Chiara Nasti | “Non bevo acqua da due anni”: influencer nella bufera

0
1
Chiara Nasti dieta
Foto da Instagram @nastilove

Chiara Nasti nella bufera per delle controverse dichiarazioni circa i consumo di acqua che l’influenzar avrebbe escluso da anni dalla sua dieta.

Chiara Nasti dieta
Foto da Instagram @nastilove

I social network sono oramai il regno delle influencer, ragazze che non sono più solo icone di stile ma veri e propri modelli di vita.

Vogliamo vestirci come loro, arredare la casa come loro, prenderci cura della nostra pelle come loro e, ovviamente, avere il loro impeccabile fisico.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Chiara Nasti ironizza su Uomini e Donne: “Una roba per dementi”

E’ per questo che tra le domande più comuni a loro rivolte ci sono quelle che riguardano dieta e allenamento: che cosa mangi e che attività fisica svolgi?

Se poste a una persona coscienziosa queste domande riscuoteranno risposte vaghe, incentrate sull’infallibile “ognuno deve avere un nutrizionista e un personal trainer per scelte ben ponderate e personalizzate”, ma che cosa succede se dall’atra parte c’è qualcuno di un po’ meno attento?

Si verifica quanto accaduto lo scorso anno tra Chiara Nasti e i suoi follower.

Chiara Nasti non beve acqua da due anni

Chiara Nasti acqua
Foto da Instagram @nastilove

“La cosa più semplice è bere tanta acqua e mangiare sano, io ho puntato sul mangiare sano (neanche troppo) visto che l’acqua non è di mio gradimento e non la bevo da 1-2 anni, bevo acqua di cocco o coca-cola! 😂❤️ Noi siamo quello che mangiamo :))”

Così scrive la 21enne napoletana, con quasi due milioni di follower, per rispondere ad un fan.

Molti altri però, dopo tale affermazione, hanno risposto a loro volta a lei, sommergendola letteralmente sotto un cumulo di critiche.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Chiara Nasti | Il nuovo tatuaggio è sbagliato: massacrata dai social

Tutte noi ben conosciamo l’importanza dell’acqua in una sana alimentazione o, più in generale, in una vita sana. Il fatto che un personaggio così popolare possa in qualche modo minare quest’idea ha senza dubbio spaventato i più, soprattutto se si pensa alla giovane età che caratterizza la maggioranza dei follower: ecco allora che il commento più popolare rimane il caro vecchio “ma che messaggio lasci passare?”

Per tutta risposta Chiara Nasti, lungi dall’optare per un conveniente mea culpa, ha ribattuto con astio e una buona dose di sarcasmo a chi la avversava:

“Non tengo corsi di formazione nelle scuole, io vi rendo semplicemente partecipi della mia vita. […] Applichiamoci veramente su cose più essenziali più costruttive piuttosto che su che messaggio lascio passare io”

SULLO STESSO ARGOMENTO: Chiara Nasti | La (pessima) risposta contro Aurora Ramazzotti

Le polemiche ovviamente non si sono fermate e la vicenda ha riaperto un’annosa questione: quanta responsabilità implica esser un personaggio pubblico? Avere follower a centinaia obbliga veramente a un senso del dovere così largamente potenziato?

Chiara Nasti Instagram
Foto da Instagram @nastilove

Il web e il XXI secolo creano senza dubbio nuovi vip e, con essi, nuove fonti di ispirazione ma anche nuovi modelli.

La domanda è dunque: quanto è importanti che siano buoni modelli?