Fate attenzione quando lavate il bucato dei bambini: seguite i consigli

E’ importante lavare nel modo corretto il bucato dei bambini dovete prestare attenzione a non commettere errori, scopriamo come farlo nel modo corretto.

bucato
Foto:Adobe Stock

E’ necessario prestare attenzione quando si lava il bucato sia in lavatrice che a mano per evitare di commettere errori. In particolar modo quando si igienizza il bucato dei bambini va fatto prestando particolarmente attenzione.

Il motivo è semplice la pelle dei piccoli è molto delicata e soprattutto molto sensibile quindi per evitare problemi di reazioni allergici. E’ necessario prestare attenzione ai prodotti di detersione che si utilizzano per la pulizia e igienizzazione perchè va rispettato il pH  della pelle così da non creare allergie ed eventuali dermatiti. Noi di CheDonna.it siamo qui per darvi qualche piccolo consiglio su come farlo correttamente.

Ecco come lavare il bucato dei piccoli in modo corretto

Asciugamani senza macchie
Lavatrice Foto:Adobe Stock

Il bucato dei piccoli non solo dei neonati va lavato nel modo corretto così da proteggere i tessuti ma anche la pelle dei bambini. Innanzitutto i capi di abbigliamento dei piccoli si devono lavare non solo quando sono sporchi ma anche dopo l’acquisto. Mai far indossare i capi nuovi senza averli lavati per bene.

Prima di lavare in lavatrice i capi è necessario leggere l’etichetta interna per essere sicuri che i tessuti si possono lavare a determinate temperature. Osservate anche se sono presenti decorazioni o particolari applicazioni che possano rovinarsi con il lavaggio in lavatrice.

Lo step successivo è fare un’ispezione su eventuali macchie presenti, qualora fossero presenti allora è necessario pretrattare prima con prodotti specifici. Evitate quelli industriali che contengono sostanze troppo aggressive, utilizzate il bicarbonato di sodio. Non solo utile per sbiancare il bucato bianco, così da averlo sempre bianco e brillante, ma utile per eliminare le macchie anche quelle più ostinate. Mettete in ammollo i capi con macchie in una bacinella con acqua e bicarbonato e lasciate in ammollo per almeno mezz’ora, basta aggiungere un paio di cucchiai. Ecco come sbiancare i capi senza utilizzare mai la candeggina.

Poi procedete al lavaggio dei capi in lavatrice, caricate i capi nel cestello, ricordate di selezionare i tessuti, perchè non tutti si possono lavare alla stessa temperatura. Mettete nella vaschetta il detersivo per bucato, consigliamo quello di Marsiglia aggiungete quello liquido che potete anche preparare voi a casa, scoprite come.

Oppure in alternativa potete anche mettere le scaglie di sapone solido di Marsiglia, unite anche il bicarbonato di sodio e procedete con il lavaggio. Di solito si imposta un lavaggio delicato ad una temperatura di 40° così da poter igienizzare bene.

Si sconsiglia di aggiungere l’ammorbidente, ma se preferite lasciare un odore ai capi allora scegliete quelle con formulazioni delicati per evitare che i profumi forti possono irritare la pelle dei piccoli. In alternativa potete prepararlo voi a casa ecco in che modo.

Consigli

Un consiglio molto utile è prestare attenzione non solo al lavaggio del bucato, non si dovrebbero mai accumulare nella cesta insieme ai capi degli adulti e neanche per molto tempo.

Se si lascia il bucato per diversi giorni possono emanare un cattivo odore e inoltre se sono umidi possono andare incontro ad una puzza di muffa.

Evitate inoltre di utilizzare troppo detersivo che potrebbe non solo rendere più sensibile la pelle dei piccoli ma a lungo andare potrebbe rovinare l’elettrodomestico.

Quindi prestate attenzione quando lavate il bucato dei piccoli non è poi così difficile!