Capelli: la nuova moda del momento è la ricrescita…colorata!

0
41

La ricrescita sui capelli prima era sinonimo di trascuratezza. Oggi invece è una vera e propria moda che sta spopolando sui social. Vediamo di cosa si tratta…

Billie Eilish ricrescita capelli
Fonte Instgram

Sapete qual è l’ultima moda in fatto di capelli? Avere la ricrescita.

Ebbene sì, se prima andare in giro con un po’ di capelli bianchi alla base della cute o con una chioma non perfettamente omogenea era sinonimo di trascuratezza, oggi non è più così.

Grazie alla giovanissima cantante Billie Eilish avere la ricrescita è diventato il trend del momento che sta spopolando sui social.

Agli ultimi Grammy Awards l’artista internazionale, famosa per i suoi look stravaganti, si è presentata con una chioma lunga e nera che risaltava per la ricrescita alla base di un verde acceso. Neanche a dirlo, dopo che la cantante ha postato una foto del suo hairstyle su Instagram, ecco che molte ragazze hanno cominciato a copiarla postando immagini di chiome con radici tinte di vari colori accesi come rosso, arancione, azzurro, fucsia, sia su capelli scuri ma anche su capelli dalle tonalità più sgargianti.

E non è tutto perché quest’ultimo trend è andato in scena anche all’ultima Fashion Week parigina. Durante la sfilata di Dries Van Noten, infatti, l’hairstylist Sam McKnight’s, ex parrucchiere di Lady Diana, ha seguito la moda del momento applicando delle piume dai colori fluo sui capelli. Per esigenze tecniche e di tempo non poteva decolorarli ma l’effetto ricrescita è comunque riuscito.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Capelli: i rimedi dell’ultimo minuto per nascondere la ricrescita

Come fare la ricrescita colorata sui capelli

Ricrescita colorata
Fonte Google

Come è possibile ottenere questo effetto così alla moda sui nostri capelli? La risposta è semplice. Bisogna affidarsi al nostro parrucchiere di fiducia perché, trattandosi di colori così accesi, va applicata una decolorazione, un trattamento con cui non si scherza. Se viene eseguito male può anche bruciare o spezzare i capelli e allora lì sì che piangiamo lacrime amare!

Meglio quindi spendere qualcosina in più dei classici prodotti fai da te che troviamo al supermercato ed affidarci a mani esperte!

Comunque sia, una volta eseguita la decolorazione, si applicano pigmenti puri nella tonalità scelta e, per mantenere saturo il colore più a lungo, basterà mescolare il pigmento con del balsamo e lasciarlo in posa dopo ogni shampoo.

Vi avevamo proposto in passato un articolo su come affrontare la ricrescita sui capelli corti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Tingere i capelli a casa in modo facile e veloce | Scopri come

Per chi invece non vuole sentir parlare di decolorazione può optare per soluzioni più semplici e sicuramente meno invasive.

Ci sono per esempio le tinte whashout che scaricano dopo qualche lavaggio e che permettono di provare nuove tonalità sulla propria testa senza cambiamenti drastici.

Per soluzioni ancora più temporanee, che durano giusto il tempo di uno shampoo, esistono i mascara colorati, solo per ritoccare la base, o le velocissime tinte spray che danno un effetto immediato in pochi secondi. Avevamo già parlato degli spray per dire addio alla ricrescita.

Insomma, se volete essere originali potete sbizzarrirvi con i vostri capelli e sfoggiare look stravaganti che non passeranno di certo inosservati. D’altronde ci stiamo dirigendo verso la stagione estiva dove tutto è concesso pur di essere alla moda!

di Maria Lucia Panucci