Allergia agli acari della polvere: rimedi naturali per alleviare i sintomi

0
81

L’allergia agli acari della polvere accomuna diverse persone, ma quali sono i rimedi naturali per attenuarla? Scopriamolo.

Rimedi acaro della polvere
Starnuto Foto:Adobe Stock

Gli acari della polvere sono i peggiori nemici dell’uomo, non solo perchè sono degli essere invisibili all’occhio umano, ma possono scatenare allergie.

Purtroppo li ritroviamo ovunque, cuscini, materasso, tappeti, sui libri, peluche. Per quanto si pone attenzione non è facile eliminarli. Spesso la mancata pulizia in casa e l’accumulo di polvere può solo incrementare la quantità di questi microrganismi. Ma cosa accade nei soggetti che sono sensibili agli acari?

Purtroppo quando si va a contatto con la polvere si possono manifestare allergie, con sintomi diversi dal prurito sulla pelle, alla lacrimazione e arrossamento degli occhi. Non solo anche attacchi asmatici e tosse. Ma come si possono attenuare questi fastidi? Scopriamo i possibili rimedi naturali per alleviare i sintomi.

Rimedi naturali in caso di allergia da acari della polvere

Rimedi naturali acaro della polvere
Foto:Adobe Stock

Innanzitutto è importante ribadire che bisogna chiedere sempre il parere medico, prima di seguire questi rimedi naturali, perchè talvolta occorrono medicinali specifici. La natura ci offre erbe o piante e non solo anche alimenti che fungono da antistaminici. Cerchiamo di capire come gestire i sintomi da allergia all’acaro della polvere.

I rimedi naturali devono avere dei principi attivi e sostanze vegetali che vanno a rafforzare il sistema immunitario, non solo non permettono la produzione di una specifica proteina detta istamina. Questa è proprio la proteina che l’organismo rilascia quando va a contatto con l’allergene. Ecco alcuni rimedi naturali efficaci.

1- Tè verde: contiene un pigmento che va a bloccare la proteina istamina e di conseguenza attenua il problema. Potete preparare una tazza di tè da bere, oppure prendere una capsula, posologia e durata chiedete al farmacista o medico.

2-Impacchi con acqua fredda: potete rimediare il prurito è un rimedio davvero molto efficace. Basta mettere in un canovaccio di cotone i cubetti di ghiaccio e applicate sulle zone interessate. Così facendo i vasi sanguigni si ridurranno e bloccheranno la produzione di istamina, responsabile del bruciore. Non applicate mai direttamente il ghiaccio sulla pelle, perché si potrebbe irritarla.

3- Tisana ai chiodi di garofano e cannella: si prepara in poco tempo, in un pentolino mettete 100 ml d’acqua e fate bollire per cinque minuti 2 chiodi di garofano e 1 cm di stecca di cannella. Poi filtrate e bevete 3 tazze nell’arco della giornata, allevierete un pò di raffreddore.

4-Suffumigi di tea tree oil: il tea tree oil è un ottimo olio essenziale per combattere il raffreddore. Preparate un fumento con 10 gocce di tea tree oil, così potete anche liberare le vie respiratorie. Il suffumigio è molto efficace se avete il naso tappato e lo potete liberare, basta preparare una pentola di acqua bollente, versate dieci gocce di olio poi respirate i fumi dell’acqua calda, dovete coprire la testa con un panno asciutto, così da non disperdere i fumi.

5- Soluzioni saline: potete preparare a casa facilmente, basta sciogliere mezzo cucchiaino di sale in 250 ml di acqua calda. Mettete la soluzione in una siringa e iniettate delicatamente in ogni narice.

6- Alimenti: sicuramente fare il pieno di vitamina C, come arance, carote, pomodori, kiwi. Oppure cibo contente la quercetina che aiuta a ridurre il rilascio di istamina, sarà un ottimo rimedio per allergia, quindi agrumi, cipolle, broccoli e lattuga. Alimenti  ricchi in omega 3 come salmone, noci e olio extra vergine di oliva.

Consigli utili da seguire

Rimedi naturali acari della polvere
Acari della polvere sul tappeto Foto:Adobe Stock
Come ribadito, gli acari sono sempre presenti in casa, anche se non li vediamo. Oltre a tenere pulita la casa, eliminando spesso la polvere, è opportuno seguire altri semplici consigli, così da attenuare il problema.
1- Lavare lenzuola a temperature elevate: non basta il semplice lavaggio a 30° gradi per eliminare gli acari della polvere. E’ opportuno seguire un lavaggio specifico a 60°, oltre al normale detersivo dei panni. Unite il bicarbonato di sodio, un detergente naturale, si può aggiungere al bucato, elimina le macchie e annienta batteri e germi.
Basta aggiungere due cucchiai al bucato per ottenere risultati soddisfacenti. Non fare lavaggi di lenzuola con altri capi, per evitare che gli acari passino da un luogo a un altro.
2- Pulire bene casa, magari con la vaporella: potete pulire in modo che non solo eliminate lo sporco, ma anche i germi e acari.
3- Arieggiare casa: se si fa circolare l’aria spesso, non fate sopravvivere gli acari , soprattutto se entra luce. Quindi è buona abitudine, ogni mattina aprire balconi e finestre e far circolare aria e far entrare luce.
4-Rimuovere oggetti che accumulano la polvere: magari tappeti con pelo, peluche, libri esposti e non solo anche poltrone e divani in stoffa, meglio in pelle.

5- Utilizzare l’aspirapolvere: se si utilizza la classica scopa, non si farà altro che spostare la polvere da una zona all’altra della casa, con l’aspirapolvere no. Se avete anche altri accessori potete eliminare la polvere dai divani e tappeti.

Quindi è importante avere sempre la casa pulita per evitare che gli acari della polvere possano insidiarsi, scoprite come eliminarli.