soddisfacente.

LEGGI ANCHE -> Panini e dieta: i trucchi per prepararne di poco calorici ma ricchi di gusto

Poter gustare una merendina dolce e light è di sicuro di grande aiuto quando si è a dieta. Al contempo rappresenta un buon modo per mantenersi in forma senza tante rinunce. Basta solo scegliere ciò che si preferisce e darsi da fare in cucina. Con la fantasia e la voglia di gustare qualcosa di buono, il successo è praticamente assicurato.