Condensa sui vetri di finestre e balconi? Scopri il trucco efficace per eliminarla

Come eliminare condensa
Condensa Foto:Adobe Stock

La condensa si forma spesso sui vetri di balconi e finestre, ma si può rimediare con qualche piccolo accorgimento scopriamo quale.

Come eliminare condensa
Condensa Foto:Adobe Stock

L’inverno è arrivato ormai si sa che con le basse temperature si devono tenere ben chiusi finestre e balconi. Ma accade spesso che quando si crea uno sbalzo di temperatura tra gli ambienti domestici e l’esterno si può creare condensa ai vetri.

Un problema davvero fastidioso, ma le stanze maggiormente interessate sono la cucina e il bagno o lavanderia se avete la fortuna di averla. Un vero e proprio fastidio la condensa andrebbe eliminata subito dai vetri di balconi e finestre. Ma accade in particolari condizioni, scopriamo come prevenire e come eliminarla.

Come eliminare condensa: ecco il trucco infallibile

pulizie d'estate
Pulizia dei vetri Foto:Adobe Stock

La condensa si forma sui vetri interni di balconi o finestre in particolar modo in inverno, quando si crea uno sbalzo termico tra gli ambienti interni ed esterni, ma non interessa tutti gli ambienti domestici.

Quali sono le stanze maggiormente colpite e perchè?

Sicuramente gli ambienti come bagno e cucina sono maggiormente interessati in particolar modo quando si preparano pietanze, soprattutto se si prevede la bollitura. In bagno invece la condensa si può formare quando si fa la doccia o un bagno caldo. Ma come si forma la condensa?

Quello che accade è un fenomeno del tutto naturale, la condensa si forma in seguito all’evaporazione dell’acqua che è presente nella stanza. Quando il vapore entra a contatto con una superficie fredda come il vetro si condensa. Si nota subito perchè si formano delle piccole gocce d’acqua che appaiono sui vetri di balconi o finestre.

Le goccioline di acqua si formano in inverno, si sa che sono frequenti situazioni climatiche particolari come neve e pioggia che intensificano il problema. L’umidità esterna essendo molto alta rispetto a quella interna innesca il fenomeno fisico di condensazione.

Purtroppo la condensa va eliminata subito in quanto può determinare perchè potrebbe a lungo andare provocare la muffa, macchie sulle mura, specchi e superfici metalliche. Se i balconi o finestre sono in legno si determinerebbe un rigonfiamento del materiale stesso. Ma se vicino ai balconi ci sono mobili in legno, potrebbero danneggiarsi a lungo andare.

Non è il caso di preoccuparsi ma si può risolvere l problema con piccoli e semplici accorgimenti, scopriamo quali.

Come eliminare e prevenire la condensa

Bagno con finestra aperta
Finestra aperta Foto:Adobe stock

La condensa va eliminata subito dai vetri dei balconi e finestre, ma come si può intervenire? Scopriamo i trucchetti infallibili.

Il primo passo da fare è eliminare proprio la condensa, munitevi di un panno in microfibra e passate sui vetri. In questo modo si assorbirà tutta l’acqua in eccesso, poi procedete ad asciugare con un panno di cotone pulito. Se notate degli aloni procedete ad eliminarli seguendo qualche piccolo consiglio.

Mala condensa si può prevenire con dei piccoli gesti, ecco quali.

1-Arieggiare le stanze: anche se le temperature sono basse, è necessario far circolare aria, non solo è un beneficio per tutti, ma elimina la condensa. Aprite balconi e finestre e dopo 10 minuti richiudete, basta ripetere 3 volte durante la giornata.

2- Posizionare un deumidificatore: basta acquistarne uno, la grandezza dipende dall’ambiente, più grande maggiore deve essere la potenza. In questo modo potete accenderlo così eliminerà la condensa. In alternativa potete mettere una vaschetta con del sale grosso, così da assorbire il tutto. Basta metterne una vaschetta o deumidificatore nel bagno e cucina e noterete subito la differenza.

3-Igrometro: uno strumento che dovreste acquistare che vi aiuterà a tenere sotto controllo l’umidità. In questo modo riuscirete subito a capire quando è necessario aprire i balconi per far riciclare l’aria negli ambienti domestici. Ma come funziona? Quando nella stanza c’è molto vapore sul display dell’igrometro compare una spia. A questo punto aprite e fate arieggiare aria delle stanze.

Ma un piccolo consiglio evitate di stendere in casa il bucato, eppur vero che è inverno, ma c’è un modo per far asciugare subito il bucato, scopri come.

camera da letto
Arieggiare Foto:Adobe Stock

Se proprio non avete alternativa potete utilizzare un deumidificatore nella stanza, così assorbirà l’umidità.