Cosa mangiare a colazione per arrivare in forma al Natale

Volete arrivare in forma perfetta a Natale? Non rinunciate a nessun pasto e soprattutto sapete cosa mangiare a colazione? Scopritelo

Colazione prima di Natale
Foto:Pixabay

Il Natale è alle porte manca un mese e non possiamo farci trovare impreparate, se volete arrivare in forma fisica perfetta dovete porre attenzione a ciò che mangiate.

Seguire un’alimentazione sana ed equilibrata andrebbe fatto comunque, così da garantire non solo una forma fisica perfetta ma garantire un apporto adeguato di nutrienti così da non andare incontro a carenze.

Non va mai trascurato nessun pasto della giornata, bisogna porre attenzione sui cibi da portare a tavola e mai saltarne uno. La colazione è il pasto che di solito si rinuncia, ma non andrebbe mai fatto perchè è importante per apportare le giuste calorie a inizio giornata.

Scopriamo cosa mangiare a colazione per arrivare in forma a Natale senza rinunciare a nulla.

Perfetta forma fisica per il Natale: non rinunciate alla colazione

Fare colazione
Colazione IstockPhotos

E’ importante non saltare mai la colazione, non solo per curare al meglio l’aspetto fisico, ma anche l’organismo, motivo per cui si deve porre attenzione a ciò che si consuma non solo nell’arco della giornata ma anche a colazione.

La colazione è il primo pasto della giornata a cui nessuno deve rinunciare, perchè ci fornisce l’energia giusta per iniziare la giornata. Anche se il tempo viene a mancare non si deve rinunciare, talvolta la fretta e mille impegni ci fanno saltare la colazione.

Basta organizzarsi in tempo, magari svegliarsi presto al mattino potrebbe essere la soluzione migliore per evitare di rinunciare a questo pasto. La colazione non va mai saltata perchè a metà mattinata potreste andare incontro a una fame nervosa che ci spinge a mangiare qualsiasi cosa ci passa davanti ai nostri occhi. Non solo la mancanza di tempo fa saltare la colazione, ma molte pensano che per perdere qualche chilo di troppo prima di Natale si può rinunciando ad un pasto.

Non tutte sanno che saltare la colazione o fare una colazione scarsa fa rallentare il metabolismo. Durante questo pasto i nutrienti da assumere devono garantire una buona digestione, devono essere salutari e sazianti. Sono banditi quindi:

  • merendine
  • biscotti ripieni
  • torte farcite
  • snack light che talvolta non solo

Via libera a :

  • alimenti integrali che sono ricchi in fibre
  • biscotti e dolci preparati in casa
  • succhi di frutta preparati in casa con poco zucchero
  • the e latte

E’ importante assumere alimenti che apportano proteine, che non solo hanno un elevato valore biologico, ma sono molto importanti in quanto aumentano la sazietà. Il nostro consiglio è di chiedere sempre il parere di un nutrizionista se la vostra idea è di perdere qualche chilo di troppo. Evitate diete fai da te e “diete lampo” che fanno perdere chili in pochissimo tempo, ricordate l’organismo ha bisogno tutti gli alimenti e non solo si deve variare.

Il medico vi saprà consigliare al meglio cosa mangiare.

Evitate a colazione alimenti molto grassi e ricchi in zuccheri raffinati perchè possono compromettere la digestione rendendo la non solo difficile ma anche lunga. Purtroppo assumere regolarmente alimenti contenenti questi nutrienti a lungo andare possono  predisporre all’obesità, a malattie cardiovascolari, aumento del colesterolo cattivo. Ma se seguite un regime e stile di vita regolare e sano, evitate tutto ciò. Scopriamo cosa mangiare a colazione per arrivare in perfetta forma fisica al Natale.

Cosa mangiare a colazione per arrivare in forma al Natale

torta di pere senza burro
Torta di pere Foto:Adobe Stock

Fare una colazione sana ponendo attenzione a ciò che si porta a tavola è un’ottima idea. Non esiste una regola precisa su cosa mangiare perchè l’alimentazione da seguire dipende tanto dallo stile di vita, età sesso, gusti, intolleranze e se si svolge una regolare attività sportiva, motivo per cui il parere del nutrizionista è indispensabile.

Iniziate la colazione servendo a tavola una tazza di latte vaccino o vegetale, dipende se avete qualche intolleranza al lattosio, potete scegliere il latte vegetale, come di riso, avena, mandorla o soia. Ma anche lo yogurt è perfetto come sostituto del latte, amico dell’intestino perchè apporta fermenti lattici. Se siete intolleranti al lattosio, potete optare per quello greco, che ha un basso livello di lattosio rispetto ad altri latticini. Però contiene meno zuccheri, ma più proteine e sazia di più. Ma talvolta il retrogusto acido che ha non viene sempre scelto. Provate a mettere nello yogurt anche dei muesli o i fiocchi di cereali integrali. Come alimenti da preferire a colazione anche la marmellata, preferibilmente preparata in casa o industriale senza zuccheri aggiunti da spalmare su una fetta di pane integrale o fette biscottate ai cereali.

Vi consigliamo di preparare dei dolci fatti in casa, anche dei biscotti senza burro, cliccate qui per scoprite qualche ricetta. Non dimenticate la frutta fresca e di stagione, perfetta da gustare al mattino, non dimenticate quella secca come mandorle e noci, che sono ricche di acidi grassi essenziali Omega 3 e Omega 6.

Colazione al bar si o no?

Colazione al bar Foto:Adobe Stock

La soluzione che in molti adottano quando vanno di fretta è quella di andare al bar e mangiare un bel cornetto integrale e un cappuccino. Anche se stiamo vivendo questo periodo particolare, visto che non si può sedersi al tavolino e consumare con amici la colazione, ma si può gustare a casa o in ufficio, usufruendo del sevizio a domicilio.

Ma secondo voi potrebbe essere la soluzione migliore se non volete rinunciare a questo pasto? 

La risposta potrebbe essere sia si che no. Nel primo caso potreste consumare al bar la colazione così da non rinunciare a questo pasto ma andrebbe fatta una precisazione, non potete mangiare la prima cosa che vedete in vetrina. Basta fare attenzione a ciò che si mangia, se mangiate un cornetto vuoto invece di uno farcito, non è poi così leggero in termini di calorie. Un cornetto non farcito ha un peso medio di 45-50 g e apporta circa 200 calorie, se scegliete quello farcito c’è un incremento di 30 calorie circa. Potete sceglierlo se la colazione al bar ve la concedete raramente e quindi non diventa un’abitudine.

Colazione al bar senza ingrassare
Colazione al bar Foto:Unsplash

Ormai molti bar si cono organizzati propongono al posto di dolci e cornetti dei piatti di frutta fresca o secca. In alternativa anche i frullati e spremute preparate al momento e non quelli confezionati che sono poveri in frutta ma ricchi in zuccheri.

L’importante è concedersi questo piacere non più di una volta a settimana se volete arrivare al Natale in forma.