Irritazione post depilazione? Ecco come rimediare in poche mosse

L’irritazione post depilazione è molto frequente, basta porre attenzione, bastano alcuni semplici gesti per alleviare il fastidio, scopriamo quali.

irritazione
Foto:Adobe Stock

Capita spesso di ritrovarsi difronte ad un‘irritazione post depilazione a chi non è capitato! Si percepisce talvolta un forte bruciore anche semplicemente toccandosi la pelle, alcune zone sono particolarmente più delicate rispetto ad altre. Inguine, ascelle e zona baffetto sono sicuramente maggiormente esposte ad irritazione, ma va fatta una precisazione, spesso si commettono errori che possono causare l’irritazione, quindi è necessario porre attenzione. Noi di CheDonna.it siamo qui per darvi qualche piccolo consiglio su come alleviare l’irritazione e soprattutto come prevenirla.

Irritazione post depilazione: come prevenirla

depilazione
Foto:Freepik
L’irritazione post depilazione è molto comune indipendentemente dalla tecnica utilizzata, ceretta, rasoio elettrico o lametta. Sicuramente le motivazioni dell’irritazione post ceretta dipendono molto da come viene eseguita e se ci si prende cura della pelle correttamente.
Esaminiamo in dettaglio le due situazioni, cerchiamo di far luce sul perchè si può avere un irritazione post depilazione e come prevenirla, così da evitarla.
Dopo essersi depilate è necessario evitare alcuni semplici gesti, scopriamo quali.
-Non esporsi al sole: accade soprattutto in estate. Evitate di depilarvi se sapete che dopo dovrete andare al mare o in piscina. Si sa che anche la salsedine e il cloro possono determinare bruciore e irritazione alla pelle.
-Fare una sauna o bagno turco: assolutamente no, evitate tassativamente. Il calore o il sudore può solo aumentare l’irritazione.
-Non fare lo scrub: i trattamenti che prevedono l’esfoliazione, come scrub e non solo anche le maschere per la pelle potrebbero determinare l’irritazione.
-Applicare creme delicate e senza eccessivi profumi: potrebbe sembrare banale, ma se dopo la depilazione decidete di applicare la crema fate attenzione a quella che scegliete. Il nostro consiglio è di chiedere al farmacista una crema formulata con ingredienti naturali che non solo idrata ma previene l’irritazione. Sicuramente le creme emollienti e ricchi in vitamina E sono davvero efficaci.
Non indossare capi di abbigliamento aderenti e di materiale sintetico, perchè non fareste altro che irritare la pelle depilata. Via liberi a abiti larghi e maglie che non vi stringono troppo sotto le braccia. Inoltre ricordate che in caso di biancheria intima evitate il pizzo e ricami che non solo non fanno respirare la pelle, ma possono irritare l’inguine. I capi di abbigliamento in materiale sintetico non permettendo la respirazione della pelle, potrebbe determinare umidità nella zona specifica con possibile proliferazione di germi.
Ricordate che nelle zone molto sensibili come ascelle, viso e inguine dopo la depilazione se non si pone attenzione potrebbero comparire delle macchie cutanee e non solo anche brufoli.
Se siete in dolce attesa e on siete sicure se fare o meno la depilazione in gravidanza, noi vi diamo qualche consiglio a riguardo.

Come alleviare l’irritazione

rimedi naturali
Foto:Freepik
Quindi dopo aver posto attenzione su come prendersi cura della pelle depilata evitando alcuni errori, è importante a questo punto capire come intervenire in caso di arrossamento della pelle. Capita a tutti di notare la comparsa di puntini rossi o piccoli brufoletti sulla zona interessata e non solo anche si macchie rosse. In caso di peli sul seno, scoprite come elimianrli. Ecco come rimediare con semplici gesti.
– Calendula: acquistate in farmacia o erboristeria una crema specifica che vi aiuterà a calmare l’irritazione. Chiedete al farmacista la posologia, oppure leggete le indicazioni riportate sulla confezione.
-Olio tea tree: è un olio essenziale che si dovrebbe sempre avere in casa per la sua versatilità. Non solo è efficace per alleviare irritazione, bruciore e arrossamenti, applicate qualche goccia su un batuffolo di cotone e applicate delicatamente sulla zona interessata. Molto efficace anche in caso di rossore e presenza di peli incarniti. Stesso modo potete fare con l’olio extra vergine di oliva visto che contiene la vitamina E.
-Camomilla: mettete in infusione i fiori secchi e poi dopo aver filtrato, imbevete un batuffolo di cotone e  applicatelo delicatamente sulla pelle depilata.
-Aloe vera: si sa che è un ingredienti molto efficace non solo per la pelle ma anche per i capelli. Se avete la fortuna di avere a casa la pianta, tagliate una foglia dalla pianta, fuoriesce del liquido che potrete applicare sulla zona interessata. In alternativa anche il gel di aloe vera va bene in mancanza della pianta.
-Patate: la polpa delle patate frullate miscelata ad un pò di latte, possono alleviare il fastidio.  L’unico svantaggio che dopo l’applicazione dovete lasciare agire per 20 minuti e poi sciacquate.
Ricordate che se siete poco esperte, affidatevi a centri specializzati per depilarvi senza alcun problema. Inoltre ricordate di prestare sempre attenzione quando decidete sdi depilarvi.