Eliminare gli acari della polvere in casa: scopri come

0
6

Eliminare gli acari della polvere in casa non è così facile,visto che sono invisibili, ma neanche così difficile, segui alcuni semplici accorgimenti.

Eliminare gli acari della polvere a casa
Acari sul tappeto Foto:Adobe Stock

Gli acari della polvere sono i peggiori nemici dell’uomo, sono invisibili, ma responsabili delle allergie. Sono dei microrganismi simili a ragni, ma sono visibili solo a microscopio. Purtroppo sopravvivono per molto tempo, in particolar modo nei materassi, cuscini e trapunte e non solo.

La mancata pulizia in casa e non solo, anche l’accumulo di polvere può solo incrementare la quantità di questi microrganismi. Purtroppo in soggetti allergici gli acari possono scatenare allergie, con prurito sulla pelle, lacrimazione e arrossamento degli occhi e attacchi asmatici.

Gli acari si accumulano principalmente nelle camere da letto e nei salotti, soprattutto se ci sono divani o poltrone.

Noi di CheDonna.it vi diamo qualche consiglio su come limitare gli acari della polvere in casa, allontanando la polvere e seguire pulizie specifiche.

Acari della polvere: cosa sono?

Eliminare gli acari in casa
Acaro della polvere foto:Adobe Stock

Gli acari della polvere sono microrganismi invisibili,  simili a ragni, di dimensione microscopica, misurano più di un millimetro di lunghezza.

Sono spesso presenti nelle nostre case, soprattutto in zone specifiche come letti, cuscini, divani, poltrone, lenzuola, tappeti, libri, peluche e coperte. Gli acari si nutrono di cellule di pelle morta, bulbi di capelli e peli, della forfora, che possono trovarsi sul letto, divani e cuscini. Gli acari proliferano tutto l’anno, soprattutto in ambienti umidi, caldi e poco illuminati. Si producono maggiormente in determinate stagioni, primavera e autunno.

La difficoltà sta nel non vederli e non potersene sbarazzare, ma le feci che producono contengono sostanze allergizzanti.

Queste sono molto leggere e si spostano nell’aria facilmente e si depositarsi su mobili e oggetti, vengono inalati senza accorgercene, possono causare allergia e asma bronchiale.

I sintomi comuni ai soggetti allergici all’acaro della polvere sono diversi, dai frequenti starnuti, in particolar modo al mattino presto a tosse, attacchi asmatici e lacrimazione degli occhi.

Se viene a mancare la pulizia quotidiana, che spesso accade se il lavoro o vari impegni ci tengono lontani da casa per diverse ore del giorno, gli acari aumentano.  La scarsa pulizia della casa, può determinare l’accumulo di polvere e gli acari si sposteranno dai loro habitat preferiti fino ad arrivare sui mobili e accessori sparsi in casa. La casa si può pulire e igienizzare in poco tempo.

Sicuramente se si vuole prevenire l’allergia da acaro, il consiglio principale è tenere lontano la polvere, prendendoci cura della casa. Scopriamo come farlo con pochi e semplici gesti.

Eliminare gli acari della polvere in casa

Come eliminare gli acari della polvere
Arieggiare la camera da letto Foto:Adobe Stock

Come già ribadito, gli acari sono microrganismi invisibili, quindi non è così facile vederli e sbarazzarsene. Per non incorrere a problemi di allergia, è opportuno pulire la casa in modo adeguato. Eliminare la polvere, principale responsabile dell’incremento degli acari. La pulizia quotidiana è fondamentale per la prevenzione delle allergie o dell’asma provocate da questi organismi. Gli acari inoltre hanno un ciclo di vita di 3 mesi e ogni femmina riesce a deporre fino a 50 uova alla volta.

Ecco gli step da seguire per garantire una pulizia attenta e adeguata.

1- Arieggiare le stanze: come già detto questi microrganismi invisibili sono amanti del buio e umidità. Far arieggiare le stanze è il modo migliore per non farli sopravvivere.  E’ buona abitudine, ogni mattina quando fate le faccende di casa o semplicemente il letto, aprire balconi e finestre e far cambiare aria.

