Sabot, il ritorno! Ecco come indossare il trend moda delle scarpe 2020

0
11

A quanto pare non ce ne libereremo mai! Ecco tutti i suggerimenti per avvicinarsi al meglio il ritorno del sabot, il nuovo trend della moda autunno 2020.

sabot il ritorno
shopping e sabot vanno a braccetto! (fonte: Pexels)

All’origine erano semplicemente degli zoccoli: è questa, infatti, la traduzione del termine francese “sabot“.

Da quelli tipici e e folkloristici olandesi sono passati ai piedi delle ragazze New Age, figlie dei fiori per arrivare agli anni ’90 come scarpe comode e da tutti i giorni.

Poi, anni ed anni di silenzio per tornare in una versione estremamente chic e raffinata presente su tutte le passerelle e nelle vetrine dell’ultimo periodo.

Ma come si indossano?

Sabot: il ritorno prende tutti alla sprovvista!

Eppure non è la prima volta che ve ne parliamo: i sabot sono una scarpa versatile che, negli anni, è stata declinata in molteplici maniere diverse.

Dalla forma classica (quella con il tacco largo e la punta squadrata) ha conosciuto negli anni numerosi cambiamenti.
Ora ne esistono di ogni tipo, compresi anche quelli che stanno spopolando nei nostri negozi!
I più in voga sono, adesso, i sabot décolleté: dalla punta stretta ed il tacco non troppo largo od alto, proprio come negli anni ’90.
Ci hanno visto giusto i produttori, visto che il decennio d’oro di trent’anni fa è quello a cui faremo riferimento per i trend di quest’anno!

Questa scarpa funziona benissimo con i pantaloni palazzo con i quali è possibile ideare outfit e look che spaziano dall’eleganza al casual senza problemi!

Se siete fan dei pantaloni potete indossare i sabot praticamente con qualsiasi cosa!
Vanno bene insieme ai jeans a zampa, con gli skinny jeans, pantaloni pinocchietto o con i pantaloni neri.
Ricordate di abbinare sempre gioielli importanti (visto che le scarpe sono favolosamente sotto tono) e borse a tracolla, che vi accompagnino nei movimenti.

Sopra vanno benissimo camicie e bluse morbide: lasciate perdere top  e magliette troppo sportive o giovanili.
I sabot non sono impegnativi e proprio per questo se abbinati ad un outfit troppo semplice rischiano di far passare il messaggio sbagliato.
Volete essere raffinate, non sembrare appena uscite dal letto!

Per le gonne ed i vestiti, invece, sono d’obbligo le medie o corte lunghezze.
Assolutamente vietato abbinare i sabot con vestiti lunghi o gonne alla caviglia!
Il rischio è di tornare davvero a fare la figlia dei fiori: niente di male in questo, ma dovreste scegliere un sabot non décolleté per ottenere l’effetto desiderato!

Con gonne ed abiti corti (perfetti se siete basse e volete aggiungere qualche centimetro in più alla vostra figura) i sabot funzionano estremamente bene.
Rendono l’outfit ricercato senza esagerare troppo: gonne cortissime e tacchi spropositati, spesso, non raggiungono l’effetto desiderato.
Un sabot basso, anche se magari impreziosito da decorazioni importanti attira lo sguardo senza distogliere il focus dalla vostra figura.

Più i sabot sono importanti e meglio sarebbe scegliere outfit total black; potete giocare con le geometrie e con gli accessori per rendere l’outfit veramente eccezionale sempre senza strafare.

Insomma, i sabot sono proprio tornati.
Se non volete essere le ultime a comprarli è ora di sbrigarsi!

Ora avete tutti i suggerimenti per fare gli abbinamenti perfetti: siete pronte?