Reverse Eyeliner: devi provare questo nuovo e originalissimo make up!

Il Reverse Eyeliner è un make up occhi molto originale e dal carattere esotico che vale la pena di provare almeno una volta nella vita.

Questo make up si caratterizza per essere, alla lettera, un “eyeliner al contrario“. Nei trucchi classici, infatti, l’eyeliner viene applicato lungo la palpebra superiore dell’occhio e si allunga oltre il suo angolo esterno. Nel caso del reverse eyeliner, invece, l’applicazione è identica, ma segue la rima inferiore delle ciglia.

Questo make up occhi è perfetto per le donne che non amano i trucchi vistosi e colorati ma adorano distinguersi ed essere originali. È perfetto per le donne dalla pelle olivastra o molto scura grazie all’abbronzatura perché regala un look esotico e affascinante, davvero perfetto per l’estate.

Tutte le varianti del Reverse Eyeliner: trova il tuo stile!

reverse eyeliner
(Instagram)

Nella sua semplicità il reverse eyeliner si presta a essere arricchito da aggiunte di vario tipo, dal glitter all’ombretto: tutto dipende dal gusto e naturalmente dalla forma degli occhi di chi dovrà portarlo.

Non bisogna nemmeno pensare che sia obbligatorio utilizzare l’eyeliner nero per questo tipo di trucco. Al contrario, utilizzare un eyeliner colorato darà al trucco un tocco eccentrico e moderno che farà impazzire soprattutto le più giovani.

Prima di scenderlo nel dettaglio di tutte le possibili varianti di questo trucco, è bene dedicare qualche parola alla realizzazione della base trucco necessaria a mantenere il make up al proprio posto il più a lungo possibile.

Per evitare che l’eyeliner si sciolga o crei sbavature è importantissimo utilizzare il primer occhi, che aiuterà a fissare il pigmento, e uno spray fissativo a make up ultimato.

Per un risultato impeccabile bisognerà inoltre annullare completamente le occhiaie per evitare che la riga nera sotto all’occhio le sottolinei rendendole ancora più profonde.

I trucchi per cancellare le occhiaie in maniera efficace sono molti, ma è importante approcciare il problema da diversi punti di vista, curando la qualità e la durata del riposo, l’alimentazione e naturalmente scegliendo il make up giusto per te.

Leggi Anche => Correttore: come sceglierlo in base al proprio incarnato

Reverse Eyeliner classico

Il look più classico e semplice con il Reverse Eyeliner consiste in un unico tratto di eyeliner nero che segue la rima inferiore dell’occhio dall’angolo interno a quello esterno, allungandosi poi verso la tempia, esattamente come un eyeliner classico.

Le ciglia dovranno essere sempre sottolineate con il mascara, in particolare quelle superiori per evitare di dare all’occhio un aspetto alieno e un po’ inquietante.

Il consiglio è di rendere più folte le ciglia superiori utilizzando le ciglia finte più adatte alla propria forma di occhi e infine scegliere per il make up occhi un colore assolutamente neutro, quasi invisibile, finalizzato soltanto a dare luce allo sguardo e uniformare la texture della palpebra.

Naturalmente la lunghezza dell’ala esterna all’occhio va regolata in base alle dimensioni dell’occhio e alla distanza tra angolo esterno e angolo del sopracciglio. Se gli angoli esterni di occhio e sopracciglio sono naturalmente molto vicini, occupare quello spazio con una grande quantità di eyeliner nero è una pessima idea, perché farà apparire gli occhi più piccoli e incupirà lo sguardo.

Reverse Eyeliner colorato

Il make up con l’eyeliner colorato è diventato di gran tendenza nell’ultimo periodo, soprattutto nel caso di make up grafici e super moderni.

Leggi Anche => Eyeliner Colorati: come abbinarli al colore degli occhi

Naturalmente gli eyeliner colorati si prestano benissimo a essere utilizzati per realizzare un make up “reverse”. Anche in questo caso è importantissimo tenere la palpebra il più neutra possibile, al limite illuminandola con ombretti luminosi ma dai colori naturali e vicini all’incarnato.

Per quanto riguarda il make up delle labbra il consiglio è di mantenere anche le labbra il meno vistose possibile, preferendo colori neutri o addirittura gloss trasparenti.

Non bisogna dimenticare infatti che l’obiettivo è concentrare tutta l’attenzione sugli occhi e sul loro originalissimo make up.

Reverse Eyeliner Colorato, ma metà

Una variante interessantissima del reverse eyeliner è lo stesso trucco ma eseguito solo sulla metà esterna e inferiore dell’occhio. Anche in questo caso il consiglio è di abbinare un ombretto molto naturale e luminoso e di creare un punto luce interno alla palpebra con un tocco di illuminante.

Come sempre sarà necessario dare alle ciglia il massimo risalto possibile, curvandole con il piegaciglia e truccandole con il mascara oppure rendendole più folte grazie all’applicazione di ciglia finte a ciuffetti.

A chi sta bene l’eyeliner sotto all’occhio?

Il reverse eyeliner sta bene soprattutto alle donne con gli occhi dalla forma allungata, che saranno meravigliosamente sottolineati da questo tipo di make up. Anche gli occhi tondi saranno bellissimi sottolineati con l’eyeliner nero, apparendo più grandi ed espressivi di quanto già siano.

Chi ha il viso allungato dovrebbe evitare di creare un’ala molto lunga e molto inclinata, al fine di non enfatizzare ulteriormente la lunghezza del viso.

Se l’idea di una linea molto netta di eyeliner sotto all’occhio non piace, l’ideale è optare per una linea sfumata da creare con l’ombretto e uno strumento di massima precisione: un cotton fioc!

In questo caso un pezzetto di scotch può essere un validissimo aiuto per creare una sfumatura molto dritta e precisa, che salga con decisione verso l’angolo del sopracciglio.

Quello dello scotch è un trucchetto utilissimo per risolvere piccoli e grandi problemi di make up e rendere un po’ più facile la vita di tutte le donne, soprattutto delle principianti!