Patate arraganate | un contorno semplice ed invitante

0
82

Le patate arraganate sono un contorno semplice e versatile perfetto da servire a cena per accompagnare qualsiasi secondo, dai formaggi alla carne.

contorno
Patate arraganate Foto:Adobe Stock

Le patate arraganate sono un contorno davvero gustoso ed invitante che si prepara con ingredienti semplici, e facilmente reperibili, tra l’altro li avrete sicuramente in frigo a casa.

Le patate sono tra gli alimenti più consumati e conosciuti al mondo, piacciono a tutti non solo ai grandi anche ai piccini, un piatto tipico della cucina lucana. Inoltre rispetto ad altre verdure ed ortaggi si conservano a lungo solo se vengono conservate in modo corretto.

Si presta alla presta alla preparazione di diverse ricette, dagli antipasti ai secondi, da quelle più semplici a quelle più elaborate. Si possono cucinare in diversi modi, bollite, cotte al forno, fritte o purè. La ricetta che vi proponiamo oggi è davvero particolare si potrebbe definire una parmigiana cotta al forno con pomodori spezie e formaggio, ma si presta anche a varianti.

Magari potete aggiungere un pò di provola affumicata o della scamorza, scopriamo come realizzare la nostra ricetta seguendo tutti i passaggi.

SULLO STESSO ARGOMENTO:Sfogliatelle di patate con speck e formaggio | un contorno facile e gustoso

Patate arraganate: scopri la ricetta facile

patate
Patate Fonte:Adobe Stock
Un contorno che si può servire con qualsiasi secondo, dai formaggi alla carne e pesce, davvero un contorno versatile. Scopriamo la ricetta.
Ingredienti per 4 persone
  • 1 kg di Patate
  • 300 g di Cipolle bianche
  • 500 g di Pomodori ramati
  • 150 g di Pane raffermo mollica
  • 30 g di Pecorino romano da grattugiare
  • 2 cucchiai di Origano
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

Per preparare questo contorno gustoso e invitante, iniziate a lavare i pomodori, poi eliminate la buccia o con il coltello o con l’apposito pela verdure seghettato. Tagliate i pomodori a fettine di uno spessore di circa mezzo cm, poi eliminate la buccia dalle cipolle e affettatele utilizzando un coltello a lama sottile.

Sbucciate le patate e tagliatele a fettine spesse più o  meno di uno spessore di circa ½ cm, poi trasferitele in una ciotola ampia con acqua fredda, in modo che non si anneriscono. Poi dopo avere terminato, le scolate per bene in un colino, nel frattempo, sbriciolate la mollica di pane e tenete da parte.

In una pirofila ovale, distribuite l’olio su tutta la superficie, poi adagiate le patate e i pomodori sovrapponendo l’uno all’altro, così da coprire tutta la superficie. Distribuite la cipolla a fettine, la mollica sbriciolata, il sale, l’origano, il pecorino grattugiato, il pepe e un filo di olio extra vergine di oliva.

Continuate fino ad esaurire gli ingredienti, ultimo con il pecorino grattugiato, infornate in forno statico preriscaldato a 180° per almeno un’ora.

In alternativa potete velocizzare mettendo in funzione ventilata a 160° per 50 minuti, in entrambi i casi, ultimate la cottura con il grill, bastano solo 5 minuti. Controllate la superficie deve essere croccante e dorata.

Cottura in forno
Fonte:iStock Photo

Sfornate e lasciate intiepidire, poi servite e gustate, se rimangono, potete conservarle in un contenitore ermetico in frigorifero per 3 giorni. Riscaldate prima di servirle.