Allerta alimentare | Ritirati salami per rischio salmonella

0
10

Ritirati due tipi di salame per il rischio di salmonella.

salame
Salame su tagliere – Fonte: Istock photo

Come molti sapranno, le allerte alimentari sono un buon modo per conoscere gli alimenti ai quali è il caso di prestare attenzione. Si tratta di allarmi che vengono emanati dal Ministero della Salute o da altri organi competenti che, dopo un’attenta analisi, riscontrano qualcosa che non va in determinati rapporti.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Allerta alimentare per cereali da colazione

Per ovvi motivi, tra i cibi più soggetti a questi richiami ci sono spesso quelli confezionati. Per via delle tante lavorazioni subite, infatti, il rischio di andare incontro a dei rischi per la salute sono sempre molto alte.

A tal proposito, proprio in questi giorni, sono stati ritirati due tipi di salame sui quali è stata riscontrata la positività alla salmonella. Un problema piuttosto grave e al quale bisogna prestare sempre attenzione. Inutile dire che chiunque avesse acquistato uno di questi salami è invitato a non mangiarli e a riportarli indietro.

Ritirati salami nostrani per rischio salmonella

Richiamo salame
Salami – Fonte: Istock photo

Il richiamo in questione arriva direttamente dal Ministero della Salute che sul suo sito ha pubblicato il richiamo per due lotti di salame. In entrambi i casi si tratta di salami prodotti da Mariga Giuseppe & C. SAS. A seguire tutte le informazioni utili per riconoscerli e provvedere alla restituzione.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Allerta alimentare: ritirato formaggio per rischio microbiologico

  • Nomi: Salame nostrano dolce e Salame con aglio
  • Descrizione: Salami da 700 grammi circa
  • Produttore: Mariga Giuseppe & C. SAS
  • Lotto di produzione: 170
  • Marchio: IT805L CE
  • Data di scadenza 21/04/2020
  • Sede dello stabilimento: Via dell’industria 14/E Monticello Conte Otto (Vi)
  • Motivo del richiamo: Positività alla salmonella

Nel richiamo effettuato dal sito del Ministero della Salute, i consumatori che dovessero aver acquistato questi salami sono invitati a non consumarli e a renderli al punto vendita dove sarà possibile avere un rimborso o sostituirli con un altro prodotto di prezzo equivalente.

Sempre di recente ci sono state altre allerte alimentari importanti e riguardanti alimenti di diverso tipo. Tra queste ricordiamo quella per i pistacchi sgusciati e quella per il pesce spada congelato.

recall
Cartello recall – Fonte: Adobe Stock

Come sempre invitiamo a restare sempre informati sugli alimenti che si acquistano, a leggere bene le etichette e a prestare attenzione alle varie allerte, unico mezzo per poter sapere in tempo utile se ci sono alimenti da non comprare o da restituire presso i punti vendita.