Fai attenzione a non commettere questi errori quando pulisci casa

Spesso si possono commettere errori inconsapevoli durante le faccende domestiche. Scopriamo gli errori comuni quando devi pulire casa.

pulizie
Foto:Freepik

Le faccende domestiche sono necessarie e indispensabili per avere una casa sempre pulita e ordinata, ogni ambiente della casa deve essere curato nel minimo dettaglio. Sicuramente va fatta una precisazione, non è sempre gestibile la cosa, nel senso che il tempo a disposizione non è uguale per tutte. Quando la giornata è ricca di impegni non solo lavorativi non si può fare altro che trascurare le pulizie, ma cosa accade se si verifica speso?

Accade spesso di avere poco tempo per pulire, potrebbe accadere che a lungo andare lo sporco diventa più ostinato, si accumula più polvere e non solo occorre molto più tempo per la pulizia. A tutto ciò si aggiunge la fretta che è nemica perchè ci fa cadere in errori banali, che possono rendere quasi inutile le faccende. Scopriamo quindi quali sono gli errori da evitare quando si eseguono le faccende domestiche.

Fai attenzione a non commettere questi errori quando pulisci casa

pulizie
Foto:Freepik

Durante le pulizie domestiche si possono commettere errori che non garantiscono una pulizia corretta. Basta una semplice distrazione o superficialità per rovinare tutto, scopriamo quindi alcuni errori comuni che si devono evitare quando si fanno le faccende domestiche.

1-Avere pochi stracci: lo straccio non può essere unico nè per la pulizia dei pavimenti ne per le superfici. Inoltre per evitare di commettere errori distingueteli per colori e dopo averli utilizzati, lavati per bene e asciugati conservateli in scatoli con etichette che specificano a cosa servono. L’errore sta proprio nel non avere uno panno specifico per le diverse pulire, rischiando di spruzzare sopra un detergente diverso, che non sarebbe adatto a tutte le superfici.

2-Non lavare i panni dopo le pulizie: non immaginate neanche minimamente di quanti batteri e germi si possono annidare tra le fibre degli stracci. Quindi seguite qualche consiglio a riguardo.

3-Utilizzare lo spolverino: questo strumento molto utilizzate dalle nostre nonne non fa altro che spostare la polvere ad una parte all’altra, quindi sconsigliato. E’ preferibile utilizzare un panno in microfibra leggermente bagnato per rimuovere la polvere soprattutto se in casa ci sono soggetti allergici agli acari della polvere.

4-Non avere detergenti specifici: non solo i prodotti per la pulizia devono essere preparati con formulazioni naturali e non aggressivi, non solo per proteggere l’ambiente ma anche le persone che vivono in casa. Scopri i detergenti naturali utili per igienizzare e pulire bene la casa. Inoltre la scelta va fatta in base ai materiali che ci sono a casa. Sicuramente il detersivo che utilizzate per pulire i pavimenti non può essere adatto per pulire mobili in legno! Quindi prima di acquistare leggete sempre le indicazioni riportate sulla confezione. Inoltre va ricordato che ci sono diversi alimenti che possono essere di grande aiuto per le pulizie domestiche, scoprite quali.

5-Non rimuovere bene la polvere: spesso la fretta ci fa cadere nell’errore di lavare le superfici e pavimenti senza aver rimosso per bene la polvere. La polvere si deve eliminare bene per evitare di fare il doppio lavoro. Basta iniziare dai mobili, lampadari per arrivare ai pavimenti. Ricordate che per rimuovere bene la polvere dai pavimenti dovete utilizzare l’aspirapolvere.

Prodotti indispensabili pulizia
Pulire casa Foto:Adode Stock

Sicuramente questi sono solo alcuni errori da evitare ma ce ne sono ben altri come non pulire mai i tubi di scarico che possono emanare un cattivo odore che si propaga in tutta casa, scopri come farlo.