La presenza di un profumo fresco e delicato nell’ambiente, vi permetterà di vivere più serenamente in casa, scopri come.

2- Passare l’aspirapolvere: invece di spazzare e spostare la polvere da una zona all’altra della casa è opportuno sbarazzarsene con l’aspirapolvere. Non solo potete eliminare la polvere presente sui pavimenti, ma anche quella presente su divani, materassi, sedie imbottite e letto.

L’aspirapolvere ha in dotazione accessori specifici per pulire i materassi e cuscini. Scopri come pulire i materassi di casa. Ma l’aspirapolvere non fa miracoli, non garantisce l’eliminazione degli agenti patogeni e dei loro allergeni. Bisogna comunque essere costanti nella pulizia. Non basta passarla una volta a settimana.

3- Sostituire i cuscini e materassi del letto: se non siete aggiornati è il momento di farlo. Acquistate i cuscini e i materassi lavabili e antiallergici. I migliori materassi, invece, sono quelli che contengono schiuma viscoelastica. 

4- Coprite i cuscini con federe antiallergiche: si si consiglia di proteggere il cuscino da due federe almeno. Devono essere in cotone e realizzate con tessuti che evitano che gli acari vi si introducano.

5- Lavare spesso giocattoli e peluche: i peluche in particolar modo sono accumulatori di polvere. Lavateli in lavatrice a temperature alte e non solo, per disinfettarli bene utilizzate l’olio di tea tree. Un disinfettante naturale che non solo eliminerà lo sporco, ma anche batteri e germi. Utile per preservare la salute di noi stessi e delle persone che ci circondano. Unitele al vostro usuale detersivo per il bucato, si consiglia sempre ecologico. Basta aggiungere 10 gocce di olio tea tree. Il vostro bucato in questo modo sarà pulito e disinfettato. Se li lavate frequentemente i giocattoli e peluche, si eviterà l’accumulo di polvere. Di conseguenza si limiterà la proliferazione degli acari. Leggi attentamente come pulire e igienizzare i giocattoli dei bambini con prodotti naturali.

6- Cambiare spesso le lenzuola: come ribadito, gli acari si alimentano di polvere e pelle morta. Questi possono trovarsi facilmente su federe di cuscini e lenzuola. E’ opportuno quindi lavarli più spesso anche 2 volte a settimana.

Consigli utili da seguire

Eliminare gli acari della polvere
Togliere le lenzuola Foto:Adobe Stock
Come ribadito, gli acari sono sempre presenti in casa, anche se non li vediamo. Oltre a tenere pulita la casa, eliminando spesso la polvere, è opportuno seguire altri semplici consigli.  Scopriamo quali.
1- Lavare lenzuola a temperature elevate: non basta il semplice lavaggio a 30° gradi per eliminare gli acari della polvere. E’ opportuno seguire un lavaggio specifico a 60°, oltre al normale detersivo dei panni. Unite il bicarbonato di sodio, un detergente naturale, si può aggiungere al bucato, elimina le macchie e annienta batteri e germi.
Basta aggiungere due cucchiai al bucato per ottenere risultati soddisfacenti. Non fare lavaggi di lenzuola con altri capi, per evitare che gli acari passino da un luogo a un altro.
2- Pulire con il vapore: in particolar modo se avete tappeti in casa, non solo eliminerete lo sporco, ma anche i germi e gli acari da superfici e tessuti.

3- Limitare tappeti con peli in casa e oggetti raccogli polvere: in questo modo non si annidano facilmente gli acari.

4- Lavare le lenzuola o federe di cuscini che non utilizzate da molto tempo: spesso non si utilizzano le stesse lenzuola nelle diverse stagioni. Prima di metterle sul letto, lavatele se sono stati per diversi mesi chiuse nei cassetti.

5- Eliminare la polvere dal cassettone del letto: un posto spesso dimenticato, ma si accumula tanta polvere. Rimuovete tutto quello che c’è e poi aspirate e lavate con acqua e olio di tea tree.

Adesso avete le idee più chiare su come eliminare gli acari della polvere in casa, il segreto è la pulizia frequente.