Se il bucato puzza, scopri come eliminare il cattivo odore in poche mosse

Se il bucato puzza dopo il lavaggio, scopri le possibili cause e i rimedi per eliminare il cattivo odore con piccoli trucco.

bucato
Foto:Adobe Stock

E’ capitato a tutti di ritrovarsi con un bucato che puzza di muffa dopo il lavaggio, ma come si può rimediare? Innanzitutto si deve capire perchè il bucato puzza subito dopo il lavaggio, così da non commettere errore. Ma non è nulla di non rimediabile, bisogna solo capire il perchè così da non ripetersi nell’errore.

Ci sono dei rimedi da adottare per evitare che il bucato possa puzzare di muffa, scopriamo quali.

Perchè il bucato puzza?

Lavare capi di abbigliamento
Foto:Adobe Stock

Sicuramente la puzza di umido da bucato si può eliminare ma è necessario capire le possibili cause così da non ritrovarsi spesso nello stesso errore. Il bucato potrebbe emanare un cattivo odore subito dopo il lavaggio o dopo l’asciugatura, anche se avete messo l’ammorbidente, ma scopriamo le possibili cause.

-Non pulire la lavatrice: spesso passa in secondo piano per molte non è così importante la pulizia dell’elettrodomestico. La pulizia deve avvenire e poi deve essere costante solo così si possono evitare la formazione di cattivi odori. La corretta pulizia garantisce la rimozione dei residui di detersivo, calcare che non solo possono rovinare il bucato ma a anche danneggiare la lavatrice stessa riducendo gli anni di vita. Scopri come pulire bene la lavatrice, ecco il trucco infallibile.

-Dimenticare l’acqua nella vaschetta: dopo ogni lavaggio è necessario asciugare i residui di acqua che rimangono in vaschetta o nella guarnizione. Purtroppo a lungo andare si può formare la muffa che non è benefico per il bucato che andrete a mettere in lavatrice.

-Lasciare in lavatrice: dopo ogni lavaggio non bisogna lasciare i capi nel cestello, ma rimuoverli subito. Infatti questo potrebbe essere una delle cause che determinano un cattivo odore dei capi.

-Centrifuga a bassi giri: non si può generalizzare ma molto dipende dal tipo di bucato che si sta lavando. Sicuramente impostare una centrifuga a bassi giri non rimuoverebbe la maggior parte di acqua dal bucato e di conseguenza potrebbe richiedere maggiore tempo di asciugatura e non solo ma anche puzzare perchè rimarrebbe acqua. Certamente per il bucato delicato non si consiglia si fa riferimento ad asciugamani e accappatoi.

-Cesta dei panni sporchi stracolma: se lasciate per troppi giorni il bucato sporco nella cesta si potrebbe andare incontro a puzza di muffa soprattutto se ci sono panni umidi come asciugamani. Quindi lavate spesso il bucato e non accumulatelo.

-Asciugare il bucato in casa: il problema nasce in inverno quando a causa dell’umidità, pioggia e temperature molto basse si ha maggior difficoltà ad asciugare il bucato. Se si lascia in casa lo stendibiancheria e non si utilizza un deumidificatore la probabilità che il bucato possa puzzare è alta. Ma noi abbiamo la soluzione a ciò, scopri il metodo infallibile per asciugare bene il bucato in inverno.

-Troppo detersivo: non è vero che se si lava il bucato con molto detersivo sarà più pulito. L’eccesso di detersivo potrebbe non solo rovinare la lavatrice, inquina l’ambiente e potrebbe determinare cattivo odore.

-Non far asciugare bene il bucato: errore comune è necessario far asciugare bene il bucato prima di piegarlo e riporlo nell’armadio. Se notate che sono ancora umidi lasciateli stare ancora all’aria aperta per evitare che possano sviluppare muffe che possano rimanere nelle fibre. Potrebbe accadere che quando aprite l’armadio sentite un odore di muffa, se avete questa abitudine.

Dopo aver esaminato le possibili cause cerchiamo di capire quali sono i rimedi per eliminare la puzza di umido dal bucato.

Come eliminare il cattivo odore dal bucato: ecco i rimedi

Ecco alcuni consigli per rimuovere il cattivo odore dal bucato in modo naturale. Si sa che ci sono due prodotti naturali che tutti hanno in casa l’aceto bianco e il bicarbonato di sodio che igienizzano ed eliminano il cattivo odore. Basta aggiungere un pò di aceto o bicarbonato nello scomparto dell’ammorbidente. Ma se non gradite l’odore di aceto potete tranquillamente usare il succo di limone, grazie all’acido citrico in esso contenuto sbiancare e disinfettare il bucato eliminando la puzza di muffa. Provate ad evitare l’uso frequente dell’ammorbidente, ecco alcuni validi sostituti!

Un rimedio classico delle nonne, utilizzate il sapone di Marsiglia come detergente sarà il vostro alleato per un bucato a dir poco perfetto!