Unghie sane e belle | 5 piccole accortezze che non ti deluderanno

0
3

Per avere unghie sane e belle ecco le accortezze che dovresti avere ogni giorno nel prenderti cura delle tue mani.

unghie sane
Foto da Unsplash

Mani belle e curate passano per una pelle idratata ma anche delle unghie impeccabili.

Sono spesso queste ultime le più difficili da curare poiché si rivelano difficile e cariche di problematiche nascoste.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Unghie deboli dopo il semipermanente | scopri come rinforzarle

Oggi vogliamo darvi alcuni consigli mirati, dedicate a unghie problematiche da trasformare grazie a mosse vincenti e costanti in bellissime.

Unghie sane e belle: a che cosa badare?

come curare le unghie
Foto da Unsplash

Unghie deboli, macchiate, sfaldate. Per quanto facciamo attenzione e ci impegniamo non sempre il risultato può esser ammirato sulle nostre mani e pensare che si tratta del nostro biglietto da visita.

Avere unghie perfette rimane però il sogno di molte donne e così oggi volgiamo darvi alcuni piccoli consigli per trasformarlo in realtà.

Come spesso accade nel settore bellezza, sarà anche questa volta la costanza a fare la differenza: alcune sane abitudini quotidiane potranno infatti aiutarvi nell’avere unghie sempre più belle e forti, tutto sta nel comprendere che cosa fare con precisione.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Unghie fragili addio con 3 rimedi naturali

Acqua, nemico numero uno – Deponendosi tra gli strati di cheratina di cui l’unghia si compone ne indeboliscono la struttura creando unghie fragili, che si sfaldano o rompono.

Macchie bianche – Le vostre unghie non vi stanno dicendo che hanno carenze di calcio, come spesso erroneamente si crede, ma di smettere di sbatterle qua e là. Queste macchioline sono infatti freddo delle cellule della matrice ancora immature che, soggette ad un traumatismo, creano accumuli, generando il fenomeno della leuconichia.

Più semipermanente meno gel – La tecnica di applicazione del semipermanente è meno aggressiva per l’unghia rispetto a quella del gel, non prevedendo lunghe limature e altre fonti di stress. Decisamente preferibile a quanto pare!

SULLO STESSO ARGOMENTO: Errori comuni che danneggiano le vostre unghie | Scopriamoli

Idratare – E’ vero, le unghie sono cellule morte ma la loro matrice no. Ecco perché ogni sera all’attaccatura è bene applicare burri, oli (di mandorle dolci, ricino etc..) e prodotti a base di urea.

Limature aggressive no grazie – Volete togliere parti danneggiate, macchie e affini? Be’ la soluzione non è limare. Così facendo si va infatti ad indebolire l’unghia, intaccando gli strati di cheratina.

gel unghie
Foto da Unsplash

Unendo a queste piccole accortezze sane abitudini come periodiche manicure e l’uso di un buona crema mani e, all’occorrenza di integratori o smalti rinforzanti, avrete unghie sempre sane, belle, luminose e… in gran forma!