Twitter frasi shock | Insulti alle donne che pesano più di 60 chili

In queste ore è nata su Twitter una protesta a causa di una frase shock partita da un utente, a cui ne sono seguite altre. Nei tweet incriminati insulti alle donne che pesano più di 60 chili. 

twitter frasi shock insulti donne 60 chili
Le frasi shock su Twitter

Nel 2020 c’è ancora chi insulta le donne per il loro peso. Infatti, proprio in queste ore è nata su Twitter una protesta da parte di molte donne a causa di alcune frasi shock che imperversano nella piattaforma.

Al primo utente che ha lanciato gli insulti hanno fatto seguito anche altri buontemponi che non hanno perso tempo a rincarare la dose insultando le donne che pesano al di sopra di 60 chili.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Blackout Tuesday | Ecco perché i vip postano foto nere sul profilo

Naturalmente a queste frasi dai toni piuttosto pesanti ne hanno fatto seguito molte altre in cui numerosi utenti, a loro volta, hanno preso le difese delle donne curvy. Leggi anche Donna curvy | 10 regole d’oro che dovresti assolutamente conoscere

Twitter: piovono insulti alle donne oltre i 60 chili scatta la protesta

twitter protesta donne pesano più di 60 chili
La frase da cui è partito tutto (Twitter)

“Sopra i 60 kg non sei donna”. È questa la frase shock da cui è partita la bufera che in queste ore sta attraversando Twitter.

Un utente ha ben pensato, forse preso dalla noia, di twittare questa frase insultando tutte le donne che pesano oltre i 60 chili mettendole alla berlina senza nessun motivo.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Addio ad Hana Kimura, star del wrestling e vittima di cyberbullismo

E come si dice alla stupidità non c’è mai fine, tanto che in diversi hanno purtroppo risposto con altrettanti frasi discriminatorie sulle donne che hanno qualche chilo in più.

Ma per fortuna c’è anche chi ha deciso di far notare al simpatico buontempone della rete che scrivere certe frasi non è affatto buona cosa.

In tanti hanno risposto all’utente che ha scatenato la tempesta con altrettanti insulti, legati ad esempio ai centimetri per misurare la virilità maschile.

Altre ragazze hanno invece ben pensato di postare una loro foto facendosi vedere nel loro splendore anche pesando più di 60 chili.

Molti sono invece convinti che il profilo del tale sia un troll studiato quindi ad arte per diffondere messaggi provocatori per il solo gusto di fomentare gli animi della rete.

Fatto sta che a un certo punto lo stesso utente, dopo che il post era stato retwittato centinaia di volte, ha aggiunto: “Ragazze basta retwittare sto tweet del cavolo. È ora di cena, non dovreste essere in cucina a preparare?”. Una frase sessista per prendersi gioco del sesso femminile.

E in tutta risposta c’è anche chi con la battuta pronta ha fatto notare all’autore della polemica che: “Sono sopra i 60 chili, non sono donna quindi non devo preparare niente”.

Insomma la questione andrà avanti a suon di tweet ma quello che è più grave è che ancora oggi esistano discriminazioni sulle donne. Sia in termini sessisti che per quel che riguarda la loro forma fisica.

SULLO STESSO ARGOMENTO: I social network fanno bene o male alla psiche? Sappiamo come usarli?

twitter frasi shock donne pesano più di 60 chili
Le risposte su Twitter

Ed ecco che è stato servito un altro squallido esempio di cyberbullismo frutto purtroppo dei social network. Strumenti utili se ben utilizzati ma altrettanto pericolosi nelle mani di malintenzionati. Leggi anche Odio e razzismo in rete | Oltre 150 aziende boicottano Facebook