Ecco il condimento per la pasta più estivo che ci sia: pesto di zucchine e pomodorini

pesto di zucchine
Fonte: Canva

Se cerchi un condimento per la pasta da preparare in pochissimo tempo e senza utilizzare i fornelli prova il pesto di zucchine e pomodorini.

Un condimento ideale per l’estate con gli ortaggi più consumati di stagione: è il pesto di zucchine e pomodorini. Una salsa invitante da preparare senza nessun tipo di cottura in pochissimo tempo.

Una variante del classico pesto alla genovese a base di pinoli e basilico, il pesto di zucchine, oltre a questi due ingredienti presenta anche tali ortaggi, che lo rendono fresco e leggero.

Ideale per condire un piatto di pasta, il pesto di zucchine è delicatissimo e potrà essere utilizzato anche come salsa per accompagnare un secondo a base di pesce o carne o per preparare dei gustosi antipasti.

Ecco come preparare il pesto di zucchine e pomodorini

pesto di zucchine
Fonte: Canva

Una versione estiva del classico pesto alla genovese con l’aggiunta delle zucchine per dare vita a un condimento per la pasta super delicato e gustoso. Stiamo parlando del pesto di zucchine, una ricetta che ci delizierà per tutta l’estate e di cui non sapremo più fare a meno.

Per condire un piatto di pasta ma anche per preparare un torta salata, per accompagnare del pesce cotto a vapore, o per realizzare una bruschetta, questa salsa delicata a base di zucchine si trasformerà in un jolly in cucina.

In questo caso abbiamo arricchito il nostro piatto di pasta anche con dei pomodorini a crudo realizzando quindi dei gustosi fusilli. Scopriamo la ricetta veloce.

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di fusilli
  • 1 zucchine grande o 2 piccole
  • 50 g di Parmigiano
  • 1 spicchio d’aglio (opzionale)
  • 30 g di pinoli
  • 10-12 foglie di basilico
  • 100 g olio evo
  • sale q.b.
  • 200 g di pomodorini

LEGGI ANCHE –> Linguine con pesto di noci e pomodori secchi , ricetta veloce

Preparazione

Mondiamo la zucchina, togliamo le estremità e poi con una grattugia dai fori larghi sminuzziamola. Ora facciamole perdere il liquido di vegetazione. La metteremo in un colino con un pizzico di sale e la lasciamo lì per mezz’ora.

Intanto laviamo e tagliamo a metà i pomodorini e mettiamoli da parte perché ci serviranno alla fine da mettere sulla pasta. Prima di iniziare a preparare il pesto mettiamo a bollire una pentola con abbondante acqua salata. E poi caleremo la pasta.

Quando la zucchina avrà perso il liquido di vegetazione la trasferiamo in un mixer, aggiungiamo pinoli e basilico, dopo averlo ben lavato ed asciugato, il parmigiano grattugiato, un po’ di olio evo e un pizzico di sale. Frulliamo, quindi aggiungiamo ancora l’altro olio e continuiamo finché non realizzeremo una crema omogenea. Il nostro pesto di zucchine è pronto. 

Non ci resta che scolare la pasta la condiamo con il pesto di zucchine, quindi aggiungiamo i pomodorini sopra e poi serviamo nei piatti. Il pesto di zucchine potremo conservarlo in frigorifero per circa 2 giorni, purché ricoperto da uno strato d’olio. Altrimenti possiamo congelarlo in vaschette apposite.