Capelli come proteggerli durante l’estate | segui i consigli

0
31

E’ importante proteggere i capelli durante la stagione estiva, perchè il sole, il cloro e la salsedine possono disidratarli. Scopriamo come.

Foto da iStock

L’estate è alle porte, è importante prendersi cura dei capelli, con una routine di bellezza semplice e mirata in base al proprio capello. In particolar modo, con l’arrivo dell’estate i capelli devono essere pronti, così da poter sfoggiare una chioma folta e luminosa.

Non bisogna trascurare i capelli prima, durante e dopo l’esposizione al sole, alla salsedine e al cloro. La chioma purtroppo inseguito alle lunghe esposizioni solari, o contatto con acqua del mare e cloro possono seccarsi, opacizzarsi e diventare più crespi. Se si seguono delle piccole accortezze, si può garantire lucentezza, setosità e idratazione.

Anche se quest’anno rispetto agli altri anni, sarà un pò diverso, perchè ci saranno molte più regole da rispettare al fine di evitare la diffusione del contagio da Coronavirus è opportuno informarsi, in modo da essere pronti.

Noi di CheDonna.it siamo qui per darvi tutti i consigli utili per proteggere i vostri capelli.

Capelli al sole: proteggerli durante e dopo l’esposizione

Capelli
Foto:Adobe Stock

I capelli vanno protetti prima dell’estate e non solo quando trascorriamo le intere giornate al mare o all’aria aperta. Infatti con la stagione estiva, i capelli vengono lavati più frequentemente, perchè sono esposti maggiormente all’inquinamento atmosferico.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Capelli misti | cosa sono e come prendersene cura

Quando siete al mare o in piscina, i capelli vanno protetti sia dall’esposizione del sole e dopo, ecco in che modo.

1- Durante l’esposizione: proteggete i capelli, indossando un cappello o un foulard, ti tessuto leggero. In questo modo eviterete i raggi solari diretti. Non basta solo questo è utile applicare un olio protettivo, insistendo sulle punte. Infatti l’olio non fa altro che creare una barriera protettiva, che protegge la chioma da agenti esterni. Il consiglio è di utilizzare sempre prodotti naturali, magari chiedete consigli al vostro erborista di fiducia, che saprà consigliarvi quello adatto al vostro capello.

Infatti negli ultimi anni, molte aziende si sono specializzate nella preparazione di prodotti mirati per proteggere i capelli durante l’estate.

L’olio si può distribuire su tutta la chioma con le mani, magari pettinandoli, potrete garantire una copertura completa. La durata di questi oli e la modalità di applicazione è sempre riportata sulla confezione, sicuramente una sola applicazione non basta, si dovrà ripetere più volte al giorno. In alternativa potete utilizzare alcuni oli vegetali con le stesse modalità, ecco quali.

  • Olio di cocco, è l’alleato numero uno per i capelli. Infatti garantisce la giusta umidità, ripara la fibra del capello, garantendo la giusta umidità, perfetto proprio in estate.
  • Olio di argan
  • Olio di germe di grano

Questi oli si devono applicare dopo aver fatto il  bagno, i capelli poi vanno sciacquati sotto acqua dolce, in modo da eliminare il sale, che inaridisce i capelli.

2- Dopo l’esposizione: terminata la giornata al mare o in piscina, si consiglia prima di fare lo shampoo, preparare una maschera per idratare i capelli.

Se siete abituate ad andare al mare tutti giorni vi consigliamo questo trattamento 2 volte a settimana, se i capelli sono già secchi di loro anche 3 volte. Trattare i capelli con le maschere non fa che idratare in profondità i capelli così da risultare lucenti, morbidi e soprattutto idratati.

3- Proteggere dal cloro: purtroppo il clora va a disidratare e sfibrare i capelli, rendendoli deboli, causando anche la formazione di doppie punte. Ma se frequentate le piscine, i capelli vanno protetti in questo modo:

  • Indossare la cuffia
  • Sciacquare i capelli: appena uscite dall’acqua
  • Non pettinare i capelli: potete solo dopo aver fatto lo shampoo e applicato il balsamo.

Quando rientrate a casa, procedete in questo modo.

  • Lavare i capelli con uno shampoo idratante come con il burro di Karitè.
  • Applicare il balsamo: che nutre e rinforza i capelli dalla radice.

Non solo questi consigli sono utili, è importante bere almeno due litri di acqua al giorno e mangiare diverse porzioni di frutta e verdura nel corso della giornata. Anche l’alimentazione influenza il buono stato di salute dei capelli.

Maschere per proteggere i capelli

Curare capelli
Maschera per capelli Foto da AdobeStock

Se non volete acquistare prodotti che si trovano in commercio, potete realizzare a casa delle maschere semplici e con ingredienti che avete sicuramente.

-Maschera all’olio di oliva e miele: in una ciotolina, mettete 2 cucchiai di miele e 3 di olio d’oliva fino, mescolate bene fino ad ottenere una crema omogenea. La maschera va applicata su tutta la chioma dalla radici alle punte, coprite i capelli con la pellicola trasparente, lasciate agire per 30 minuti poi procedete con lo shampoo.

– Maschera con semi di lino: in una ciotolina, mettete 20 ml di olio di semi di lino con un cucchiaio di miele e mescolate bene. Distribuite sui capelli bagnati, coprite con una cuffia e lasciate agire per almeno 30 minuti. Sciacquate abbondantemente e proseguite con lo shampoo.

SULLO STESSO ARGOMENTO:Asciugare i capelli in modo perfetto | Segui i nostri consigli

-Gel d’aloe: è un ottimo ingrediente, per idratare in profondità i capelli, si consiglia applicarlo prima dello shampoo. Massaggiate delicatamente su tutti i capelli, insistendo sulle lunghezze e lasciate agire per 15 minuti, poi procedete al risciacquo e allo shampoo.

Burro di Karitè Fonte: Istock-Photos

-I semi di lino: basta mettere un cucchiaio di semi di lino in un bicchiere d’acqua, mescolare e poi applicare avrete un gel pronto da applicare sui capelli e da lasciare in posa un quarto d’ora. Poi procedete con il risciacquo e lo shampoo.

-Burro di karitè: in una terrina mescolate 40 g di burro di karité e 25 g di olio di semi di linoo di cocco, dovrete ottenere una crema, potete velocizzare mescolando con le fruste elettriche.Applicate la maschera su tutti i capelli bagnati e lasciate agire per un’ora, poi procedete con lo shampoo.