Home Salute e Benessere Allerta alimentare | Ritirato formaggio per rischio microbiologico

Allerta alimentare | Ritirato formaggio per rischio microbiologico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:56
CONDIVIDI

Ritirata dal mercato nota marca di taleggio DOP per rischio microbiologico.

Taleggio
Formaggio Taleggio – Fonte: Adobe Stock

Quando si parla di cibo è sempre bene fare attenzione ad ogni particolare. Durante le fasi di produzione e confezionamento possono infatti esserci degli errori. Altre volte, invece, possono avvenire dei processi tali da rendere gli alimenti nocivi per la salute.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Allerta alimentare – Ritirate cozze italiane

È quanto avvenuto di recente con una nota marca di formaggio, prontamente ritirata dal mercato ma che essendo a lunga scadenza potrebbe essere ancora nelle case di chi l’ha acquistato. Si tratta del Taleggio DOP Cademartori, presente in molti supermercati e negozi alimentari. A seguire tutte le indicazioni per riconoscerlo al fine di riportarlo indietro.

Ritirato taleggio DOP Cademartori

Taleggio
Taleggio su piano di legno – Fonte: Adobe Stock

L’avviso arriva direttamente dal sito del Ministero della Salute.
Il Taleggio DP Cademartori è stato ritirato per sospetto rischio microbiologico e, più nello specifico per possibile presenza di Listeria monocytogenes rivelata in autocontrollo.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Allerta alimentare – Spezia ritirata dal mercato

Un pericolo piuttosto importante per il quale viene fatta raccomandazione di non consumare il prodotto e di restituirlo al più presto presso il punto vendita dove è stato acquistato.
Di seguito le specifiche per riconoscere il prodotto.

  • Nome: Taleggio DOP Cademartori
  • Confezione: da 200 grammi
  • Lotto di produzione: LA0403 200126 e La0603 2000127
  • Marchio di identificazione dello stabilimento: IT 03 137 CE
  • Produttore: Egidio Galbani S.r.l.
  • Sede dello stabilimento: Introbio (LC)
  • Data di scadenza: 19/06/20 e 20/06/20

Chiunque avesse acquistato questo formaggio è quindi pregato di non consumarlo e di contattare immediatamente il punto vendita per procedere con la restituzione ed il rimborso o con il cambio con un altro prodotto.

Prestare attenzione agli alimenti che si acquistano di volta in volta è molto importante perché capita spesso che vengano riscontrate anomalie o problemi che portano al loro ritiro. Un’informazione della quale bisognerebbe essere sempre al corrente in modo da evitare il consumo di prodotti che non sono a norma.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Allerta alimentare – Ritirati spinaci surgelati

Sempre in questi giorni, un’altra allerta alimentare è scattata anche per delle zuppe pronte di cereali e verdure vendute in diversi supermercati e con marchi diversi. In quel caso il rischio era dato dalla possibile presenza di botulino.

recall
Cartello recall – Fonte: Adobe Stock

Come sempre, qualora qualcuno ne fosse ancora in possesso, l’indicazione è quello di restituire il prodotto e richiedere il rimborso o un altro alimento di egual prezzo.