Come far profumare la casa in poche mosse? Trucchi infallibili e veloci

E’ fondamentale la cura e la pulizia della casa, respirare aria pulita e profumata è importante per il benessere di tutti. Scopri i trucchi infallibili per far profumare casa in modo naturale.

casa
Foto:Adobe Stock

Sarebbe bello entrare in casa e respirare aria pulita e fresca, ma non sempre accade, ma come mai?

La casa è l’ambiente in cui si vive è necessario prendersene cura, purificando l’aria per evitare spiacevoli inconvenienti. Se non circola abbastanza aria si rischia che il cattivo odore si impregna su tende e tessuti e non solo si creerà un ricettacolo di germi, polvere e batteri. In particolar in modo se in casa ci sono persone che sono sensibili e allergici agli acari della polvere. Noi di CheDonna.it vi diamo tutti i consigli utili per far profumare in modo naturale la vostra casa.

Come far profumare la casa in poche mosse? Trucchi infallibili e veloci

casa
Foto:Pixabay

Respirare aria pulita e profumata è davvero importante in casa, non solo è piacevole quando si rientra a casa ma anche per le diverse ore che trascorriamo. Ricordate che non sempre è benefico e salutare collocare nei diversi angoli della casa profumatori che emanano odori forti. Scopriamo come si può respirare aria pulita negli ambienti domestici, così quando si rientra a casa ci avvolgerà aria pulita e profumata.

Il primo gesto che va fatto ogni mattina è quello di aprire finestre o balconi, anche quando le temperature esterne sono bassissime. Far circolare aria è importante per non far sopravvivere i tanti temuti acari della polvere, soprattutto se ci sono soggetti allergici in casa.

Poi nel frattempo procedete a passare l’aspirapolvere, invece di spazzare e spostare la polvere da una zona all’altra della casa con la scopa. Dopo procedete a pulire il bagno, perchè i lavandini e il wc devono essere sempre ben detersi, per evitare la formazioni di cattivi odori. Non trascurate la pulizia dei tubi di scarico almeno un paio di volte al mese, per evitare il ristagno di acqua puzzolente. Quando pulite i pavimenti, le superfici utilizzate solo detergenti naturali come l’olio di te tree, o aceto di vino, bicarbonato e sapone di Marsiglia, evitate detergenti con formulazioni aggressivi che rilasciano un odore forte e fastidioso.

Ricordate che la scarsa pulizia della cucina potrebbe essere causa del cattivo odore in casa, accade soprattutto quando non pulite per bene dopo aver cucinato.

Immaginate a quanti odori possono rimanere nell’ambiente, non solo quando friggete, (scoprite come eliminare la puzza di frittura), ma anche quando cucinate il pesce, ma in questo caso abbiamo la soluzione adatta a voi ecco il trucco infallibile.

Quando si cucina se non si pone attenzione l’odore di cucinato si impregna sulle tende, invade il salone, il più delle volte arriva fin nelle camere da letto, non è facile far andare via il tutto se non si arieggia casa.

Consigli

Se avete il pollice verde, potete collocare in casa piante da interno che apportano benefici, che possono essere utili in caso di asma o di irritazioni della mucose. Ecco un piccolo video-tutorial che vi aiuterà nella scelta della pianta adatta.

Dopo aver seguito o i nostri consigli noterete la differenza, sicuramente sarebbe opportuno far arieggiare casa un paio di volte nell’arco della giornata, bastano 10 minuti e noterete la differenza.