Pasta alla checca: il primo piatto romano perfetto per la bella stagione da gustare tiepido o freddo

pasta pomodorini mozzarella
Fonte: Canva

La pasta alla checca è un primo piatto di origini romane ideale da consumare con l’arrivo della bella stagione buono sia tiepido che freddo.

Un primo piatto tipico della tradizione culinaria romana ideale da servire quando arriva la bella stagione perché ottimo da consumare sia tiepido che freddo. Stiamo parlando della pasta alla checca una ricetta semplice ma dai sapori genuini.

Pomodorini, mozzarella, caciotta romana e qualche foglia di basilico ed il pranzo è servito. Un primo piatto che piacerà a tutta la famiglia e che accontenterà grandi e piccini. Fresca, leggera e delicata, la pasta alla checca è uno di quei piatti che vi accompagnerà per tutta l’estate senza mai stancarvi.

Pochi e semplici ingredienti faranno di questo primo piatto il vostro cavallo di battaglia dei pranzi estivi. Scopriamo subito la ricetta e cosa occorre per prepararla.

Ecco la ricetta della pasta alla checca

pomodori mozzarella
Fonte: Canva

Con l’arrivo dell’estate torna anche la voglia di consumare primi piatti più light e con i condimenti a crudo. Lasciando sughi e ragù alla stagione più fredda, in questi mesi estivi riscopriamo tante ricette fresche e sicuramente più leggere e delicate.

Insalate di pasta, di riso o di cereali, ma anche primi piatti conditi con sughi senza cottura, pensiamo alla pasta alla crudaiola o al pesto di zucchine e pomodorini. In questo caso invece siamo andati a ricercare un piatto della tradizione romana: la pasta alla checca, perfetto da servire con la bella stagione. Scopriamo come si prepara.

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di spaghetti (o pasta corta)
  • 200 g di mozzarella
  • 250 g di pomodori ciliegino
  • 150 g di caciotta romana
  • basilico q.b.
  • sale q.b.
  • olio evo q.b.
  • pepe q.b.

LEGGI ANCHE –> Fusilli tricolore: il primo piatto fresco e veloce dedicato alla vittoria dell’Italia)

Preparazione

Iniziamo dalla cottura della pasta, portiamo a ebollizione una pentola con abbondante acqua salata, e quando raggiunge il bollore versiamo la pasta.

Intanto laviamo i pomodorini e tagliamo in 4 parti. Quindi tagliamo a cubetti la mozzarella e la caciotta romana.

In una ciotola uniamo i pomodorini, i formaggi, aggiungiamo qualche fogliolina di basilico sminuzzata, sale e pepe.

Nel frattempo quando la pasta è cotta la scoliamo e la lasciamo intiepidire in una ciotola con un filo d’olio a crudo. Quando sarà tiepida l’aggiungiamo al resto del condimento mescoliamo bene ed eventualmente regoliamo di olio, sale e pepe. Serviamo la pasta alla checca tiepida o fredda. 

Si tratta di un primo piatto che possiamo portare anche con noi per un pranzo all’aperto, in spiaggia o per una gita. Basterà chiuderla in un contenitore ermetico e tenerla al fresco. Inoltre, possiamo conservare la pasta alla checca per 1-2 giorni chiusa in un contenitore ermetico in frigorifero.